Il giocatore NBA lancia il token basato su Ethereum per $ 150.000 al pezzo

Token Ethereum NBA

Negli ultimi anni, Bitcoin e il più ampio spazio delle criptovalute hanno guadagnato la sua giusta quota di approvazioni di celebrità.

Alcuni apprezzamenti degni di nota sono la descrizione di Elon Musk della tecnologia di Bitcoin come “abbastanza brillante”, Tony Hawk rivela che detiene BTC da circa sei anni e il CEO di Twitter Jack Dorsey afferma che “ama Bitcoin” in una chiamata ufficiale degli utili dell’altra società lui guida, il gigante del fintech Square.

Sembra, ora, che gli sportivi stiano entrando nella mischia. Un importante giocatore NBA ha recentemente rivelato che lancerà un token (o intende lanciare un token, piuttosto) che rappresenta in qualche modo se stesso, o almeno il suo contratto, sulla blockchain di Ethereum.

Il lancio è previsto per oggi, 13 gennaio.

Giocatore NBA per ottenere il proprio legame crittografico … si spera

Il 10 gennaio, Spencer Dinwiddie, un giocatore dei Brooklyn Nets, ha twittato che lo “Spencer Dinwiddie bond” verrà lanciato il 13. Il post ha rapidamente guadagnato popolarità nella comunità delle criptovalute, con molti che difendono l’atleta come qualcuno che può portare questo spazio mainstream.

Il titolo Spencer Dinwiddie verrà lanciato il 13 gennaio. Porterò con me anche 8 fan ad ASW. #NBAVote pic.twitter.com/dhXKt0qPqh

– Spencer Dinwiddie (@ SDinwiddie_25) 10 gennaio 2020

I dettagli emessi tramite il tweet di Dinwiddie erano scarsi, anche se altri sono rapidamente intervenuti per chiarire le specifiche su questo legame. Carlos Domingo, CEO della piattaforma di token di sicurezza Securitize, ha rivelato che la sua azienda sarà “l’agente di trasferimento digitale e partner tecnologico per … il primo token di sicurezza per gli investimenti degli atleti professionisti”.

Sebbene questa sia una mossa rialzista in sé e per sé, è importante notare che questo token non sarà ampiamente disponibile per i milioni di fan della NBA per l’acquisto sin dall’inizio.

Per a Articolo di Forbes che descrive questa interessante mossa per spingere l’adozione della criptovaluta, i token, che avranno il ticker “SD8”, saranno venduti per $ 150.000 ciascuno agli investitori accreditati, che sono solo una piccola parte della popolazione statunitense. La moneta sarà un’obbligazione che pagherà un presunto interesse del 4,95% su base mensile.

Dinwiddie ha recentemente scritto che spera di poter ottenere i suoi token anche attraverso un’offerta Reg A, il che aprirebbe il token Ethereum a più fan perché NDA, KYC, accreditamento e altre barriere logistiche potrebbero essere messi da parte.

Non vedo l’ora di avere anche un’offerta Reg A. I cerchi che dobbiamo superare ora rendono il processo complicato. NDA, KYC / AML, investitori accreditati, riferimenti incrociati con altri elenchi approvati ecc. Ecc. Ma presto lo avremo per TUTTI! prometto https://t.co/l4E1U36LdD

– Spencer Dinwiddie (@ SDinwiddie_25) 12 gennaio 2020

Secondo alcuni rapporti, non vi è alcuna garanzia che il token di Dinwiddie sarà attivo il 13 di oggi. L’anno scorso l’NBA ha cercato di bloccare i suoi tentativi di lanciare il proprio token e una piattaforma per altri giocatori per fare lo stesso, citando il regolamento della lega.

Non è chiaro se il nuovo piano di Dinwiddie per i suoi gettoni sia stato autorizzato o meno dall’organizzazione sportiva.

La forte tendenza fondamentale di Ethereum

La decisione di Dinwiddie di andare avanti con il lancio di un asset basato su Ethereum non fa che aumentare la narrativa rialzista di Ethereum che si è sviluppata negli ultimi mesi.

Secondo il sito web di statistiche di Ethereum DeFi Pulse, vi è un valore di asset digitali per un valore di 667,3 milioni di dollari, inclusi poco meno di tre milioni di Ether, bloccato nelle applicazioni DeFi sulla blockchain, che è aumentato da circa 240 milioni di dollari nel gennaio di quest’anno.

Per non parlare del fatto che l’utente Twitter di seguito ha recentemente osservato che la crescita della rete di Ethereum, come definita dal numero di nuovi indirizzi creati ogni giorno per la blockchain, ha registrato una “tendenza al rialzo” nelle ultime settimane.

In effetti, secondo il loro grafico, il numero di nuovi indirizzi giornalieri è recentemente salito a livelli mai visti dall’inizio della corsa al rialzo del 2019.

La crescita della rete di Ethereum è in crescita. pic.twitter.com/rsjGAA0Ura

– Adam Ship (@AdamSophrosyne) 8 gennaio 2020

Sebbene il numero di nuovi indirizzi Ethereum possa non sembrare correlato al prezzo di ETH in superficie, il grafico dell’utente mostra che esiste una chiara correlazione tra le due metriche, con la crescita del conteggio degli indirizzi apparentemente precedente all’azione dei prezzi.

A causa di questa correlazione storica, la rapida crescita osservata in questa metrica potrebbe implicare che la seconda criptovaluta più grande ha un potenziale di rialzo estremo davanti a sé, rialzo che potrebbe riportarlo verso $ 200 e $ 300.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map