Facebook e Square Look per fare breccia nelle assunzioni in Blockchain Arena

Square Cash App

Facebook e Square della Silicon Valley stanno cercando di assumere ulteriori assunzioni per attualizzare i rispettivi piani di blockchain e criptovaluta delle società. I sostenitori di Crypto affermano che questi reclutamenti potrebbero essere alcuni dei primi flussi verso l’adozione mainstream per le tecnologie alle prime armi.

Square Cash App

Il 20 marzo, il CEO di Twitter e Square Jack Dorsey ha pubblicato una serie di tweet in cui ha annunciato che un nuovo Crypto quadrato L’iniziativa sarebbe stata lanciata e che stava cercando di assumere una manciata di Bitcoin Core o esperti di criptovaluta per riempire le posizioni:

“Square sta assumendo 3-4 ingegneri crittografici e 1 designer per lavorare a tempo pieno sui contributi open source all’ecosistema bitcoin / crypto. Lavora ovunque, fai rapporto direttamente a me e possiamo anche pagarti in bitcoin! “

Square Cash, la piattaforma di pagamento dell’azienda, è diventata l’app finanziaria più scaricata su Apple iOS e Google Play Store alla fine del 2018 dopo che l’app ha iniziato a offrire acquisti e vendite di bitcoin (BTC) ai suoi utenti all’inizio dell’anno.

Tuttavia, secondo Dorsey, Square Crypto sarà un’iniziativa non commerciale e open source le cui versioni risultanti, qualunque esse siano, saranno offerte gratuitamente a vantaggio e miglioramento dell’ecosistema delle criptovalute..

Questa sarà la prima iniziativa open source di Square indipendente dai nostri obiettivi di business. Queste persone si concentreranno interamente su ciò che è meglio per la comunità crittografica e il potenziamento economico individuale, non sugli interessi commerciali di Square. Tutto il lavoro risultante sarà aperto e gratuito.

– Jack &# 127757;&# 127759;&# 127758; (@Jack) 20 marzo 2019

Probabilmente presagendo ulteriori incursioni crittografiche sia per Twitter che per Square, Dorsey in seguito ha aggiunto che stava diventando affascinato e abbracciando con entusiasmo la comunità delle criptovalute:

“Amo questa tecnologia e questa comunità. L’ho trovato profondamente basato sui principi, guidato da uno scopo, tagliente e … davvero strano. Proprio come il primo Internet! Sono entusiasta di imparare di più direttamente “.

Il CEO di Square ha concluso il suo annuncio notando che i potenziali clienti interessati potrebbero contattare tramite il nuovo account Twitter Square Crypto per presentare domanda:

Attualmente stai contribuendo gratuitamente a progetti di bitcoin-core o di altri ecosistemi crittografici nel tuo tempo libero? Vorremmo pagarti per farlo a tempo pieno. Se interessato, DM @SqCrypto, e segui per aggiornamenti sui nostri progressi. Grazie!

– jack (@jack) 20 marzo 2019

Blockchain on the Brain, Facebook Alla ricerca di un avvocato

È stata una nuova posizione elencato come aperto nella pagina Carriere di Facebook: Lead Commercial Counsel, Blockchain.

Eventuali acquirenti? Immagine tramite Facebook Careers

Come spiega il post, la posizione di Menlo Park si concentrerebbe sui contratti per le iniziative blockchain commerciali di Facebook:

“Facebook cerca un giocatore di squadra flessibile, diligente, proattivo che funga da consulente commerciale principale per supportare la sua nuova iniziativa nello sviluppo di applicazioni blockchain. Sarai responsabile della stesura e della negoziazione di un’ampia varietà di contratti relativi alle nostre iniziative blockchain, comprese le partnership necessarie per lanciare nuovi prodotti ed espandere tali prodotti a livello internazionale. Fornirai inoltre consulenza ai clienti sui vari rischi legali, strategie aziendali e altre questioni relative a transazioni commerciali e operazioni generali “.

Il post non è una sorpresa. La potenza dei social media della Silicon Valley ha intensificato le sue attività blockchain negli ultimi tempi, quindi gli sforzi commerciali potrebbero essere proprio dietro l’angolo.

A febbraio, il team blockchain di Facebook ha assunto una manciata di ingegneri blockchain dalla società di criptovaluta Chainspace, presumibilmente per l’esperienza del team in smart contract.

Più tardi quel mese, il co-fondatore e CEO dell’azienda Mark Zuckerberg ha detto che stava cercando di sostituire il sistema di autenticazione Facebook Connect con una qualche forma di tecnologia basata su blockchain distribuita.

Un’altra importante rivelazione correlata è arrivata attraverso i recenti rapporti secondo cui il “basketcoin” di Facebook – una stablecoin ancorata a diversi asset invece di uno – era abbastanza avanti nel suo sviluppo che la società stava già parlando con gli scambi di criptovaluta per prepararsi a quotare la moneta.

Il punto fondamentale qui è che i piani di criptovaluta e blockchain di Facebook stanno accelerando e la società sta compiendo passi seri per promuovere tale accelerazione. Altre grandi aziende potrebbero seguire l’esempio a breve secondo l’esempio piuttosto lampante di Facebook.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map