Crediti Lenovo Partnership

Titoli di coda è un’azienda in crescita che sembra attirare molta attenzione. I pesi massimi cinesi Lenovo è una delle ultime società a collaborare con Credits. Secondo un comunicato stampa, Lenovo utilizzerà la piattaforma Credits sviluppare software ibrido per Internet of Things (IoT) e VR / AR. Il nuovo software sarà rivolto a numerosi settori, tra cui fintech e logistica.

Crediti Lenovo Partnership

La piattaforma Dapp di Credits è diventata sempre più popolare. Secondo il comunicato stampa, Credits, “utilizzerà la propria esperienza nella blockchain per facilitare la creazione di software”, come parte del progetto New Vision Technology di Lenovo. Lenovo vede l’IoT, l’intelligenza artificiale e la realtà virtuale / realtà aumentata come una delle principali fonti di innovazione nei prossimi anni.

Crediti CEO & Il fondatore Igor Chugunov pensa che:

“L’Internet of Things e la realtà aumentata stanno già cambiando il modo in cui interagiamo con il mondo. Siamo entusiasti di collaborare con il titano AR Lenovo New Vision. Vedo che la combinazione di AI / AR e IoT sta rivoluzionando l’ambiente aziendale “.

La piattaforma dei crediti verrà utilizzata per supportare le operazioni interne e aiutare Lenovo a gestire la loro nuova avventura nella commercializzazione di tecnologie all’avanguardia.

I crediti stanno creando molti collegamenti

I crediti sono stati un’azienda molto popolare ultimamente. La loro piattaforma blockchain è in grado di eseguire fino a un milione di transazioni al secondo. Inoltre, offre una velocità di elaborazione di 0,01 secondi e offre tassi di commissione minimi a partire da $ 0,001 USD. I contratti intelligenti dei crediti consentono agli utenti di impostare cicli e creare programmi di pagamento, il tutto si aggiunge a un formidabile toolkit blockchain.

Il comunicato stampa che ha annunciato la loro partnership con Lenovo ha ampliato i meriti di Credits,

“I crediti (sono) stati scelti da Lenovo New Vision Technology grazie alle sue soluzioni tecniche distintive, come (a) un algoritmo di consenso unico che consiste in caratteristiche dPoS (delegated-proof-of-stake) e BFT (Byzantine Fault Tolerance).

Nuova partnership con Nuggets

I crediti hanno recentemente annunciato che avrebbero lavorato con Nuggets, che vuole sfruttare la sua piattaforma di pagamento veloce e sicura. Nuggets è una start-up fintech con sede nel Regno Unito che si occupa di e-commerce e ID online. Sono entrati in partnership con Alipay e WeChat, che potrebbero creare opportunità per i loro servizi in Asia.

Anche il CEO di Nuggets Alastair Johnson sembra rendersi conto di quanto siano importanti la velocità e i bassi costi per l’adozione della blockchain,

“Siamo lieti di lavorare con Credits per migliorare l’esperienza di aziende e clienti quando fanno acquisti online. Combinando la nostra soluzione unica, che consente alle persone di effettuare pagamenti e-commerce senza condividere dati, con la blockchain ad alta velocità, volume elevato e commissioni basse di Credits per le dApp, riteniamo di avere le basi perfette per fare esattamente questo “,

ha commentato dopo che la partnership è stata resa pubblica.

Credits ha anche consolidato partnership con altre start-up innovative come Quillhash e The TITA Project, il che suggerisce che la loro piattaforma blockchain può essere implementata in vari mercati di nicchia. A differenza di alcune delle piattaforme blockchain originali come Bitcoin ed Ethereum, Credits sembra eccellere nella sfera commerciale.

L’adozione della blockchain si sta muovendo velocemente

Nonostante tutto il clamore che circonda la blockchain, sembra che stia entrando nel mercato più velocemente di quanto molti prevedessero. Sebbene alcuni investitori di successo abbiano ipotizzato che la blockchain sia nel bel mezzo di una bolla, il fatto che numerose grandi aziende stiano implementando piattaforme basate su blockchain suggerirebbe che la blockchain avrà un impatto significativo sull’industria globale.

Lenovo potrebbe lavorare per implementare una piattaforma di pagamento che si integrerà facilmente con la tecnologia IoT e utilizzare l’infrastruttura di Credits come punto di partenza per un nuovo tipo di sistema di pagamento integrato. L’IoT potrebbe cambiare il modo in cui le persone utilizzano la tecnologia quotidiana, ma dovrebbe farlo aggirare il sistema finanziario esistente.

Gli addebiti rendono possibili nuove cose

Negli ultimi sei mesi sono stati proposti o brevettati numerosi progetti che consentirebbero alle persone di utilizzare IoT e micro-pagamenti per controllare il modo in cui usano l’elettricità. Ci sono molte altre aree in cui blockchain, AI, micro-pagamenti consentirebbero scoperte in termini di efficienza.

I consumatori ora controllano più potenza di elaborazione che mai. Nuove piattaforme come VideoCoin cercano di acquistare capacità di elaborazione inutilizzate per distribuire video e il potenziale per i pagamenti basati su blockchain potrebbe sbloccare nuovi modi per consentire alle persone di sfruttare appieno i computer che possiedono.

Guida Videocoin

Leggi: Guida a VideoCoin

Gli addebiti sembrano aver creato una piattaforma in grado di rendere fattibili pagamenti di valore estremamente basso, il che li mette in una buona posizione per partecipare alla prossima generazione di tecnologia di consumo orientata all’efficienza.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me