Vitalik Buterin: Ethereum potrebbe utilizzare temporaneamente Bitcoin Cash per l’archiviazione

Ethereum 2.0

Il co-creatore di Ethereum Vitalik Buterin ha suscitato intrighi e polemiche durante il fine settimana fluttuando sul forum di ricerca di Ethereum il possibilità di utilizzare Bitcoin Cash (BCH), il più grande e controverso hard fork di Bitcoin (BTC) fino ad oggi, come “livello di disponibilità dei dati a breve termine” per Ethereum.

Nel suo post di discussione, Buterin ha notato quante soluzioni di scalabilità blockchain si basano sulla stratificazione di un “livello di dati scalabile”, ad es. Ethereum 2.0, in cima a un “livello di calcolo non scalabile”, ad es. Ethereum 1.0.

Ethereum 2.0

Di conseguenza, lo sviluppatore ha affermato che la comunità di Ethereum può iniziare a esercitarsi con questa dinamica di archiviazione utilizzando altri blockchain a basso costo prima del rilascio di ETH 2.0. Buterin ha evidenziato Bitcoin Cash come un contendente da considerare:

“A lungo termine (1+ anno fuori) il livello di dati scalabile sarà ethereum 2.0, perché il suo throughput di dati pianificato di 10 MB / sec è molto più alto di quello di qualsiasi blockchain esistente. Nel breve termine, tuttavia, possiamo iniziare a lavorare su queste tecniche immediatamente utilizzando blockchain esistenti, in particolare quelle che hanno commissioni di transazione per byte inferiori rispetto a Ethereum, come livello dati. Bitcoin Cash si adatta perfettamente al conto per alcuni motivi “.

Buterin ha aggiunto che una tecnologia come BTC Relay potrebbe essere utilizzata per verificare i blocchi di Bitcoin Cash all’interno di Ethereum e che molte parti interessate nell’ecosistema BCH sarebbero probabilmente favorevoli al caso d’uso temporaneo se i costruttori di Ethereum pagassero le loro quote di transazione.

Tuttavia, l’innovatore blockchain ha notato che Bitcoin Cash non era del tutto ideale per il lavoro nella sua forma attuale. Ha evidenziato le chiacchiere intorno a BCH che abbraccia il meccanismo di consenso di Avalanche e ha affermato che un tale cambiamento renderebbe la catena più praticabile per la stratificazione proposta:

“Il principale punto debole della catena BCH è il suo tempo di blocco di 10 minuti. Questo sembra improbabile che cambi, purtroppo. Tuttavia, c’è un interesse attivo nella comunità BCH per rafforzare i pagamenti con conferma zero utilizzando tecniche come Pre-consenso sulle valanghe 38. Se queste tecniche diventassero robuste per il caso d’uso di prevenire le doppie spese, potremmo ritirarle per ottenere tempi finali più brevi come segue. “

La proposta del livello di disponibilità dei dati di Buterin era principalmente incentrata su Bitcoin Cash, ma ha anche presentato Ethereum Classic (ETC) come un’altra blockchain da considerare. A favore di ETC sono i suoi tempi di blocco più rapidi anche se i suoi blocchi sarebbero più difficili da verificare, ha affermato.

Alcuni applaudono, altri scherniscono

Alcuni nelle comunità Ethereum e Bitcoin Cash hanno accolto con favore la proposta, e altri come Ivan Liljeqvis, conduttore di Ivan on Tech, l’hanno salutato come un “passaggio dal tribalismo alla cooperazione” nella più ampia criptoeconomia.

Vitalik @VitalikButerin propone di utilizzare Bitcoin Cash $ BCH per magazzino.

È solo l’inizio, poiché la comunità crittografica matura, l’attenzione passerà dal tribalismo alla cooperazione.

Alla fine della giornata tutti abbiamo obiettivi e aspirazioni simili in questo spazio. pic.twitter.com/bL9EsMvMSt

– Ivan su Tech (@IvanOnTech) 14 luglio 2019

Al contrario, non mancano gli scettici di Ethereum che considerano la proposta mal concepita e indicano disperazione. Di questi scettici, molti hanno sostenuto che Bitcoin Cash fosse una catena vulnerabile su cui fare affidamento perché il costo per perpetrare un attacco del 51% contro la sua blockchain è attualmente relativamente basso.

Vitalik propone di archiviare i dati della blockchain di Ethereum su Bitcoin Cash. Idea terribile imo: nessuno usa BCash e ha lo stesso algoritmo di mining di Bitcoin, rendendolo estremamente vulnerabile agli attacchi del 51%. https://t.co/TrBRC7vkVt

– Tuur Demeester (@TuurDemeester) 15 luglio 2019

Ovviamente resta da vedere se la proposta di Buterin sarà attuata. E anche se lo fosse, la sua stratificazione sarebbe temporanea. Ma ciò che è chiaro è che la propensione del co-creatore di Ethereum per il pensiero sperimentale non smetterà di generare dibattito in qualunque momento presto.

Il team di ricerca ETH 2.0 ospita Reddit AMA

Il 15 luglio il team di ricerca di Ethereum 2.0 ha tenuto un “Chiedimi qualunque cosa“Sul subreddit r / ethereum, in cui Danny Ryan, Justin Drake, Carl Beekhuizen e Buterin hanno risposto ad alcune delle scottanti domande della community su ETH 2.0.

Durante l’Eth 2.0 AMA, ricercatore @drakefjustin risponde alle critiche che Eth 2.0 è "estremamente complesso"https://t.co/ZaGFF2TTbx pic.twitter.com/AAUzwMYyu4

– Hudson Jameson (@hudsonjameson) 15 luglio 2019

I ricercatori hanno risposto a domande su tagli, clienti e altro. In particolare, Buterin ha fatto eco a recenti osservazioni affermando che tutte le scoperte di ricerca necessarie per implementare ETH 2.0 sono già state completate:

“Onestamente penso che non ci siano sfide di ricerca irrisolte a questo punto. È principalmente “come possiamo rendere questa cosa più elegante e occupare meno righe di codice e avere meno casi limite” sul lato della ricerca “.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map