Bitcoin risolve questo problema: il principale gestore di hedge fund afferma che l’economia non è sostenibile

Bitcoin

Uno degli uomini più potenti e più ricchi del mondo è appena uscito con un saggio aspro sul perché crede che “il mondo sia impazzito e il sistema sia rotto”.

Gli analisti affermano che questo dimostra solo la proposta di valore di Bitcoin, oro e altri asset alternativi.

Bitcoin

“Il mondo è impazzito”

Martedì, Ray Dalio, il fondatore di Bridgewater Associates, ha rilasciato le sue ultime opinioni sull’ambiente macro su LinkedIn.

Nel breve ma dolce pezzo del blog LinkedIn, Dalio, del valore di circa 18,7 miliardi di dollari, ha attirato l’attenzione su quelli che vede come enormi buchi nella macroeconomia di oggi.

Questi includono, ma non sono limitati a, tassi di interesse estremamente bassi e persino negativi per i grandi disavanzi pubblici meritevoli di credito che egli ritiene siano quasi certi di “aumentare sostanzialmente”, l’imminente crollo della “finanza sana” nei “paesi con valuta di riserva e loro valute, enormi passività pensionistiche e un crescente divario di ricchezza.

Dalio ha osservato che tutti questi fattori lo hanno portato a credere che “il sistema per far funzionare bene il capitalismo per la maggior parte delle persone è rotto”.

Il mio pezzo sotto “Il mondo è impazzito e il sistema è rotto” spiega alcune delle cose folli che stanno accadendo, perché stanno accadendo e perché credo che siano insostenibili. Sarei interessato a sapere cosa ne pensi di loro. https://t.co/daUdsw0XLy

– Ray Dalio (@RayDalio) 5 novembre 2019

Con tutto questo in mente, Dalio ha concluso scrivendo:

“Questo insieme di circostanze è insostenibile e certamente non può più essere spinto come è stato spinto dal 2008. Questo è il motivo per cui credo che il mondo si stia avvicinando a un grande cambiamento di paradigma”.

Le grida di Dalio che l’attuale direzione che l’economia sta prendendo è insostenibile arriva poco dopo che un Bloomberg ha pubblicato un rapporto sbalorditivo intitolato “Metà delle banche del mondo sono troppo deboli per sopravvivere a una recessione, afferma McKinsey”.

Come riportato da Blockonomi in merito, la società di consulenza americana McKinsey & Co. ha rivelato in uno studio che la “maggioranza delle banche a livello globale” sta probabilmente eseguendo operazioni antieconomiche “perché i loro rendimenti sul capitale non stanno tenendo il passo con i costi”. Come ha affermato Kausik Rajgopal, senior partner dell’azienda in un’intervista:

“Crediamo di essere nella fase finale del ciclo economico e le banche devono fare mosse coraggiose ora perché non sono in ottima forma … Alla fine del ciclo, nessuno può permettersi di riposare sugli allori”.

McKinsey ha avvertito nel suo rapporto che se le modifiche all’infrastruttura finanziaria globale non vengono apportate presto, le banche – almeno il 50% secondo le sue stime – rischiano di “diventare note a piè di pagina nella storia”.

Il rapporto di McKinsey e il saggio di Dalio dimostrano che il sistema finanziario tradizionale è sul ghiaccio sottile. E in questo momento, non è chiaro se istituzioni, banche centrali, individui e governi stanno compiendo passi per raddrizzare la nave, per così dire.

Bitcoin risolve questo problema

Allora, qual è la soluzione? Bitcoin, comunque secondo alcuni dirigenti del settore.

L’amministratore delegato libertario di ShapeShift, Erik Voorhees, ha scritto che i commenti di Dalio mostrano solo la necessità di qualcosa come Bitcoin.

Voorhees ha citato un aspetto del post, in cui Dalio ha affermato che il crollo del sistema attuale probabilmente vedrà i governi cercare di “intrappolare” i “ricchi capitalisti”, che potrebbero tentare di spostare i loro capitali e le loro operazioni in luoghi “in cui il i divari di ricchezza e i conflitti [derivanti da questi divari] sono meno gravi “.

Questo, ovviamente, convalida la necessità di una moneta non censurabile, irriconoscibile, decentralizzata e non sovrana come Bitcoin.

Non ho nemmeno bisogno di dire Bitcoin qui … ma è così ovviamente il portello di fuga per coloro che prestano attenzione. È davvero tragico quante persone rimangano intenzionalmente legate ai sistemi monetari legali e legali &# 128577;

– Erik Voorhees (@ErikVoorhees) 6 novembre 2019

Non è solo Voorhees. L’ex portfolio manager di Point72 Travis Kling ha scritto martedì che “Ray ha fatto di nuovo quella cosa”, riferendosi a uno dei suoi precedenti tweet, in cui affermava che Dalio ha imparato l’arte di promuovere Bitcoin senza usare la parola “Bitcoin”.

In effetti, le altre sfaccettature dell’opera di Dalio sembrano trasmettere il valore di Bitcoin. Ad esempio, i grandi deficit governativi che Dalio si aspetta di accumulare alla fine causeranno probabilmente un alto livello di inflazione, con conseguente corsa per un asset scarso come Bitcoin.

Indipendentemente da ciò, resta ancora da vedere quando avverrà il “cambio di paradigma” che Dalio si aspetta e come Bitcoin e altre criptovalute avranno un ruolo nell’usurpare l’attuale guardia.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map