Jihan Wu di Bitmain lancerà il desk Crypto OTC in mezzo alla rinascita del mining di Bitcoin

Jihan Wu

Il pioniere cinese di Bitcoin Jihan Wu è fuori dalle mappe da mesi ormai.

Dalla fine del 2018, quando era in corso la cosiddetta “guerra dell’hashish” tra due campi nella comunità di Bitcoin Cash, Wu, che era l’amministratore delegato del produttore di hardware crittografico Bitmain, è stato del tutto silenzioso su Twitter e non l’ha fatto. t ha mostrato la sua faccia a qualsiasi evento del settore.

Mentre alcuni hanno suggerito che abbia gettato la spugna, catalizzato a smettere a causa della correzione dell’80% del prezzo del Bitcoin, nuovi rapporti dicono che Wu sta tornando. E sta tornando con qualcosa nella manica.

Jihan Wu

Incontra Matrix, un gioco Crypto OTC

Per a rapporto da The Block, che ha citato fonti vicine alla criptovaluta dei pesi massimi, l’avvio di Wu verrà lanciato nei prossimi 30 giorni. Matrix sarà presumibilmente un’attività multiforme di servizi crittografici, che si concentrerà sulla gestione patrimoniale, custodia e fornitura di liquidità over-the-counter (OTC) per i suoi clienti di livello istituzionale.

Ciò conferma un rapporto di marzo di CoinDesk e Dovey Wan di Primitive, che hanno entrambi affermato che Matrix sarà un fornitore di servizi per le aziende di criptovaluta e per coloro che desiderano approfondire questo spazio.

Secondo una fonte, Bitmain, per uno strano scherzo del destino, sarà il primo cliente degno di nota di Matrix. La cosa strana è che si diceva che Wu avesse lasciato Bitmain, di cui possiede ancora una presunta quota del 20,5%, in cattivi rapporti, con alcuni che affermano su Twitter che lui ei suoi compatrioti al vertice dell’azienda non erano d’accordo su un determinato argomento. questioni.

Indipendentemente da ciò, le fonti di The Block affermano che Matrix probabilmente fornirà a Bitmain servizi di custodia e prestito, presumibilmente per la grande (e in continua espansione) scorta di Bitcoin della società mineraria e i suoi piani di espansione.

Un esperto della questione ha persino affermato che Matrix, con Bitmain al seguito, potrebbe persino diventare il “più grande desk OTC e asset manager dall’oggi al domani”, osservando che il desk della nuova società di Wu dovrebbe avere accesso a liquidità mai vista prima nel settore.

In ulteriore contraddizione con le notizie di una rissa burocratica, una fonte ha detto che “i rapporti sono ottimi tra i due”. A parte Bitmain, non è chiaro se Matrix abbia assicurato rapporti con altre aziende, ma si ritiene che l’azienda sia in discussione attiva con “potenziali clienti a livello globale”.

Probabilmente un’impresa di successo

I dati suggeriscono che Matrix potrebbe vedere un successo diffuso con la sua offerta OTC, che offre l’opportunità ai miner di incassare e alle istituzioni di incassare senza causare volatilità sfrenata nel mercato sottostante delle criptovalute.

Segnalato da The Trade la scorsa settimana, oltre il 60% di tutti gli scambi di criptovaluta effettuati nel 2018 erano legati al mercato OTC, cifra che dirigenti come Changpeng Zhao di Binance hanno già citato. Con così tanto del mercato Bitcoin basato su accordi dietro le quinte, l’ingresso di Matrix nei servizi istituzionali probabilmente guadagnerà trazione e farà maturare notevolmente il mercato.

Inoltre, Matrix probabilmente concentrerà i suoi occhi sulla Cina, che è dove ha la più ampia sfera di influenza grazie alle sue radici Bitmain. Qiao Wang di Messari spiega che mentre il trading regolamentato di criptovaluta è vietato in Cina, crede che “il più grande mercato di Bitcoin al mondo sia OTC in Cina”. Dato che ci sono pochi giocatori rispettati così com’è, è improbabile che l’introduzione di Matrix passi inosservata.

Ho una crescente convinzione che il più grande mercato di Bitcoin al mondo sia OTC in Cina.

Questo mercato è incredibilmente opaco, ed è questo che rende così difficile l’analisi delle relazioni tra macro e Bitcoin.

Consiglio vivamente questo pezzo Bitmex sulla Cina: https://t.co/HlJqlofX2z

– Qiao Wang (@QWQiao) 27 maggio 2019

Il lancio improvviso di Matrix arriva mentre il mining di Bitcoin, la principale fonte di entrate di Bitmain, ha visto una massiccia rinascita. Come notato dal ricercatore Kevin Rooke, la difficoltà di mining della rete Bitcoin ha recentemente raggiunto il massimo storico.

Allo stesso tempo, il tasso di hash della blockchain ha iniziato a sfiorare i massimi storici precedenti, segnalando che la fiducia dei miner sta iniziando a tornare. Questo probabilmente farà ben sperare per l’impresa di Wu, che apparentemente è partner di Bitmain come sopra menzionato.

La difficoltà di mining di Bitcoin ha appena raggiunto il massimo storico.

La rete è più forte che mai.

&# 128640;&# 128640;&# 128640; pic.twitter.com/cWgMtQ5xZ3

– Kevin Rooke (@kerooke) 31 maggio 2019

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map