La narrativa di Bitcoin si rafforza mentre si diffonde l’oro “falso”

Criptovaluta e oro

Bitcoin è stato chiamato molte cose nel corso degli anni. Uno dei suoi ultimi titoli è “gold killer”.

Caso in questione, Grayscale Investments all’inizio di quest’anno ha svelato una campagna pubblicitaria che esortava gli investitori a “abbandonare l’oro, acquistare Bitcoin”, incentrata sul mostrare come il metallo prezioso sia piuttosto inefficiente e antiquato nell’economia moderna di oggi.

Criptovaluta e oro

Molti insetti d’oro, ovviamente, hanno deriso questo sentimento come pura follia. Tuttavia, la narrativa “Bitcoin batte l’oro” ha recentemente guadagnato popolarità poiché i rapporti hanno rivelato che il mercato dell’oro è stato pieno di problemi.

Bitcoin fondamentalmente più forte dell’oro?

I lingotti d’oro sembrano abbastanza semplici. Sono grandi lastre di metallo di colore arancione e stampate che pesano una tonnellata per le loro dimensioni.

Nonostante ciò, possono essere falsificati. Eminente analista di criptovaluta “PlanB” recentemente ha attirato l’attenzione a una storia che ha rivelato che i lingotti d’oro contraffatti, che sono blasonati con i marchi “ufficiali” delle principali raffinerie e zecche, hanno circolato nei mercati di tutto il mondo.

#bitcoin risolve questo problemahttps://t.co/I7cH6tYPG2

– PlanB (@ 100trilioni di USD) 21 ottobre 2019

Certo, l’oro in sé non è falso (l’oro in questi lingotti “falsi” è ancora composto da atomi con un numero atomico di 79), ma queste storie continuano a dimostrare che ci sono buchi nel metallo dei lingotti in termini di verifica cosa è legittimo e cosa non lo è.

Questa non è l’unica notizia recente che ha convalidato l’idea che Bitcoin potrebbe essere migliore dell’oro. Secondo i precedenti rapporti di Blockonomi, la NASA all’inizio di quest’anno ha scoperto che un asteroide soprannominato “Pysche 16” è pieno fino all’orlo di oro, platino, ferro e nichel.

È stato stimato da individui come Scott Moore di EuroSun Mining che i vari metalli sull’asteroide sarebbero valutati oltre $ 8.000 quadrilioni se estratti nella loro interezza, un valore del metallo che è superiore al valore del capitale mondiale in aggregato. Pazzo, lo so.

Per dirla in breve, l’oro non è così scarso come pensiamo che sia.

Il bitcoin, d’altra parte, è algoritmicamente scarso. La criptovaluta, infatti, ha un supply cap di 21 milioni, che sarà raggiunto entro il 2140 secondo le stime attuali.

Inoltre, a differenza dell’oro, l’offerta di Bitcoin può essere prevista in un tee, per così dire, anni prima ed è completamente trasparente – qualcosa che i bug dell’oro non possono affermare di poter fare, come prevedere l’offerta dell’asset o sapere quanto è in circolazione con la precisione millimetrica è quasi impossibile.

Non battere l’oro … ancora

Certo, Bitcoin può essere una valida alternativa alla riserva di proprietà di valore dell’oro a un livello fondamentale, ma in realtà agisce come una copertura?

In questo momento, non proprio.

All’inizio di agosto, quando sia gli Stati Uniti che la Cina si stavano scambiando massicci colpi commerciali e tariffari riguardo al battibecco commerciale, è emersa una strana tendenza di mercato. Dati di Huobi Il trading desk over-the-counter, ampiamente noto per essere utilizzato principalmente dagli investitori della Cina continentale, ha mostrato che Tether (USDT) veniva scambiato con uno sconto di quasi l’1,3%.

Bitcoin, secondo il venture capitalist cinese di criptovaluta Dovey Wan, è stato anche scambiato con uno sconto in Cina allo stesso tempo.

Tether è ora scambiato con un premio negativo piuttosto ampio nella Cina continentale, lo stesso con Bitcoin

dimmi di più “Bitcoin è una risorsa paradisiaca per la teoria cinese”

&# 128064;&# 128064;&# 128064;

– Dovey 以德服人 Wan &# 128477; &# 129430; (@DoveyWan) 9 agosto 2019

Certo, uno sconto dell’1,3% – che ammontava a circa $ 150 al prezzo attuale di Bitcoin di $ 11.800 – non era molto nel grande schema delle cose. Ma in un mercato che si prevede avrà un premio pesante a causa della narrativa spesso citata come rifugio sicuro, qualsiasi sconto dovrebbe essere visto come piuttosto scioccante.

Come ha sottolineato Larry Cermak, il capo della ricerca presso The Block, “[questa è la prova] che gli investitori cinesi che sono stati colpiti dalla svalutazione dello yuan cinese della scorsa settimana, [che è stata il risultato di un’escalation nella guerra commerciale], non sono i quelli che acquistano Bitcoin. “

Per un certo contesto, l’oro ha registrato un rally – e un forte rally – durante quel periodo, raggiungendo un massimo pluriennale di $ 1.555 all’inizio di settembre, in parte a causa dei rapporti secondo cui le banche centrali mondiali, inclusa la Banca popolare cinese, hanno iniziato ad accumulare lingotti. in previsione dell’indebolimento del dollaro USA.

Tutto ciò considerato, definire Bitcoin un gioco rifugio che è meglio dell’oro potrebbe essere un po ‘miope … almeno per ora.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map