The Power of Crypto: $ 933 milioni di Bitcoin inviati per $ 4

Bitcoin

L’utilità di Bitcoin è stata a lungo messa in discussione dai suoi cinici. Vedono la criptovaluta come nient’altro che una valuta digitale senza valore, pensata solo per chi è ai margini, vale a dire criminali e convinti personaggi anti-establishment.

Ma le recenti massicce transazioni effettuate con la criptovaluta hanno dimostrato che Bitcoin ha utilità nel mondo reale, nonostante ciò che i critici potrebbero sputare.

Bitcoin DeFi

Bitcoin può effettuare transazioni di milioni per dollari

Lunedì, due portafogli non identificati per la prima volta dal mondo delle criptovalute hanno avviato un transazione sbalorditiva. Uno ha inviato all’altro circa 112.027 BTC – circa lo 0,5% di tutta la criptovaluta attualmente in circolazione – che è attualmente valutata a $ 933 milioni.

Come sottolineato da Nejc Kodrič, l’amministratore delegato di Bitstamp che apparentemente ha rivendicato le transazioni, il trasferimento è costato solo $ 3,89, circa il costo di una tazza di caffè da Starbucks.

112.027 BTC ($ 933.000.000 USD) trasferiti in una singola transazione al prezzo di una tazza di caffè (Tx fee = $ 3,89). #bitcoinhttps://t.co/7zFzSRItFf

– Nejc Kodrič (@nejc_kodric) 14 ottobre 2019

Ciò avviene poco dopo che due account hanno partecipato a una transazione da 1 miliardo di dollari che alcuni pensavano fosse legata a Bakkt. All’epoca, Yassine Elmandjra, l’analista di criptovalute di ARK Invest, ha scritto su Twitter, che “[questa è] una bellissima dimostrazione di Bitcoin come sistema di regolamento globale minimizzato dalla fiducia”.

Sebbene sia difficile trovare dati su quanto costerebbero transazioni come le summenzionate con i servizi finanziari tradizionali, probabilmente costerebbe dozzine di ore di lavoro di ufficio, intermediazione attraverso la Federal Reserve e altre banche centrali, una commissione presa in molti passaggi e un potenziale ritardo se è avvenuto durante i fine settimana.

È importante sottolineare che i vantaggi di Bitcoin appaiono anche su scala minore. Questo scrittore ha recentemente ricevuto un bonifico internazionale di $ 2.000 da un datore di lavoro, che costa $ 20 per ricevere dopo un’attesa di due settimane. La stessa transazione con Bitcoin sarebbe costata meno di $ 0,50 e non avrebbe richiesto più di due ore.

Non sono ancora pronto per diventare una valuta

Sebbene le transazioni di cui sopra accentuino chiaramente che Bitcoin ha senso, la criptovaluta non è ancora pronta per diventare una valuta o una forma di denaro ampiamente adottata. E questa è una dichiarazione fatta da alcuni dei più importanti sostenitori del progetto.

Come riportato in precedenza da Blockonomi, Jack Dorsey, che è l’amministratore delegato di Twitter e Square, due società che hanno una fascia demografica relativamente ampia di criptovalute, ha affermato che Bitcoin non è pronto per l’adozione di massa. Ha affermato che non è “funzionale come valuta”, facendo apparentemente riferimento alla velocità di elaborazione del livello base di sette transazioni al secondo, che impallidisce rispetto a PayPal, Visa e così via (centralizzati). Dorsey ha aggiunto:

“I picchi e le depressioni sono come un asset di investimento e sono equivalenti all’oro. Quello che dobbiamo fare è renderlo più utilizzabile e accessibile come valuta, ma non è ancora lì. “

Il commento di Dorsey è stato sostenuto da Samson Mow di Blockstream. Mow ha affermato che visto che al livello base, Bitcoin impiega una media di 10 minuti per elaborare le transazioni, a volte fino a tre ore, non è pronto per essere utilizzato nel contesto della valuta globale. “Non progettate un sistema di pagamento che in media richieda 10 minuti”, ha scherzato Mow.

Entra in Lightning Network

Certo, questi commenti possono essere strazianti da soli se presi fuori contesto, ma ci sono soluzioni sulla loro strada che potrebbero portare i pagamenti Bitcoin al mainstream.

La più importante di queste soluzioni è la rete Lightning, una soluzione di ridimensionamento di secondo livello che migra parte del carico delle transazioni dalla catena principale di Bitcoin su un livello / livello separato. Le transazioni effettuate con la soluzione sono effettivamente istantanee (da qui “Lightning”), più private delle loro controparti on-chain, costano meno di un centesimo, tra gli altri vantaggi.

Attualmente, la rete Lightning è stata sviluppata da parti interessate del settore chiave, facilitando solo una piccola parte del valore elaborato da Bitcoin. Tuttavia, gli analisti ritengono che entro i prossimi uno o due anni ci saranno soluzioni Lightning che consentiranno ai consumatori di realizzare i vantaggi di Bitcoin.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map