Analisti: dopo l’entusiasmo di questa settimana: quale futuro per Bitcoin?

Bitcoin

Bitcoin (BTC) si sta attualmente mostrando come ipercomprato secondo un indicatore tecnico che potrebbe significare la fine dell’attuale rally seguito da un altro calo dei prezzi. Questa informazione arriva in un momento in cui l’attuale aumento dei prezzi sta assistendo all’emergere di una nuova ondata di ottimismo dopo un difficile 2018.

Alcuni analisti prevedono che BTC potrebbe arrivare fino a $ 6.500 mentre altri pensano che la criptovaluta al primo posto sia destinata ad entrare in un’altra fase parabolica che significherebbe un nuovo massimo storico. Il prossimo passo per Bitcoin sarebbe quello di sfondare la barriera psicologica di $ 6.000 o tornare a livelli inferiori a $ 4.000.

Bitcoin

Fai trading su BTC con Plus500 Broker

La storia si ripete per Bitcoin

Mentre i tori e gli appassionati allo stesso modo si stanno godendo la recente impennata del prezzo di Bitcoin (BTC), le informazioni provenienti da un indicatore tecnico potrebbero intaccare quei sentimenti positivi. Secondo Bloomberg, l’indicatore di forza globale GTI mostra attualmente che Bitcoin è al suo livello livello di ipercomprato dalla massiccia corsa al toro di fine 2017.

Di solito, un asset in una posizione di ipercomprato significa che un’azione di prezzo al ribasso è imminente dato il livello di saturazione della domanda nel mercato. Nel 2017, quando BTC era a un tale livello, è precipitato al ribasso da quasi $ 20.000 a metà dicembre 2017 a $ 6.000 all’inizio di febbraio 2018.

Bitcoin è massicciamente ipercomprato

Parlando con Bloomberg, David Tawil di ProChain Capital ha affermato:

“Continuiamo ad aspettarci un’altra tappa verso il basso. È bello vedere una mossa positiva rispetto a una mossa negativa, certamente. Ma allo stesso tempo, ai fini degli investitori, non è una mossa particolarmente confortante. Certamente, un investitore preferirebbe di gran lunga vedere un aumento graduale con la fissazione di floor costanti in termini di ribasso, invece di una rincorsa molto, molto rapida. Potrebbe facilmente essere facile venire, facile andare. “

Per la parte ribassista dello spettro, il GTI Global Strength Indictor evidenzia il proprio sentimento sullo stato attuale del mercato nonostante l’esplosione rialzista vista finora nell’aprile 2019. Per molti ribassisti, la convinzione di fondo è che i fondamentali del mercato devono ancora cambiamento e quindi l’attuale oscillazione dei prezzi è semplicemente una breve compressione che sarà seguita da un’altra flessione dei prezzi.

Fondo bitcoin a lungo termine

Mentre gli orsi definiscono una breve compressione e una possibile inversione di prezzo, il popolare trader di BTC Peter Brandt ipotizza che Bitcoin potrebbe entrare in un’altra fase parabolica. Se questa previsione si rivelasse accurata, la criptovaluta al primo posto potrebbe essere impostata per un’altra massiccia corsa al rialzo simile alla fine del 2017 “moonshot”.

O dal minimo del 18 dicembre o dal nuovo test dello stesso (circa il basso del dbl analogico nel 2015) non mi sorprenderebbe se $ BTC entra in una nuova fase parabolica. $ btcusd pic.twitter.com/XV89Qz7P4n

– Peter Brandt (@PeterLBrandt) 5 aprile 2019

Tuttavia, Brandt aggiunge un avvertimento per i tori di BTC da considerare e questo, c’è la possibilità che l’attuale corsa sia un falso positivo che determinerà un altro calo di prezzo a $ 3.100. Questo particolare livello di prezzo è il prezzo più basso di Bitcoin da quando ha raggiunto $ 19.700 a metà dicembre 2017.

L’analisi di Brandt solleva nuovamente la questione del Bitcoin che stabilisce un fondo a lungo termine. In un tweet pubblicato venerdì da Plan B, il noto ricercatore di criptovaluta ha presentato prove per dimostrare che BTC non scenderà sotto i $ 2.000.

Perché #bitcoin non scenderà sotto i $ 2k:

1) Minatori già capitolati (difficoltà -25% novembre / dicembre)

2) Troppo vicino al dimezzamento (14 mesi)

3) BTC non è mai sceso al di sotto della media geometrica ($ 2750)

4) BTC non è mai sceso al di sotto del 50% del modello stock-to-flow ($ 5500)

5) L’RSI ha toccato il fondo a (42) ora in aumento pic.twitter.com/qJyFvKQcLQ

– PlanB (@ 100trilioni di USD) 5 marzo 2019

Nel frattempo, Tone Vays, un ex analista di Wall Street con un debole per chiamare cortometraggi BTC, dice a movimento al ribasso dei prezzi sembra più fattibile di una mossa nella direzione opposta, almeno nel breve termine. Secondo Vays, Bitcoin deve ancora toccare il fondo, poiché prevedeva uno scenario peggiore in cui BTC avrebbe raggiunto i $ 1.300.

Tuttavia, i sentimenti positivi rimangono forti tra i tori e gli appassionati di Bitcoin. Parlando con CNBC, Brian Kelly, il fondatore di BKCM LLC disse che BTC potrebbe rompere la barriera psicologica di $ 6.000 e persino arrivare a $ 6.500.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map