Guida per principianti a QuarkChain: piattaforma blockchain ad alta capacità

Prezzo QuarkChain QKC

QuarkChain è una blockchain sicura, senza autorizzazioni, scalabile e decentralizzata. Uno degli obiettivi di QuarkChain è utilizzare la tecnologia di sharding per fornire oltre 1 milione di transazioni al secondo (tps). In sostanza, QuarkChain si propone come una blockchain peer-to-peer con un throughput ad alta capacità per aiutare a fornire applicazioni decentralizzate veloci e sicure.

Guida QuarkChain

Il team dietro QuarkChain ha creato questa blockchain per risolvere il problema della scalabilità che tutte le principali blockchain stanno attualmente affrontando. Il team ritiene che a causa dell’urgenza di questo problema, la comunità Bitcoin semplicemente non può permettersi di aspettare fino a quando non saranno tutti d’accordo su una soluzione. Invece, ritengono che offrendo diverse soluzioni, come quella inerente a QuarkChain, questo costringa la comunità a dividersi tramite un hard fork e trovare la soluzione che funziona meglio.

Come si confronta la scalabilità di QuarkChain ?

Come accennato, QuarkChain si basa sulla tecnologia di sharding che gli consente di fornire più di 1 milione di tps. In confronto, Bitcoin 1.0 fornisce solo 4 tps e Ethereum 2.0 ha solo 10 tps. Anche Visa aveva solo 65.000 tps ad agosto 2016.

Il motivo principale dell’elevata scalabilità e del tps di QuarkChain è il suo utilizzo dello sharding in combinazione con i valori fondamentali della blockchain, come sicurezza e decentralizzazione. Il team dietro QuarkChain include membri con esperienza su progetti come Google e Facebook, dando loro l’esperienza per lavorare allo sviluppo di sistemi distribuiti su larga scala. Questo, a sua volta, fornisce la conoscenza dei modi per offrire scalabilità nei sistemi centralizzati, che il team di QuarkChain può quindi applicare al proprio sistema decentralizzato.

tps

Un TPS elevato non è l’unico fattore importante

Nella sezione FAQ, QuarkChain affronta altri progetti che hanno già raggiunto un impressionante tps, spiegando che questa non è l’unica misura da includere quando si guarda una rete. Il team sottolinea che i progetti in corso che richiedono un tps elevato, come Alipay, devono fare sacrifici in termini di sicurezza e decentralizzazione per raggiungere quella scalabilità. QuarkChain si distingue da questi progetti per la sua capacità di ottenere la scalabilità di tps elevati senza sacrificare la sicurezza o la decentralizzazione.

Cos’altro rende QuarkChain diverso?

I minatori deboli sono incoraggiati a estrarre direttamente senza entrare a far parte di un pool minerario. QuarkChain ha sviluppato un framework di incentivi che utilizza la teoria dei giochi. In questo quadro, il potere hash è incentivato per un’equa distribuzione tra i frammenti.

Inoltre, QuarkChain incoraggia una maggiore decentralizzazione attraverso più nodi economici che creano un cluster che funziona come un nodo super completo. Ciò evita le spese elevate associate ai nodi super-pieni quando il tps diventa alto.

In termini di protezione, tutte le transazioni all’interno di QuarkChain ottengono la protezione del 50 percento della potenza hash della rete. Ciò rende un attacco a doppia spesa incredibilmente impegnativo, in particolare se combinato con la natura decentralizzata di QuarkChain.

Tecnologia

QuarkChain fornisce inoltre supporto per transazioni cross-shard ed è necessario un solo account per tutti i frammenti. Queste transazioni cross-shard possono essere confermate in pochi minuti ed emesse in qualsiasi momento. Inoltre, il throughput delle transazioni cross-shard aumenterà linearmente con un aumento del numero di shard. Oltre a richiedere un solo account per tutti i frammenti, un unico portafoglio intelligente contiene tutte le criptovalute di vari frammenti.

QuarkChain si basa su una struttura blockchain a due strati. Le blockchain di partizionamento note come frammenti sono il primo livello, mentre il secondo livello è una blockchain radice che conferma i blocchi dei frammenti.

In che modo la community può essere coinvolta con QuarkChain?

QuarkChain offre effettivamente più modi per coloro che sono interessati al progetto di essere coinvolti nella comunità. Il testnet è diventato disponibile a maggio 2018. Prima di questo, ha trovato 100 volontari nella comunità per partecipare al beta test invitato. Ha accolto tutti i candidati che hanno esperienza di programmazione blockchain oltre a un forte background tecnico.

Token QuarkChain

I token QuarkChain sono noti come QKC e sono token compatibili con ERC-20 che vengono distribuiti tramite la blockchain di Ethereum. Dopo il lancio della mainnet di QuarkChain, il premining trasformerà questi token QKC in token della mainnet. In futuro, i minatori produrranno token QKC.

C’è una fornitura totale di 10 miliardi di QKC. Di questo, il 20% è destinato alla vendita di token, il 15% per il team, il 5% per i consulenti e il 15% per la fondazione. Il restante 45 percento è diviso tra estrazione mineraria, marketing e comunità. Il progetto QuarkChain rileva che il mining potrebbe portare a un’inflazione minore in futuro.

Come acquistare i token QKC di QuarkChain

Non sei in grado di acquistare QKC con la valuta “Fiat”, quindi dovrai prima acquistare un’altra valuta: i più facili da acquistare sono Bitcoin o Ethereum che puoi fare su Coinbase utilizzando un bonifico bancario o un acquisto con carta di debito / credito e poi scambiarlo per QKC in uno scambio che elenca il token.

Assicurati di utilizzare il nostro link per iscriverti ti verranno accreditati $ 10 in bitcoin gratuito quando effettui il tuo primo acquisto di $ 100.

Sito Web di Coinbase

Dopo aver acquistato Ethereum, puoi scambiare token QKC nelle seguenti borse:

  • Binance
  • Kucoin
  • Idex
  • Gate.io

Quali tipi di dApp supporteranno QuarkChain?

Una parte fondamentale di qualsiasi blockchain sono le dApp che supporta. QuarkChain Network accoglie apertamente una gamma di dApp, con particolare attenzione a quelle che richiedono alti tassi di transazione. Gli esempi includono le dApp relative a pubblicità, big data, intelligenza artificiale, IoT, economie di condivisione peer-to-peer e giochi. QuarkChain ritiene che sarà la soluzione perfetta per la gamma di dApp odierne che sono in attesa in attesa di una rete blockchain con la scalabilità di cui hanno bisogno per raggiungere il loro potenziale.

QuarkChain Roadmap

Il lavoro principale su QuarkChain è iniziato nel secondo trimestre del 2017 con la ricerca sul problema della scalabilità della blockchain. Nel quarto trimestre di quell’anno, il team ha redatto il white paper. Nel febbraio 2018 ha pubblicato il white paper e completato il codice di verifica 0.1. Marzo 2018 ha visto le versioni 0.1 sia del wallet che del testnet.

Roadmap

Ora, nel secondo trimestre, il team sta lavorando alla testnet 1.0 e allo smart contract 0.1. Nel quarto trimestre del 2018, il team avrà QuarkChain Core 1.0, insieme alla mainnet 1.0 e allo SmartWallet 1.0. Entro il secondo trimestre del 2019, sia SmartWallet che QuarkChain Core saranno nelle loro versioni 2.0.

Conclusione

QuarkChain è una rete blockchain decentralizzata che mira a risolvere i problemi di scalabilità che affliggono le reti esistenti utilizzando la tecnologia di sharding. In questo modo, QuarkChain può estendere notevolmente l’utilità della tecnologia blockchain poiché molte applicazioni sono limitate dalla scalabilità delle reti blockchain esistenti. Il progetto è ancora in corso, ma QuarkChain ha già compiuto molti passi positivi e ha già iniziato il beta test su invito per la testnet, mostrando progressi e potenzialità significativi.

link utili

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map