Bitcoin esplode di nuovo e attraversa $ 10.300 lasciando gli analisti che desiderano di più

Bitcoin

Gli orsi non potevano tenere a lungo soppresso Bitcoin. Lunedì mattina, il prezzo della principale criptovaluta è balzato ancora una volta, salendo da $ 9.800, dove aveva trovato una base di supporto a breve termine dopo un crollo del fine settimana, a $ 10.400 nell’arco di pochi minuti. Ciò ha rappresentato un aumento del 6%.

Anche se questa potrebbe essere una coincidenza, la tempistica della forte mossa verso l’alto – che ha liquidato $ 50 milioni di posizioni corte sul principale scambio di derivati ​​BitMEX – è stata inquietante, poiché l’inizio di una sessione di manutenzione di Bitfinex ha visto BTC iniziare a salire più in alto.

Alcuni hanno ipotizzato che i trader abbiano chiuso le loro posizioni corte su Bitfinex prima del mantenimento, creando una pressione al rialzo sui prezzi.

In ogni caso, gli analisti si aspettano che Bitcoin salirà sempre più in alto nei prossimi giorni e settimane, citando il fatto che le prospettive tecniche e fondamentali per la criptovaluta rimangono decisamente positive.

Bitcoin ancora in trend rialzista, concludono molti analisti

Dave the Wave – il trader di criptovalute pseudonimo che a metà del 2019 prevedeva un calo a $ 6.000 per Bitcoin (è successo) – ha recentemente affermato che la criptovaluta è ancora sulla buona strada per raggiungere $ 11.000 a $ 11.500 prima di vedere qualsiasi tipo di ritiro.

Questa previsione si basa sul suo grafico, che dice che BTC spingerà verso la cima di un trend ribassista a lungo termine in modo parabolare.

Inversione di nuovo su. Il grande IF del grafico sopra non si è verificato. Quanto in alto può arrivare? Osservando il penultimo grafico sopra – intervallo 11.000 prima del consolidamento del “50%” [in termini reali].

Vista minore: esplora qui e ora il triangolo formato, il modello dominante. pic.twitter.com/28wSdV1NkL

– dave the wave (@davthewave) 11 febbraio 2020

L’appello di Dave the Wave a Bitcoin per entrare negli 11.000 $ è stato ripreso da una serie di altri importanti analisti.

Filb Filb, ad esempio, ha detto che si aspetta che Bitcoin salga a $ 11.500 nelle prossime settimane perché ha chiuso la candela della scorsa settimana sopra il livello chiave di $ 9.500, che ha agito come resistenza macro e supporto in molte occasioni. Filb Filb ha previsto la traiettoria dei prezzi di BTC per il quarto trimestre del 2019 e l’inizio del 2020.

Inoltre, Jacob Canfield, un trader di criptovalute a tempo pieno, ha iniziato a considerare la regione da $ 11.300 a $ 11.400 come potenziale luogo di tendenza della criptovaluta nelle prossime settimane, notando che esiste una linea di tendenza a lungo termine a quel livello.

Questa è una tesi abbastanza valida #bitcoin.

$ 11.300- $ 11.400 range di resistenza.

Mi aspetto un certo consolidamento lì intorno. pic.twitter.com/Jt8gqhRCe8

– Jacob Canfield (@JacobCanfield) 12 febbraio 2020

Bloomberg avverte del ritiro del mercato crittografico

Sebbene la maggior parte dei trader di criptovalute sia convinta che sia imminente un rialzo maggiore, Bloomberg ha avvertito che potrebbe essere imminente qualche svantaggio.

In un articolo intitolato “Bitcoin scende da $ 10.000 mentre i tecnici puntano al dolore in vista,”L’outlet ha scritto che BTC potrebbe scendere ulteriormente da qui semplicemente perché l’ultima volta che ha superato il livello psicologico chiave di $ 10.000, ha lottato:

Allo stesso modo ha lottato con quel livello a settembre quando ha superato i $ 10.000 – il mese successivo ha visto perdere più del 14%.

La società ha aggiunto che “il token è ipercomprato sulla base dell’indice di forza relativa (RSI) di 14 giorni, che ha superato la soglia dei 70”. L’RSI afferma che un asset è “ipercomprato” quando la metrica supera 70, poiché segnala che i rialzisti sono eccessivamente estesi.

Questi due fattori in tandem, ha scritto Bloomberg, “suggeriscono una potenziale ritirata in avanti mentre la moneta lotta per uscire in modo significativo dal suo recente intervallo di scambio”.

Per non parlare, Thomas Thorntown di Hedge Fund Telemetry ha recentemente notato che l’indicatore sequenziale TD ha stampato una candela 13, spesso un segno di un’inversione dei mercati.

#BITCOIN DeMark Sequential Countdown 13 oggi. Abbiamo consigliato di vendere la lunga settimana scorsa con un guadagno del 50% dai segnali di acquisto di dicembre. pic.twitter.com/0FrFu7bt5q

– Thomas Thornton (@TommyThornton) 10 febbraio 2020

Questo segnale è importante perché il TD Sequential è stato estremamente preciso nel chiamare i punti di flesso macro di Bitcoin negli ultimi anni; per esempio; ha stampato un 13 al minimo di $ 6.400 nel dicembre del 2019.

Questo precedente storico di 13 che segnano i cambiamenti di tendenza in Bitcoin implica che le prossime settimane vedranno BTC ritracciare una manciata di percento, forse di più, più in basso.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map