Ledger Live Mobile App

Come uno dei volti principali del settore, il produttore di portafogli hardware Ledger è sempre in movimento per offrire più opzioni ai suoi utenti di criptovaluta.

Questa settimana, l’azienda ha mantenuto viva questa tendenza svelando due funzionalità tanto attese: il rilascio della versione completa della sua app mobile Android Ledger Live e l’attivazione del supporto Cardano (ADA) sul suo popolare wallet Ledger Nano S.

Gli sviluppi arrivano dopo che Nano S di Ledger ha ricevuto un certificato di sicurezza dal principale cane da guardia della sicurezza informatica della Francia all’inizio di questo mese, rendendo Ledger il primo produttore di criptovalute a ricevere un tale tipo di certificazione governativa.

Ledger Live Mobile App

Gli utenti Android possono ora sfruttare l’app mobile Full Ledger Live

In precedenza limitata a una modalità di sola consultazione, l’app mobile Ledger Live è stata ora completamente aperta agli utenti Android.

Gli utenti del sistema operativo Android 7.0 e versioni successive possono ora utilizzare l’app Ledger Live per visualizzare le proprie posizioni in criptovaluta e facilitare le transazioni Nano S direttamente dai loro telefoni. Il produttore del portafoglio ha notato che gli utenti iOS potranno ancora utilizzare la modalità di consultazione dell’app mobile solo a causa di “limitazioni tecniche”.

Nel loro annuncio, il team di Ledger ha definito la produzione come un altro passo verso l’utilizzo degli smartphone per contribuire a portare la crittografia nel mainstream:

“Con il rilascio completo dell’app Ledger Live Mobile, stiamo facendo un passo da gigante verso la creazione di criptovalute più accessibili. Essere in grado di accedere ed effettuare transazioni con le tue risorse crittografiche ovunque tu vada è sempre stato uno degli obiettivi di Ledger, che ha portato alla creazione di Ledger Nano X. “

Finalmente qui: Cardano Support Hits Ledger

Il 26 marzo, Ledger ed EMURGO, l’ala aziendale dell’ecosistema Cardano, hanno dichiarato che il produttore di portafoglio hardware aveva il supporto integrato per ADA, l’asset nativo della blockchain Cardano, sul Ledger Nano S.

Ledger e @emurgo_io sono entusiasta di annunciare che il @Cardano l’app è ora disponibile per Ledger Nano S.!

Forse il più richiesto #crypto dalla nostra comunità, ora puoi memorizzare il tuo $ ADA in modo sicuro con un Nano S attraverso il portafoglio Yoroi

Per saperne di più: https://t.co/bVcAAG1sFv#ADA pic.twitter.com/AddkRfV87J

– Ledger (@Ledger) 27 marzo 2019

Alla notizia, il team di social media di Ledger ha definito ADA “forse la crittografia più richiesta dalla nostra comunità”. L’integrazione consentirà ai possessori di utilizzare la loro Nano S insieme al portafoglio Yoroi supportato da EMURGO o al portafoglio open source ADALite.

Commentando la mossa, il CEO di Ledger Eric Larchevêque ha notato come il supporto di ADA fosse stato particolarmente atteso alla luce dell’ascesa alla ribalta del progetto Cardano dal 2017:

“La nostra integrazione con Cardano è qualcosa che la comunità di Ledger aspettava da molto tempo. Lavoriamo costantemente per rispondere alle esigenze dei nostri clienti, quindi siamo entusiasti di dare ufficialmente il benvenuto a Cardano sulla piattaforma Ledger, offrendo agli investitori ADA una sicurezza di livello mondiale per le loro risorse crittografiche. “

Per quanto riguarda la stessa Cardano, i suoi costruttori hanno appena rilasciato il software v1.5 della blockchain, che in particolare è l’ultimo grande aggiornamento prima che il progetto entri nel suo principale periodo di sviluppo Shelly.

Ledger ottiene la certificazione di sicurezza

La scorsa settimana, Ledger ha annunciato che il suo portafoglio Nano S ha ricevuto una certificazione di sicurezza dall’Agenzia nazionale per la sicurezza dei sistemi informativi, o ANSSI, il principale cane da guardia della sicurezza informatica in Francia che risponde al Segretariato generale per la difesa nazionale e la sicurezza.

Ledger è orgoglioso di annunciare che Ledger Nano S è ora il primo e unico portafoglio hardware certificato!

Il certificato CSPN ottenuto mostra la valutazione di terze parti della sua sicurezza, piuttosto che crederci sulla parola.

Leggi di più qui: https://t.co/PYrRcFt15u#DontTrustVerify pic.twitter.com/tFGKhLRCbK

– Ledger (@Ledger) 18 marzo 2019

La certificazione, nota anche come certificato di sicurezza di primo livello, fa parte di un “processo di valutazione in diverse categorie, tra cui firewall, identificazione, autenticazione e accesso, comunicazioni protette e software incorporato”, ha osservato Ledger.

Di conseguenza, un laboratorio schierato dall’ANSSI ha testato il Nano S e ha stabilito che avesse una sicurezza superiore contro vari vettori di attacco rilevanti.

Lo sviluppo fa di Ledger il primo noto produttore di portafogli hardware a ricevere tale certificazione governativa, una realtà che la società utilizzerà per sostenere la sua affermazione di essere il leader de facto del portafoglio del settore in qualcosa di più delle semplici vendite.

L’azienda francese ha anche dichiarato che lavorerà per accertare il Certificato di Sicurezza di Primo Livello per i suoi altri dispositivi oltre il Nano S, come il Blue e il Nano X.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me