Vendita di token indigeni: un progetto Blockchain per preservare la cultura indigena

Indigen

Indigen si descrive come un progetto blockchain per preservare la cultura indigena. Indigen (IDG) è il primo progetto blockchain e criptovaluta creato appositamente per le popolazioni indigene.

IDG utilizza una blockchain masternode altamente sostenibile come base. Questa blockchain masternode consente di risparmiare energia non richiedendo minatori specializzati.

L’IDG stesso è una moneta di utilità che alimenta i progetti blockchain fungendo da incentivo o ricompensa per coloro che contribuiscono ai progetti. Inoltre, IDG è una valuta di donazione e pagamento, in cui una parte delle vendite viene utilizzata all’interno dei programmi di sensibilizzazione di Indigen.

Indigen

Che cos’è Indigen ST?

Indigen ST (IDGT) è un token ERC-20 sulla piattaforma Ethereum. È iniziato con un ICO nel gennaio 2019 ed è un metodo per infondere finanziamenti aggiuntivi sia per i programmi di sensibilizzazione che per i progetti blockchain. Tutti i fondi provenienti dalla vendita di token di IDGT andranno a programmi di sensibilizzazione, progetti blockchain e reinvestimenti in attività future che generano entrate. Quest’ultimo utilizzo consente la futura sostenibilità di Indigen.

Il team di gestione non ha gettoni riservati e non detiene gettoni per uso personale. Ciò segue il fatto che la priorità principale di Indigen è seguire la sua missione e visione, i progetti di beneficenza e gli obiettivi aziendali. L’obiettivo non è che la direzione realizzi un profitto.

Coloro che detengono una quantità richiesta di IDGT riceveranno premi sotto forma di dividendi da progetti futuri. Questi premi saranno pagati utilizzando Smart Contracts e pagati in Ethereum. È prevista una fornitura massima di 100.000.000 IDGT, con ogni 1.000.000 IDGT che rappresenta l’1 percento delle quote intere. Fino a quel momento, il conio IDGT avverrà secondo necessità.

Indigen suggerisce di utilizzare Ethereum Wallet per Desktop, MyEtherWallet per Web, Metamask per Browser o Coinomi per Mobile per memorizzare il tuo IDGT. Il progetto offre anche istruzioni per aggiungere il token a un portafoglio Ethereum prima di acquistarlo.

Quando è la vendita del token IDGT?

Il prezzo del primo 10.000.000 IDGT è impostato su 0.0001 Ethereum per 1 IDGT. C’era un bonus di Capodanno il 1 ° gennaio 2019, con 1 ETH pari a 19.000 IDGT. La prevendita è iniziata il 7 gennaio, durante il quale 1 ETH sarà uguale a 10.000 IDGT (per un rapporto tra 0.0001 ETH e 1 IDGT). Da lì, la vendita effettiva del token inizia il 1 ° febbraio 2019, fino al 30 giugno. Durante questo periodo, 1 ETH è l’equivalente di IDGT, quindi ogni IDGT è 0.000125 Ethereum.

Una volta che i 10 milioni di IDGT dalla vendita di token sono stati venduti, o dopo una quotazione in una borsa valori, il prezzo di IDGT aumenterà fino al 50 percento.

Cos’altro dovresti sapere sulla vendita di token?

Il 50 percento dei fondi raccolti dalla vendita di token verrà reinvestito in progetti futuri generatori di reddito da Indigen. Questo è il metodo del progetto per garantire stabilità in futuro, nonché il suo modo di garantire dividendi ai possessori di token. Un ulteriore 25% andrà allo sviluppo, pubblicità, marketing, fiere ed eventi promozionali, acquisizione di licenze, espansione internazionale e usi correlati. L’ultimo 25% è destinato a operazioni aziendali, consulenti, personale e gestione, spese quotidiane e d’ufficio, progetti di beneficenza e spese correlate.

Cos’è Indigen BUILD?

COSTRUIRE è uno dei progetti di Indigen e sta per Blockchain Unabridged Indigenous Language Database. Questo progetto nasce dall’idea che preservare le lingue dei gruppi indigeni è essenziale prima di poter effettivamente preservare le loro culture e tradizioni. Il lancio di BUILD nel 2019 coincide anche con l’Anno internazionale delle lingue indigene delle Nazioni Unite.

Indigen Build

BUILD prevede la raccolta e la ricerca delle lingue indigene, a partire dalle Filippine. L’obiettivo di questo progetto è far rivivere e preservare la gamma di dialetti nativi. BUILD utilizza la tecnologia di registro distribuito per conservare i dati poiché è immutabile, decentralizzato e può registrare timestamp e tenere traccia dei record storici. Una volta che i dati si trovano sulla blockchain, BUILD applicherà tecnologie di apprendimento automatico o AI per consentire traduzioni in tempo reale tra dialetti tribali o lingue native. Ciò dovrebbe ridurre drasticamente le barriere linguistiche.

All’interno di BUILD, gli utenti possono ricevere IDG come premi per aver contribuito al progetto. I contributi includono l’aggiunta di voci per il database e l’upvoting di voci.

Realizzazioni indigene

Nel primo trimestre del 2018, Indigen ha avuto il lancio del portafoglio web 1.0 e il lancio del sito web. Sega Q2 Indigen Mobile 1.0 per Android, completo di strumenti mercantili incorporati. Il terzo trimestre includeva l’aggiornamento Blockchain di Indigen 2.0 Masternode e la migrazione dei portafogli web. Il quarto trimestre del 2018 ha coinvolto Merchant Connect Tools e il lancio dei prodotti IAM Indigen.

Indigen Mobile App

Indigen Road Map

Durante il primo trimestre e il secondo trimestre del 2019, Indigen lancerà Indigen ST (IDGT) e preparerà la spina dorsale del suo progetto BUILD. Questo è anche il momento in cui Indigen aggiungerà funzionalità per premiare i contributori tramite i token IDG. Q3 e Q4 includeranno lo sviluppo continuo di BUILD insieme alla ricerca e alla documentazione delle lingue indigene nelle Filippine. Durante questo periodo, Indigen formerà anche partenariati con gruppi indigeni e lancerà il suo programma IAM Scholar per bambini indigeni.

Quali altri progetti ci sono nel futuro di Indigen?

Indigen sta già facendo brainstorming e pianificando altri progetti. Uno di questi sarebbe un progetto blockchain per l’identità digitale. Questo è un progetto futuro chiave poiché la mancanza di identificazione ufficiale è un problema serio in molte nazioni impoverite, in particolare tra le popolazioni native. Un progetto di identità digitale potrebbe aiutare in una serie di situazioni, dai servizi governativi alle richieste di prestito alle disposizioni sugli aiuti. Indigen sta anche prendendo in considerazione altri progetti correlati in futuro, come un registro delle proprietà che è immutabile, in modo che le popolazioni indigene non debbano preoccuparsi che funzionari ricchi e potenti possano rubare la loro terra, votare senza frodi o gestire la catena di approvvigionamento.

Conclusione

Indigen è un progetto che utilizza la blockchain e la criptovaluta per aiutare a preservare e registrare le culture e le tradizioni dei gruppi indigeni in tutto il mondo. Al momento è in corso una vendita di token. Indigen ha anche già avviato il suo primo progetto, BUILD, che mira a preservare le lingue indigene.

link utili

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map