Bittrex ha negato “BitLicense” a New York ma contesta la decisione

Bittrex

Il 10 aprile, il Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York (NYDFS) negato l’applicazione BitLicense dell’exchange di criptovalute statunitense Bittrex, che aveva inizialmente richiesto la licenza crittografica dello stato nel 2015. Il diniego significa che la piattaforma deve chiudere le sue operazioni a New York entro 60 giorni per ora.

Il NYDFS, il principale cane da guardia finanziario di New York, ha citato preoccupazioni in merito alle capacità antiriciclaggio (AML) di Bittrex e una mancanza di diligenza di conformità in molte altre aree, come gli utenti che utilizzano falsi alias alla “Elvis Presley”, come ragioni per il diniego.

Bittrex

L’agenzia ha notificato a Bittrex la sua decisione tramite una lettera al suo CEO, Bill Shihara, scrivendo che lo scambio non aveva dimostrato di poter condurre la propria attività nello stato in modo onesto:

“Sulla base dell’ampio esame del Dipartimento delle informazioni presentate e del recente riesame del Dipartimento sull’operatività di Bittrex, il Dipartimento con la presente rifiuta le richieste a causa della mancata dimostrazione da parte del richiedente che condurrà la propria attività in modo onesto, equo, equo, attento ed efficiente all’interno del scopi e intenti delle disposizioni della […] Legge bancaria di New York, in un modo che impone la fiducia e la fiducia della comunità “.

Entrata in vigore nell’estate del 2014, la BitLicense di New York viene utilizzata per regolamentare le attività commerciali in valuta virtuale nella sua giurisdizione. Il rifiuto della prima applicazione di Bittrex significa che l’exchange dovrà presentare nuovamente domanda per una BitLicense in futuro se spera di restituire le operazioni allo stato. Questo processo potrebbe richiedere anni di conseguenza.

Bittrex risponde in breve tempo

Bittrex ha rilasciato il proprio risposta ai risultati del NYDFS diverse ore dopo. In esso, lo scambio ha contrastato quelle che ha chiamato “inesattezze fattuali” e una generale mancanza di contesto nella lettera del cane da guardia.

Dichiarazione sulla decisione del Dipartimento dei servizi finanziari di New York (NYDFS). Per saperne di più: https://t.co/BZzwCOWqOd pic.twitter.com/Fths61aiI7

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

– Bittrex (@BittrexExchange) 10 aprile 2019

L’exchange ha affermato di aver implementato i controlli AML e KYC e che gli account problematici con nomi alias erano pochi di numero sulla piattaforma e inattivi, ovvero non avevano mai scambiato asset.

Bittrex ha continuato affermando che le restrizioni sulle monete, i requisiti di capitale e le richieste operative del NYDFS erano inutilmente eccessivi. Lo scambio ha aggiunto che si è impegnato a continuare a crescere e sviluppare un approccio di conformità pienamente maturo:

“Non sfidiamo il fatto che Bittrex sia in viaggio per migliorare e maturare la nostra funzione di conformità. Meno di 2 anni fa, eravamo un compagnia di solo fla nostra gente.  Bittrex è un’azienda giovane e innovativa che crede nel futuro della tecnologia blockchain. Bittrex continuerà a sviluppare il suo programma di conformità perché crediamo nell’essere buoni cittadini aziendali e perché crediamo nello stato di diritto. Continueremo a lavorare con molti altri regolatori e continueremo a ricevere feedback costruttivi per migliorare la nostra capacità di essere i cittadini aziendali che ci siamo prefissati e ci siamo impegnati a essere.

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

D’altra parte, Bitstamp ottiene il semaforo verde

Un giorno prima del rifiuto di BitLicense da parte di Bittrex, il principale exchange europeo Bitstamp ha visto la sua filiale statunitense, Bitstamp USA, ricevere una delle ambite licenze crittografiche del NYDFS.

DFS concede una licenza per valuta virtuale a Bitstamp USA, Inc. https://t.co/1cgwZgHlQL

– NYDFS (@NYDFS) 9 aprile 2019

Lo sviluppo consentirà all’ala americana dell’exchange di iniziare a vendere bitcoin a New York. Bitstamp USA ha anche ricevuto l’autorizzazione dal regolatore statale per facilitare i trasferimenti legali utilizzando la rete Ripple come livello di liquidazione. Valute come il dollaro USA e la sterlina britannica sarebbero supportate sin dall’inizio.

Il CEO di Bitstamp Nejc Kodrič ha affermato che la licenza crittografica è stata una forza per la trasparenza nell’ecosistema:

“Apprezziamo il solido quadro normativo di New York – il primo della nazione – per proteggere i consumatori che utilizzano criptovalute e non vediamo l’ora di espandere la nostra attività in crescita nello stato. Bitstamp ha sempre abbracciato gli sforzi normativi che si concentrano sulla trasparenza e responsabilità per aiutare a espandere il settore e colmare il divario tra il mondo finanziario tradizionale e quello delle criptovalute “.

Quindi Bitstamp è entrato e Bittrex è uscito, e quindi la BitLicense continua ad essere una fonte sia di celebrazione che di costernazione per le imprese crittografiche americane.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map