I gemelli Winklevoss sono stati incaricati di pagare le spese legali di Charlie Shrem in una battaglia giudiziaria in corso

Contenzioso

Un’altra svolta si è verificata nel caso in corso tra i gemelli Winklevoss e Charlie Shreem. All’inizio di questa settimana, il giudice Jed S. Rakoff degli Stati Uniti Tribunale distrettuale nel distretto meridionale di New York ha ordinato a Cameron e Tyler Winklevoss di rimborsare $ 45.000 in spese legali sostenute da Charlie Shrem, come parte di una causa in corso.

Nell’ordinanza, che è stata pronunciata a favore di Shrem, il tribunale ha stabilito che l’imputato doveva essere rimborsato per una precedente sentenza che dava ai Winklevoss la possibilità di sequestrare i beni di Shrem.

Contenzioso

Shrem aveva presentato una mozione per recuperare le spese legali sostenute nell’ordine iniziale, che è stato annullato, insieme ai relativi costi.

Il querelante aveva chiesto alla corte di non accogliere la richiesta di rimborso di Shrem, sostenendo che gli era stato addebitato solo un importo minimo inferiore a $ 5. Il tribunale ha respinto le richieste, affermando che i gemelli erano responsabili “di tutti i costi e danni” sostenuti al momento del sequestro dei suoi beni.

La sentenza recita:

“… il querelante è responsabile” di tutti i costi e danni, comprese le ragionevoli spese legali “, laddove al querelante viene concesso un pignoramento e successivamente ritenuto non autorizzato a tale allegato.”

Shrem aveva richiesto il pagamento di $ 76.156 in spese legali e $ 1.053 in costi associati, ma il tribunale ha calcolato una cifra della stella polare basata sul numero di ore spese dall’avvocato e su una tariffa oraria ragionevole.

Una cronologia del caso lungo

Shrem, che è stato incarcerato per aver riciclato oltre $ 1 milione in bitcoin attraverso l’ormai defunto mercato nero Silk Road, è stato citato in giudizio da I gemelli Winklevoss, che lo hanno accusato di aver rubato loro 5.000 gettoni Bitcoin (BTC) nel 2012. Nella loro causa, i gemelli hanno affermato di aver speso i gettoni, che oggi varrebbero circa 17 milioni di dollari, per finanziare uno stile di vita sontuoso.

I gemelli avevano assunto Shrem per acquistare Bitcoin per loro nei suoi primi giorni, diventando il loro primo consulente nel settore. Avevano dato a Shrem $ 750.000 per accumulare una parte considerevole di risorse digitali, come primo atto nel settore delle criptovalute.

I gemelli avevano notato alcuni mesi nella partnership che Shrem non aveva consegnato le criptovalute che aveva promesso. A settembre, gli sono stati dati $ 250.000, consegnando $ 189.000 in Bitcoin a $ 12,50. La tensione è cresciuta tra entrambe le parti, poiché i gemelli hanno affermato che mancavano 5.000 Bitcoin in più.

I gemelli non sono riusciti nel loro tentativo di recuperare i fondi mancanti da Shrem, seppellendo l’ascia di guerra e persino investendo in uno degli scambi di criptovaluta di Shrem, Bitinstant, portando un seme di $ 1,5 milioni finanziamento round nel 2013.

Alcuni mesi dopo, Bitinstant è andato in pezzi, Shrem è andato in prigione per un anno, i gemelli si sono dissociati dal loro famigerato socio in affari e tutto è stato dimenticato. Tutto è cambiato quando Shrem è uscito ei gemelli hanno notato che era molto più ricco.

I Winklevii vanno in guerra

I gemelli Winklevoss hanno iniziato un procedimento legale per convincere Shrem a rimborsare i loro gettoni dovuti, e la battaglia si è trascinata fino ad oggi. Nella loro causa, è stato affermato che “O Shrem è stato incredibilmente fortunato e di successo da quando ha lasciato la prigione, o – più probabilmente – ha ‘acquisito’ le sue sei proprietà, due Maserati, due motoscafi e altre partecipazioni con il valore apprezzato di 5.000 Bitcoin ha rubato ai gemelli Winklevoss nel 2012. “

Shrem aveva negato le accuse mosse contro di lui dai Winklevoss. Quando gli è stato chiesto di spiegare la fonte della sua ricchezza, ha affermato che i soldi che è stato in grado di accumulare negli anni da quando è stato rilasciato dalla prigione erano il risultato di nient’altro che di duro lavoro.

Congelamento delle risorse di Shrem

Nell’ambito della causa in corso, i gemelli hanno chiesto al tribunale di avviare un congelamento dei beni di Shrem per un valore di 30 milioni di dollari.

Il giudice che ha supervisionato la denuncia “ha accettato di congelare” alcuni dei beni di Shrem, considerando anche un’ulteriore richiesta di restituzione di $ 950.000 da un caso precedente.

Tuttavia, il giudice Jed Rakoff è finito annullamento il congelamento dei beni nel novembre 2018. Successivamente, Shrem ha presentato una mozione per recuperare le parcelle degli avvocati e altri costi associati sostenuti nel suo tentativo di difendersi.

Ora, ai gemelli è stato ordinato di effettuare pagamenti per un totale di $ 45.000 per coprire le spese legali del loro ex partner in affari. Il caso (Winklevoss Capital Fund LLC contro Shrem) è stato avviato per un processo il 17 giugno.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map