Il CEO di Pundi X vede Blockchain come soluzione per masse senza banca

Pundi X

Per la maggior parte delle persone nel mondo sviluppato, l’idea di non essere in grado di utilizzare una banca è inverosimile. Nel mondo in via di sviluppo, le cose sono molto diverse. Pundi X è stato fondato sull’idea che le persone che non hanno abbastanza soldi per utilizzare il normale sistema bancario hanno ancora bisogno di accedere ai servizi finanziari. All’inizio, Pundi X ha lavorato sulla stessa linea con una piattaforma come Alipay, ma il loro team di gestione si è presto reso conto di quanto potente potesse essere una forza blockchain nei mercati finanziari del mondo in via di sviluppo.

Pundi X

Zac Cheah, il CEO di Pundi X, ha recentemente detto a Blockonomi perché la sua azienda utilizza la blockchain per promuovere i suoi obiettivi,

“L’idea di utilizzare la blockchain per aiutare i non bancari è al centro della ragione d’essere di Pundi X. In Indonesia la metà della popolazione non possiede un conto in banca. Il costo e la difficoltà a distanza coinvolti nell’acquisizione di questi documenti rendono praticamente impossibile per la maggior parte delle persone aprire un conto “.

Il fatto triste è che le banche non sono un servizio pubblico. In quanto entità a scopo di lucro, le banche non hanno la responsabilità di aiutare i poveri ad accedere ai propri servizi. Le banche possono anche discriminare le persone che pensano possano non generare entrate sufficienti, il che rende quasi impossibile l’accesso ai servizi finanziari per le persone che potrebbero davvero utilizzare opzioni a basso costo.

Pundi X potrebbe essere parte del vero cambiamento

Blockchain ha una serie di vantaggi che potrebbero renderla la piattaforma predefinita per il fintech in futuro. A differenza della tradizionale registrazione dei dati, elimina la necessità della maggior parte della supervisione umana. Il risultato economico di questo è costi di gran lunga inferiori e meno spazio per l’errore umano.

Per la popolazione globale “senza banche”, i guadagni di efficienza che la blockchain crea sono una porta verso un livello molto più alto di servizi finanziari accessibili. Pundi X sembra riconoscere l’opportunità di aiutare le persone più povere del mondo, cementandosi nel contempo un mercato assolutamente enorme.

Humaniq Africa Research

Leggi: Come diffondere la criptovaluta nei paesi africani: l’esperimento Humaniq

Una vista dalle trincee

Dovrebbe essere chiaro che il sistema finanziario consolidato non ha creato soluzioni per i poveri del mondo. In parte ciò è dovuto ai costi associati all’interno del sistema bancario e in parte ha a che fare con i costi coinvolti nel raggiungimento della conformità normativa come cliente.

Il signor Cheah ha approfondito le questioni che il povero senza banche deve affrontare,

“Per molte persone, l’attività bancaria è irraggiungibile a causa di tutta la documentazione richiesta per aprire un conto. Il costo, la difficoltà a distanza che comporta l’acquisizione di questi documenti rende praticamente impossibile per la maggior parte delle persone aprire un conto. Molti degli ostacoli relativi all’essere un membro dei cosiddetti “unbanked” riguardano la documentazione o la dimostrabilità della ricchezza “.

Ma secondo il signor Cheah,

“La tecnologia blockchain fornirà un mezzo per stabilire storie di credito per questi individui indipendenti dalle istituzioni finanziarie fornendo una registrazione immutabile dei loro redditi e delle loro storie di credito. Li renderà indipendenti dalle istituzioni finanziarie “.

L’accesso ai servizi finanziari è molto più che generare prosperità individuale. Con una popolazione di oltre 260 milioni di persone, la popolazione senza banca è più grande della popolazione totale in molte nazioni. L’Indonesia non è l’unico posto che ha un numero enorme di cittadini che non sono in grado di utilizzare i fornitori di servizi finanziari tradizionali, il che mette a dura prova la società nel suo insieme.

Come funziona Blockchain per tutti

Quando i poveri saranno in grado di accedere ai servizi finanziari, probabilmente saranno possibili nuovi tipi di sviluppo sociale. Le persone che sono bloccate in un’economia solo in contanti generalmente devono pagare di più, per sistemi meno efficienti.

Prendi il trasferimento di denaro come esempio. Se una persona non ha un conto bancario e deve inviare denaro a un’altra persona senza banca, un servizio come Western Union o Money Gram sono tra le loro uniche opzioni. Queste piattaforme sono costose e possono anche richiedere molto tempo.

L’utilizzo di una piattaforma come Pundi X è quasi istantaneo ed è molto più economico dei normali servizi di trasferimento in contanti. Inoltre, le piattaforme basate su blockchain aprono il mondo dei microprestiti alle persone che possono davvero metterli a frutto. È impossibile sapere come questo cambiamento nell’accessibilità fintech aiuterà i poveri del mondo, ma è probabile che conferisca potere alle persone a un livello che sarebbe impossibile senza l’efficienza che la blockchain consente.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map