Inserisci MetaCoin: uno sforzo Stablecoin in USD alimentato da ETH e Uniswap

Ethereum

Il progetto MakerDAO è diventato a dir poco una chiave di volta nell’arena della finanza decentralizzata di Ethereum negli ultimi due anni, i suoi costruttori e la comunità hanno gestito lo stablecoin Dai e il sistema di prestito Maker Vaults, una delle prime dApp breakout di DeFi, piuttosto eccellente fino ad oggi.

In effetti, i primi successi di Maker sono il motivo per cui metriche come Maker Dominance Rate, che tiene traccia di quanto valore è bloccato come garanzia nei contratti intelligenti del progetto rispetto a ciò che è bloccato nel resto della DeFi, sono diventate sempre più osservate.

È anche l’ascesa di MakerDAO – vale a dire la crescente posta in gioco finanziaria attorno ad esso – che ha reso alcuni stakeholder di Ethereum più preoccupati per lo spettro degli scenari peggiori.

Ad esempio, esiste la possibilità di un comportamento in malafede da parte delle balene MKR, poiché i possessori di reperti MKR abbastanza massicci potrebbero provare a utilizzare i token di governance per svaligiare la Maker dApp. Ahimè, è lì che il nuova idea MetaCoin entra in gioco: è una proposta per un’alternativa MakerDAO più snella e “minimizzata dalla governance”.

Una nuova moneta sul blocco

Il 9 febbraio, il fondatore di MolochDAO e CEO di SpankChain Ameen Soleimani ha pubblicato una proposta per un progetto di stablecoin “MetaCoin v0”. In esso, ha delineato come MetaCoin potrebbe offrire un’opzione simile ma più strutturalmente conservativa al sistema alla base del Dai.

“L’obiettivo di un tale sistema non è quello di usurpare la posizione di DAI come stablecoin decentralizzato de facto, ma piuttosto di creare un’alternativa sicura per coloro che hanno preferenze di rischio diverse”, ha detto Soleimani.

Interessato a un’alternativa a @MakerDAO?

Annuncio di MetaCoin: lo Stablecoin decentralizzato minimizzato dalla governance!

Perché i soldi sono troppo importanti per essere lasciati agli umani!

&# 129297;&# 129297;&# 129297;&# 129297;https://t.co/97tjNMUuWo

– ameen.eth &# 128121; (@ameensol) 9 febbraio 2020

Di conseguenza, i pezzi principali nel modello MetaCoin sarebbero un token di governance META, come MKR, e COIN come stablecoin $ 1 USD analogo al Dai.

Gli utenti potrebbero utilizzare il sistema solo ether per bloccare ETH per estrarre prestiti sovra-garantiti in COIN. MakerDAO consente ETH, Basic Attention Token (BAT) e probabilmente più risorse in seguito, come garanzia.

Tuttavia, tra le altre cose, MetaCoin sarebbe distinto da MakerDAO in due modi chiave.

L’idea? Superficie di attacco più snella e ridotta

Le due principali differenze di MetaCoin con MakerDAO hanno a che fare con 1) la sua proposta di fare affidamento su un sistema indiretto di oracoli sui prezzi, e 2) un meccanismo algoritmico per mantenere il legame di $ 1 di COIN.

In MakerDAO, gli oracoli sui prezzi sono una questione di governance diretta, in altre parole, i possessori di MKR possono votarli. Soleimani ha proposto un sistema più indiretto per MetaCoin, che prevede che i possessori di META votino su un paniere di stablecoin in USD per fornire prezzi di riferimento:

“In MetaCoin, il sistema di governance non seleziona direttamente gli oracoli dei prezzi. Invece, la governance seleziona diverse stablecoin garantite da fiat (cioè USDC, USDT, TUSD) e quindi utilizza il prezzo medio ponderato in base al volume di quel paniere su [l’exchange decentralizzato Uniswap] per determinare il prezzo di riferimento di ETHUSD.

Oltre a votare su un arresto di emergenza, quindi, gli utenti di MetaCoin dovrebbero affrontare la governance solo quando si tratta di determinare questo paniere. Qui, la dipendenza strutturale da Uniswap crea un progetto interessante; Soleimani ha osservato che dovrebbe fornire ancora più utilità e rendere le cose “più facili” nel tempo poiché il prossimo aggiornamento v2 del DEX era “impostato per il lancio con calcoli a media mobile integrati”.

Per quanto riguarda le dinamiche di ancoraggio, MakerDAO addebita agli utenti di Maker Vault un tasso di interesse variabile per coniare Dai, e i titolari di MKR votano manualmente e regolarmente per determinare questo tasso – la cosiddetta Dai Stability Fee (DSF) – per mantenere le condizioni economiche mature per un $ 1 piolo. Al contrario, MetaCoin farebbe uso di un “meccanismo di controllo del ciclo” automatizzato per determinare il proprio tasso di interesse variabile, ha detto Soleimani:

“Il controller … è implementato come un contratto intelligente che prende il prezzo corrente di COIN, lo confronta con il prezzo medio ponderato in base al volume del paniere di stablecoin (utilizzato come punto di riferimento per $ 1) e aggiorna automaticamente il tasso di interesse in base a la differenza.”

In definitiva, il fondatore di MolochDAO ha concluso che non era affatto certo che lo sforzo di MetaCoin avrebbe “portato a uno stablecoin ampiamente adottato e di lunga durata”, ma in particolare ha già offerto un “nuovo modello da cui le comunità possono lanciare le proprie stablecoin con un sovraccarico minimo . ” È un progetto da guardare di conseguenza.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map