Crypto Bank Galaxy Digital incassa un investimento Block.one, guadagna 123%

Galaxy Digital

Finalmente, Galaxy Digital, la cosiddetta “banca d’affari crittografica” sostenuta dall’ex partner di Goldman Sachs Mike Novogratz, ha sperimentato una tregua da una tendenza del mercato ribassista.

UN comunicato stampa ottenuto di Blockonomi ha rivelato che la società, lanciata vicino al picco del precedente mercato rialzista di Bitcoin, ha realizzato un guadagno sostanziale su uno dei suoi principali investimenti legati alla blockchain.

Galaxy Digital

Galaxy vede un ritorno del 123% sull’investimento crittografico

Il rilascio, pubblicato martedì, ha rivelato che Galaxy ha liquidato la maggior parte delle sue azioni in Block.one, la startup di sviluppo blockchain e fondo dietro il protocollo EOS, per $ 71,2 milioni.

L’azienda registra un rendimento realizzato del 123% sull’investimento. Anche se la banca d’affari deterrà solo una quantità minima di azioni di Block.one, continuerà a collaborare con la startup in una serie di capacità, come attraverso il fondo di ventura EOS-centric di Galaxy, e come sostenitore della blockchain in generale. Novogratz ha poi spiegato questa recente decisione:

“L’accettazione dell’offerta pubblica di Block.one rifletteva la decisione di ribilanciare il portafoglio per mantenere un adeguato livello di diversificazione dopo che la posizione è aumentata a causa della sua sostanziale sovraperformance rispetto al resto del portafoglio.”

Come accennato in precedenza, questo è uno dei più grandi successi di Galaxy fino ad oggi, poiché il 2018 non è stato troppo bello per l’azienda. Secondo i precedenti rapporti di Blockonomi, Galaxy ha perso 97 milioni di dollari nel quarto trimestre del 2018, rispetto alla perdita di 76,7 milioni di dollari registrata nel terzo trimestre.

Secondo il deposito, gran parte di questa perdita può essere attribuita alle sue principali attività di investimento e trading, presumibilmente a causa del fatto che novembre e dicembre hanno visto Bitcoin e altre criptovalute scendere a nuovi minimi, molto al di sotto di quanto sospettava la maggior parte degli analisti..

Riassumendo, l’azienda, apparentemente finanziata principalmente dalla ricchezza di Novogratz, il 20% della quale è presumibilmente in Bitcoin ed Ethereum, ha perso $ 272,7 milioni in tutto il 2018. Ouch.

Come osserva il deposito, gran parte di queste perdite sono state sostenute a causa della vendita di criptovaluta. L’analisi completata da Su Zhu di Three Arrows Capital sembra confermarlo, poiché osserva che la società ha venduto WAX ed Ethereum alla fine del 2018, che era poi diminuita drasticamente da quando Galaxy li ha acquisiti.

Osservando il deposito di fine anno di Galaxy Digital per il 2018, alcune osservazioni:

1) $ BTC ora il 63%, $ ETH 21%, $ EOS 11%, $ XMR 5%. Uscito $ WAX.

2) Sembra che abbiano acquistato ETHBTC nel primo trimestre, comprato ETHUSD e BTCUSD nel terzo trimestre, venduto WAXEOS nel quarto trimestre, venduto ETHBTC nel quarto trimestrehttps://t.co/Fzc7Ld34xj pic.twitter.com/G0DInou0KX

– Su Zhu (@zhusu) 9 maggio 2019

Questa non è la fine per Novogratz & Co. però. Il rapporto ha rivelato che alla fine dell’anno fiscale 2018, Galaxy possedeva $ 350 milioni di asset, il 50% dei quali costituiva capitale / partecipazione in importanti startup del settore.

Novogratz ha anche cercato di rassicurare gli investitori, affermando che i dati finanziari non hanno mostrato il “notevole aumento dell’attività attraverso” le attività di Galaxy nella prima parte del 2019, probabilmente a causa degli investitori giunti alla conclusione che il mercato è pronto per un rally, e hanno così iniziato a spalare denaro in criptovaluta.

Ancora più importante, Galaxy ha (o dovrebbe) lanciare un altro fondo (si dice abbia centinaia di milioni di finanziamenti), che presterà capitali alle società di criptovaluta, un’attività che è esplosa durante il mercato orso del 2018.

Non l’unico beneficiario di Block.one

Certo, un rendimento del 123% in circa un anno non è niente da starnutire, ma recentemente è stato rivelato che un altro investitore di Block.one sta facendo molto meglio. Molto, molto meglio. Segnalato da Bloomberg martedì, Block.one pagherà i suoi primi investitori fino al 6,567% sul loro investimento iniziale attraverso un riacquisto di azioni.

Ciò significa che per un investimento di $ 100.000, è possibile ottenere $ 6,6 milioni. Questa performance è così leggendaria che Tom Shaughnessy, il co-fondatore della società di analisi di mercato Delphi Digital, ha detto ai giornalisti che Block.one è “davvero il più strano nel mercato delle criptovalute”. Non è chiaro a chi la società registrata nelle Isole Cayman pagherà quei guadagni sbalorditivi, ma probabilmente stanno bevendo champagne in questo momento.

Il rapporto ha rivelato che Block.one è attualmente valutato a $ 2,3 miliardi, con un portafoglio di criptovalute da $ 500 milioni e una scorta di $ 2,2 miliardi di “asset fiat liquido”, ed è presumibilmente in una buona posizione per continuare a comportarsi bene mentre il mercato rialzista apparentemente ritorna.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map