Facebook svela la sua criptovaluta Libra: tutto ciò che devi sapere

Oggi, la criptoeconomia ha salutato la sua aggiunta più pubblicizzata – e in alcuni circoli, la sua più controversa – ancora in Libra, un “moneta globale semplice“Guidato da Facebook e ora supportato da alcune delle più grandi aziende del mondo.

Svelato oggi (18/6/10), l’annuncio formale di Libra è coinciso con il rilascio di un sito web e di un white paper associati. La pagina di destinazione del progetto ha spiegato lo scopo esplicito della moneta: rivolgersi a popolazioni sia bancarie che non bancarie rendendo così “spostare denaro in tutto il mondo [è] facile ed economico come inviare un messaggio di testo”.

Quindi Facebook e gli altri membri dell’Associazione Libra hanno lanciato il guanto di sfida, sfidando banche, società di carte e altre criptovalute allo stesso modo a competere con loro nell’arena del denaro.

Ordinamento dei termini: incontra Libra, Libra Blockchain, Libra Core

La Bilancia è la valuta, con il nome utilizzato anche come unità di conto del progetto (una Bilancia, due Bilancia, tre Bilancia, ecc.). L’asset sarà sostenuto da un paniere di valute estere e gli interessi maturati da queste riserve saranno pagati ai possessori di un token di investimento separato ma correlato.

Libra Blockchain è la blockchain open source utilizzata per creare la valuta digitale. Il white paper afferma che il registro distribuito è stato creato da zero “per dare la priorità a scalabilità, sicurezza, efficienza in termini di archiviazione e produttività e adattabilità futura”.

In precedenza, era una questione permanente se Facebook stesse costruendo Libra (provvisoriamente soprannominato GlobalCoin dalla leadership dell’azienda) con una versione biforcuta di, diciamo, Stellar o Ethereum, o con un sistema completamente nuovo che avrebbero sviluppato internamente. Ora è chiaro che hanno scelto quest’ultima strada.

Inserisci Libra Core, un “prototipo di implementazione open source” della proposta del protocollo Libra. Il suo consenso non si basa sui minatori ma sui validatori, come spiega il white paper:

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

“Il protocollo Libra consente a una serie di repliche, denominate validatori, di diverse autorità di mantenere congiuntamente un database di risorse programmabili. Queste risorse sono di proprietà di diversi account utente autenticati dalla crittografia a chiave pubblica e aderiscono alle regole personalizzate specificate dagli sviluppatori di queste risorse. I validatori elaborano le transazioni e interagiscono tra loro per raggiungere il consenso sullo stato del database. Le transazioni si basano su contratti intelligenti predefiniti e, nelle versioni future, definiti dall’utente in un nuovo linguaggio di programmazione chiamato Move. “

Quindi anche possibilità di contratto intelligente più avanzate sono all’orizzonte per il progetto, ma non è stata offerta alcuna tempistica per tale avanzamento così presto.

Move, il linguaggio della Bilancia

Come Solidity for Ethereum, Libra Blockchain ha il suo linguaggio di programmazione specializzato, Move. I suoi creatori lo descrivono come in grado di offrire agli sviluppatori “garanzie di sicurezza” uniche.

Come spiega il white paper:

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

“Presentiamo Move, un linguaggio di programmazione sicuro e flessibile per Libra Blockchain. Move è un linguaggio bytecode eseguibile utilizzato per implementare transazioni personalizzate e contratti intelligenti […] La sicurezza e l’espressività di Move ci hanno permesso di implementare parti significative del protocollo Libra in Move, tra cui Libra coin, elaborazione delle transazioni e gestione del validatore. “

E Move non è l’unica cosa nuova di Libra. Il meccanismo di consenso del progetto è anche una nuova implementazione del Protocollo HotStuff pubblicato per la prima volta nel marzo 2018.

Libra Move

LibraBFT porta il calore attraverso HotStuff

Il white paper del progetto delinea come Libra Blockchain si affidi a LibraBFT, un nuovo modello bizantino di consenso sulla tolleranza ai guasti che si distingue per essere simultaneamente compatibile (tramite il design di HotStuff) con altri metodi di consenso, ad es. prova della partecipazione a Casper.

I progettisti sostengono che LibraBFT è l’ideale per le “impostazioni Internet” e difficile da attaccare:

“Questo rapporto presenta LibraBFT, un sistema di replica della macchina a stati robusto ed efficiente progettato per Libra Blockchain. LibraBFT si basa su HotStuff, un protocollo recente che si erge sui pilastri di diversi decenni di progressi scientifici nella tolleranza ai guasti bizantina (BFT) e incarna le proprietà necessarie per scalare il consenso BFT per le impostazioni Internet e resistere ad attacchi fortemente antagonisti “.

Il documento HotStuff originale si basava su una distribuzione di oltre 100 validatori. Secondo il progetto Libra “Vita di una transazione“, La sua blockchain è stata concepita partendo dal presupposto che eseguirà” un totale di 100 validatori “.

Quella struttura si integra con il precedente rapporto che 1) Facebook stava cercando di raccogliere $ 1 miliardo di dollari per sostenere il valore della Bilancia e 2) la potenza dei social media stava cercando di raccogliere quel miliardo di dollari da 100 partner, poiché Facebook ha chiesto alle aziende interessate di pagare 10 milioni di dollari per eseguire un nodo di convalida Bilancia ($ 1 miliardo diviso per $ 10 milioni è, ovviamente, 100.)

E, sebbene Facebook non sia stato in grado di bloccare 100 partner entro il 18 giugno, molte di quelle che ha conquistato sono aziende di alto profilo che si uniranno all’Associazione Libra per governare e sviluppare Libra e godere di qualsiasi vantaggio offerto dalla criptovaluta..

Chi fa parte della Libra Association per ora?

Con sede a Ginevra, la Libra Association è l’organizzazione senza scopo di lucro che aiuterà a guidare il dispiegarsi dell’ampio ecosistema Libra. Facebook aveva in particolare registrato una società sussidiaria chiamata Libra Networks nella stessa città il mese scorso – un’indicazione che la propria appartenenza al gruppo sarà gestita attraverso quella società.

Come afferma la pagina di destinazione dell’associazione, l’ente sarà responsabile della crescita di Libra e della collaborazione con i legislatori:

“L’Associazione Libra lavora per far evolvere e scalare la rete e riservare e conduce un programma di concessione di sovvenzioni a impatto sociale che supporta gli sforzi di inclusione finanziaria in tutto il mondo. L’associazione collabora con la comunità globale e collabora con i responsabili politici per aiutare a promuovere la missione di Libra “.

Il 29 inaugurale membri del gruppo includere molti marchi riconoscibili, compresi i titani dei pagamenti MasterCard, Visa, PayPal, e Banda; gigante dell’e-commerce eBay; giochi in condivisione Uber e Lyft; società di streaming musicale Spotify; potere di telecomunicazione Vodafone; e nativi della criptoeconomia Coinbase e Xapo.

Un altro partecipante è Calibra, una nuova filiale di Facebook che sta creando un portafoglio e altro per l’ecosistema Libra.

Tutti i membri dell’associazione saranno responsabili del funzionamento di uno dei 100 nodi di convalida della Blockchain Libra. Ciò lascia al gruppo la necessità di coinvolgere poco più di 70 partner in più.

Chi probabilmente non porterà l’associazione, almeno per ora, sono le banche. Un’evidente assenza tra i primi 29 membri del gruppo era rappresentata da imprese rappresentative del settore bancario, i cui stakeholder potrebbero già vedere la Bilancia come una minaccia nuova e crescente.

Membri

Libra un colpo d’occhio per le banche?

La moneta competerà o non competerà con le banche, questo è il problema.

Da parte sua, Andreas Antonopoulos, studioso e autore dei popolari libri Mastering Bitcoin e Mastering Ethereum, ha dichiarato alla presentazione di Libra che la moneta compete “sia contro le banche al dettaglio che contro le banche centrali” ma non rappresenterebbe una sfida esistenziale per le blockchain pubbliche, ad es. Bitcoin ed Ethereum.

Il docente di criptovaluta ha forse lo stesso senso del progetto Libra come hanno gli istituti bancari, poiché aziende come JP Morgan e Goldman Sachs avrebbero rifiutato di partecipare alla Libra Association (sebbene JP Morgan stia lavorando anche sulla sua stablecoin, JPM Coin, quindi c’è quello).

Sebbene Libra di Facebook non competa con alcun blockchain aperto, pubblico, senza autorizzazione, senza confini, neutrale e resistente alla censura, * competerà * sia contro le banche al dettaglio che contro le banche centrali. Sarà divertente da guardare.

– Andreas ☮ &# 127752; ⚛ ⚖ &# 127760; &# 128225; &# 128214; &# 128249; &# 128273; &# 128745; (@aantonop) 18 giugno 2019

La mancanza di banche attorno al progetto spiega perché Visa e Mastercard sembrano essere al centro dell’Associazione Libra. Se Libra è davvero un passo nella direzione dell’eliminazione di intermediari come le banche, i potenti del settore dei pagamenti vorranno la loro fetta di rivoluzione.

E a quanto pare non sono solo le banche a sentirsi a disagio.

Martedì, Bloomberg ha riferito che il ministro delle finanze francese Bruno Le Maire stava già facendo esplodere l’idea che Facebook partecipasse all’emissione della propria valuta. “Non può e non deve accadere”, ha detto il ministro durante un’intervista radiofonica.

Le Maire ha pertanto invitato i leader delle banche centrali del Gruppo dei Sette (G7) a produrre un rapporto sulla Bilancia che può essere presentato alla riunione programmata del corpo il mese prossimo.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map