Hot Off Oracle Partnership: Chainlink (LINK) implementato su Coinbase Pro

Chainlink Coinbase Pro

Il 2019 ha visto il progetto Oracle decentralizzato Chainlink sempre più legittimato all’interno e al di fuori della criptoeconomia. L’ultimo avanzamento del gioco? Il suo nuovo ingresso nell’ecosistema Coinbase.

Il 26 giugno, Coinbase Pro, il braccio commerciale avanzato della borsa dei pesi massimi statunitensi di criptovaluta, annunciato stava attivando i trasferimenti in entrata di LINK, il token che incentiva la rete Chainlink, per le coppie di scambio etere e dollaro in tutte le giurisdizioni attualmente supportate dalla società tranne lo stato americano di New York.

Chainlink Coinbase Pro

La tempistica dell’inserzione è una sorpresa, ma non la scheda stessa. Nel dicembre 2018, la leadership di Coinbase ha dichiarato che un gruppo di 31 criptovalute veniva preso in considerazione per gli elenchi sulle sue varie piattaforme, con LINK che è stato poi citato come tra i token specifici in esame.

Molti di questi progetti mirati sono stati effettivamente accolti sotto l’egida dello scambio, inclusi EOS, XRP e Augur (REP). In quanto tale, LINK è l’ultimo a fare quel taglio.

In particolare, poiché Coinbase ha inizialmente imposto restrizioni all’acquisto solo ai trader di New York (trader sotto il controllo delle rigide normative statali BitLicense), il team legale dell’exchange deve aver ritenuto di conseguenza che il token LINK ERC20 non fosse un titolo non registrato secondo le leggi federali statunitensi sui titoli.

Inoltre, l’aggiunta di LINK lo rende il primo progetto nel suo genere, ovvero un progetto incentrato sul middleware Oracle, a farlo su Coinbase.

“Questa rete consente ai contratti intelligenti su Ethereum di connettersi in modo sicuro a fonti di dati esterne, API e sistemi di pagamento”,

Come l’exchange ha descritto Chainlink nel loro annuncio di mercoledì.

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

I nostri registri ordini LINK / USD e LINK / ETH entreranno presto in modalità di solo trasferimento, accettando trasferimenti in entrata di LINK nelle regioni supportate. Gli ordini non possono essere effettuati o eseguiti. I libri degli ordini saranno in modalità di solo trasferimento per un minimo di 12 ore. https://t.co/BnVOqhFUdV

– Coinbase Pro (@CoinbasePro) 26 giugno 2019

Rendere gli smart contract ancora più intelligenti

I contratti intelligenti hanno bisogno di aiuto per interagire con i dati oltre una blockchain. È qui che entra in gioco Chainlink.

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

Il sistema Oracle decentralizzato di Chainlink consente agli utenti di creare oracoli senza fiducia che possono essere utilizzati per collegare contratti intelligenti a fonti di dati esterne.

Tale utilità non è stata persa in alcune delle più grandi aziende tecnologiche del mondo. Il 25 giugno, il gigante americano del software Oracle ha dichiarato che la sua divisione startup, Oracle for Startups, avrebbe collaborato con il team Chainlink per aiutare 50 startup a vendere i propri dati tramite API monetizzate.

Annunciando la collaborazione dalla fase principale della conferenza CloudEXPO, il senior manager di Oracle for Startups Fernando Ribeiro ha affermato che la fusione mirava ad aiutare le startup a ottenere il massimo dalla vasta base di clienti Oracle. Come ha spiegato nella sua presentazione:

“Co-svilupperemo Chainlinks con 50 startup qualificate per prepararle a vendere i loro dati ai 430.000 clienti Oracle in 175 paesi sulla piattaforma Oracle Blockchain”.

Pochi giorni prima della notizia di Oracle, Allen Day, uno sviluppatore sostenitore di Google Cloud, ha pubblicato un articolo per conto del braccio del cloud computing che descrive in dettaglio come Chainlink, Ethereum e il database BigQuery di Google potrebbero essere utilizzati insieme per creare ciò che lui chiamate “applicazioni ibride blockchain-cloud”.

Come ha detto Day nella sua spiegazione:

“Le possibili applicazioni sono innumerevoli, ma ci siamo concentrati […] su alcune che riteniamo di grande e immediata utilità: marketplace di previsione, contratti futures e privacy delle transazioni”.

Lo shoutout di alto profilo ha comprensibilmente mandato in fermento la comunità di Chainlink. E sebbene non si possa dire chi o cosa potrebbe abbracciare il progetto dopo, una cosa è certa: se aziende come Oracle e Google Cloud stanno osservando le possibilità di Chainlink così presto, è probabile che ulteriori aziende seguiranno l’esempio considerando anche la tecnologia middleware.

Il prezzo di LINK raggiunge il suo massimo storico

Con l’ottimismo e la pressione sugli acquisti in corso, LINK ha raggiunto una valutazione record di $ 2,42 USD il 26 giugno.

Il token è ora aumentato del 660% negli ultimi sei mesi e del 1.233% nell’ultimo anno.

Il trend rialzista ha reso LINK tra gli asset più performanti nella criptoeconomia negli ultimi tempi. E ora che è entrato nell’ecosistema Coinbase, il token godrà di più liquidità e attenzione che mai.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map