CTFC: Secondo quanto riferito, il watchdog statunitense osserva BitMEX sui possibili utenti americani

Recensione BitMEX

Il principale regolatore americano delle materie prime lo è secondo come riferito sondando I derivati ​​di criptovaluta scambiano BitMEX sulla prospettiva degli utenti statunitensi che fanno trading sulla sua piattaforma.

Questo è per fonti anonime vicine alla situazione, ha riferito Bloomberg il 19 luglio. Quelle persone hanno detto in questione per la Commodities Futures Trading Commission (CFTC) degli Stati Uniti è se BitMEX abbia effettivamente impedito agli americani di utilizzare la sua sede poiché lo scambio non è registrato presso la Commissione..

Recensione BitMEX

Sia la CFTC che BitMEX hanno rifiutato di commentare il rapporto.

Secondo i termini di servizio dell’exchange, gli americani non sono autorizzati a utilizzare la sua piattaforma, una regola che è ufficialmente in vigore negli ultimi anni. Lo scambio stesso è registrato all’Eden Island alle Seychelles. In particolare, l’esperto di trading di bitcoin Tone Vays ha avuto il suo account tagliato da BitMEX lo scorso autunno “con il sospetto di essere un cittadino degli Stati Uniti”, ha detto il trader all’epoca.

Tuttavia, la presunta indagine della CFTC – che secondo quanto riferito è in corso da mesi e rimane in corso – non significa necessariamente molto per ora.

Alla notizia, il consigliere generale di Compound e il famoso commentatore legale di criptovalute Jake Chervinsky hanno affermato che il lavoro è apparso di routine e che tali “indagini spesso non comportano alcuna accusa”.

Smettila di impazzire per un’indagine governativa di routine.

C’è una ragione per cui queste cose dovrebbero essere riservate: il pubblico reagisce in modo eccessivo & presume il peggio, mentre in realtà le indagini spesso non comportano alcuna accusa. Fare domande secondo la CFTC è normale & previsto. https://t.co/9B7In21VrU

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

– Jake Chervinsky (@jchervinsky) 19 luglio 2019

Al contrario, il direttore della ricerca del blocco Larry Cermak ha visto nelle notizie un’altra raffica di crescente tensione nell’angolo americano della criptoeconomia, osservando che le principali piattaforme di criptovaluta stanno sempre più restringendo gli aspetti del trading di criptovalute americano.

Questo sta diventando piuttosto serio. Riassumiamo:

– Sia BitMEX che Bitfinex vengono ora esaminati per fornire assistenza ai clienti statunitensi

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

– Bittrex e Poloniex hanno iniziato a bloccare geograficamente i token dagli Stati Uniti.

– Binance ha ritirato completamente il trading da criptovaluta dagli Stati Uniti

– Larry Cermak (@lawmaster) 19 luglio 2019

Qualunque cosa accada, il nuovo rapporto Bloomberg arriva dopo che il South China Morning Post ha riferito all’inizio di quest’anno come BitMEX aveva intrapreso un’ondata di cancellazioni di account statunitensi e del Quebec dopo che l’Autorité des marchés financiers (AMF) del Quebec aveva detto allo scambio che non era autorizzato a operare nello stato canadese.

“Abbiamo informato questa azienda che le sue attività erano illegali”, ha detto un portavoce dell’AMF.

Ovviamente, non è un segreto che alcuni trader nello spazio si siano rivolti a reti private virtuali (VPN) nel tentativo di aggirare i paesi nella lista nera di BitMEX. Tuttavia, questi trader lo fanno senza alcuna garanzia che i loro conti rimangano aperti.

Perché la CFTC?

In particolare, la CFTC è tra i numerosi watchdog federali che considerano le criptovalute direttamente all’interno della loro giurisdizione, con il risultato di un panorama normativo alquanto confuso in America. Ad esempio, nelle criptovalute l’Internal Revenue Service (IRS) percepisce la proprietà, la Securities and Exchange Commission percepisce principalmente i titoli e la CFTC percepisce le materie prime

In effetti, da parte della CFTC, l’agenzia ha vinto una sentenza presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto del Massachusetts l’autunno scorso che indicava che le valute virtuali erano di competenza normativa della Commissione.

La scorsa primavera, la CFTC ha fatto ondate di criptovaluta quando è arrivata la notizia che stava collaborando con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti a un’indagine sulle pratiche di manipolazione del mercato nella criptoeconomia alle prime armi. Settimane dopo, la Commissione ha annunciato che stava indagando se i trader stessero manipolando i prezzi sugli scambi di criptovaluta di Bitstamp, Coinbase, itBit e Kraken.

Libra una sicurezza e non una merce? Sì, afferma l’ex presidente della CFTC

Con Facebook che questa settimana ha resistito alle tese udienze del Congresso sui loro piani di stablecoin Libra, fasce di stakeholder della criptoeconomia sono alle prese con ciò che il token potrebbe e sarà.

Secondo l’ex presidente della CFTC Gary Gensler, che ha testimoniato in una di quelle udienze del Congresso di cui sopra, il progetto Libra non è strutturato come una merce ma piuttosto come una sicurezza. Come ha spiegato nella sua testimonianza scritta:

“[L] a Libra Reserve, in sostanza, è un veicolo di investimento in pool che dovrebbe essere regolato come minimo dalla Securities and Exchange Commission (SEC), con la Libra Association che si registra come consulente per gli investimenti.”

A dire il vero, sarà interessante vedere se l’attuale leadership alla CFTC avrà la stessa opinione. Solo il tempo lo dirà.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map