Bitcoin

Lo yuan cinese ha appena subito una forte svendita mentre la guerra commerciale USA-Cina sta peggiorando. Il presidente Trump ha nuovamente criticato le sue controparti cinesi per la “manipolazione della valuta”. Di conseguenza, le azioni statunitensi hanno subito un duro colpo perché il nervosismo economico è in aumento.

Eppure il nervosismo mainstream sembra essersi tradotto in fiducia nella criptoeconomia, almeno in modo acuto, poiché il prezzo del bitcoin è aumentato di circa $ 1.000 USD il 5 agosto con le tensioni in aumento sulla scena mondiale.

Bitcoin

Resta da vedere se il bitcoin stia diventando un vero bene rifugio sicuro, ma la possibilità diventa un punto di discussione ardente ogni volta che BTC se la cava bene mentre gli asset mainstream di alto profilo calano.

Bitcoin è in aumento, anche il dramma globale

Lunedì, lo yuan cinese è sceso alla sua valutazione più bassa in oltre dieci anni, con sette yuan necessari per prendere un dollaro.

Facendo eco agli analisti di tutto il mondo, la banca d’investimento UBS ha pubblicato il 5 agosto notando che l’affondamento del prezzo dello yuan è stato l’ultimo colpo del governo cinese de facto contro gli Stati Uniti in una guerra commerciale in corso, essendo un tentativo di rendere le esportazioni cinesi più economiche e più attraenti.

“È probabile che i mercati prenderanno il commercio dello yuan di oggi come un segnale dalla Cina che il deprezzamento della valuta è sul tavolo se arriva la spinta ai dazi statunitensi”, ha detto la banca.

Per quanto riguarda il presidente Trump, non c’è dubbio che abbia preso l’ultimo deprezzamento dello yuan come una spinta. Il presidente ha recentemente chiesto alla Federal Reserve statunitense di stampare più dollari per tenere il passo con il “grande gioco di manipolazione valutaria della Cina”, e lunedì ha nuovamente definito quel “gioco” come una “grave violazione”.

La Cina ha abbassato il prezzo della loro valuta a un minimo storico. Si chiama “manipolazione della valuta”. Stai ascoltando la Federal Reserve? Questa è una grave violazione che indebolirà notevolmente la Cina nel tempo!

– Donald J. Trump (@realDonaldTrump) Il 5 agosto 2019

In questa luce, sembrerebbe che le tensioni nella guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti stiano solo iniziando a riscaldarsi. I mercati hanno risposto rapidamente in natura. Ad esempio, le azioni statunitensi hanno subito forti vendite dopo che la notizia dello yuan ha iniziato a diffondersi.

ROTTURA: le azioni crollano in tutto il mondo mentre la guerra commerciale USA-Cina peggiora, minacciando l’economia globale; Dow affonda 800 punti, o il 3%. https://t.co/iqcZjWF99o

– The Associated Press (@AP) Il 5 agosto 2019

Gli investitori stanno rispondendo alle preoccupazioni che il mondo sia sull’orlo di una recessione globale che potrebbe rivelarsi peggiore della precedente. Questo è il motivo per cui le attività di rifugio sicuro sono aumentate e il bitcoin è entrato in particolare nella loro azienda.

Bitcoin in compagnia sicura?

Al momento della stampa, il prezzo del bitcoin si aggirava intorno a $ 11.800, avendo registrato un aumento del 7% ieri e raggiungendo $ 12.200 oggi. Questo dopo che la criptovaluta è stata scambiata al di sotto di $ 10.000 nell’ultima settimana.

La performance ha ancora una volta esperti valutando se BTC sta diventando un bene rifugio. Il 5 agosto, anche le valute rifugio più radicate come il franco svizzero e lo yen giapponese si sono rafforzate per il confronto.

Il confronto è interessante, poiché il bitcoin è generalmente visto come non correlato alle risorse tradizionali. Settimane fa, la società di ricerche di mercato Delphi Digital ha pubblicato un’analisi che descriveva in dettaglio come BTC avesse sovraperformato in modo acuto altri paradisi sicuri come l’oro e i Treasury statunitensi.

“È ancora troppo presto per rivendicare la vittoria, ma la natura non correlata di BTC si è finora dimostrata vera”, ha osservato l’azienda.

Gli speculatori stanno solo speculando?

Non tutti stavano acquistando il blip positivo di inizio agosto nei mercati dei bitcoin come segno che BTC stava diventando un rifugio sicuro per gli investitori.

Ad esempio, lo scettico di bitcoin Peter Schiff ha attribuito la pressione di acquisto agli speculatori “che scommettono che i cinesi compreranno” bitcoin piuttosto che gli investitori cinesi che acquistano effettivamente bitcoin da soli.

CNBC sta facendo del suo meglio per indurre il suo pubblico ad acquistare Bitcoin. Nonostante l’oro sia un mercato molto più ampio, la CNBC dedica molto più tempo di trasmissione a Bitcoin. I cinesi non stanno comprando Bitcoin come rifugio sicuro. Gli speculatori stanno comprando, scommettendo che i cinesi lo acquisteranno come un rifugio sicuro!

– Peter Schiff (@PeterSchiff) Il 5 agosto 2019

Ciò che sarà fondamentale da tenere d’occhio, quindi, sarà se il bitcoin continuerà a fare bene mentre il taglio del mercato dalla guerra commerciale USA-Cina si intensifica. Se la criptovaluta guadagna terreno, cresceranno anche le sue ragioni per essere un bene rifugio.

Questa possibilità è il motivo per cui il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Steven Mnuchin è stato recentemente criticato per aver affermato che tra un decennio “personalmente non sarò caricato su bitcoin”. Se il bitcoin finisce per diventare un bene rifugio sicuro, allora Sec. Mnuchin potrebbe in seguito restituire tale affermazione.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me