Recensione di AVG VPN

Le nostre recensioni VPN sono qui per aiutarti a prendere una decisione informata prima di affidarti a un fornitore di servizi. Esaminiamo tutti i migliori provider VPN per scoprire chi ha l’offerta migliore. Se sei nel mercato della protezione online, abbiamo un elenco completo di provider VPN. Misuriamo tutte le nostre recensioni utilizzando le metriche chiave di prezzo, prestazioni, sicurezza, privacy, supporto e funzionalità.

In questa recensione, diamo uno sguardo a AVG Secure VPN. Considerando che in passato abbiamo utilizzato l’antivirus gratuito di AVG con risultati eccellenti, ci aspettavamo grandi cose da AVG con il rilascio di questo software. Continua a leggere per vedere come AVG è all’altezza della concorrenza.

Recensione di AVG VPN

Visita AVG VPN

AVG VPN

Prima dell’avvento di Microsoft Security Essentials, l’antivirus AVG era il software di sicurezza gratuito più popolare su Internet. Tutti usavano AVG gratis nei primi giorni di Internet, ed è ancora disponibile oggi.

Con la domanda per i suoi prodotti antivirus in ritardo rispetto ad altri leader del settore, sembra che il team di gestione di AVG sia intenzionato a diversificare la propria strategia in altri prodotti di sicurezza correlati.

Di conseguenza, abbiamo il lancio di AVG VPN, un prodotto progettato per proteggere le tue attività online.

Dobbiamo dire che eravamo entusiasti di provare questo software, ma dopo aver installato il client e aver esaminato le funzionalità, siamo rimasti un po ‘delusi. Dopo aver analizzato le prestazioni, le cose non andavano bene per AVG.

Spacchettiamo AVG Secure VPN e esaminiamolo pezzo per pezzo.

Prezzi di AVG Secure VPN

Cominciamo con il prezzo. Anche se l’antivirus gratuito AVG non costava un centesimo per il download, l’installazione e l’utilizzo, AVG Secure VPN è un animale diverso. L’azienda addebita questo prodotto e non hanno paura di far cadere un prezzo elevato sul loro prodotto. Forse l’azienda ha pensato che la loro reputazione nel mercato gli permetta di entrare a un livello di prezzo premium.

AVG adotta una struttura dei prezzi diversa rispetto ad altri provider VPN. AVG offre tutte le funzionalità della propria VPN ai propri clienti, indipendentemente dall’abbonamento scelto. Non ci sono opzioni mensili o trimestrali sulla VPN, con solo piani annuali disponibili. AVG ti offre un modello di sconto se decidi di scegliere un abbonamento di 2 o 3 anni al servizio.

Il costo mensile per il software equivale a $ 6,66 al mese se scegli il piano annuale e AVG sconta la tariffa a $ 6,11 al mese sul piano triennale. Ci piace il fatto che offrano la VPN per una prova gratuita di 30 giorni e il tuo acquisto sia coperto da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

Prezzi

Abbiamo anche apprezzato il fatto che la prova gratuita non ci ha chiesto informazioni personali; facciamo clic sul pulsante di download ed eseguiamo il file per eseguire il programma. Dopo la scadenza del periodo di prova, AVG annulla il servizio se non sottoscrivi un abbonamento.

Fai attenzione al consumo di dati durante l’utilizzo della versione gratuita. AVG ha fissato un limite di 10 GB ai download per la prova gratuita e immaginiamo che molti utenti lo bruceranno il primo giorno. Se si supera il limite, non si ha più diritto alla garanzia di rimborso sull’acquisto del software.

AVG revoca anche la tua garanzia di rimborso se accedi a Internet più di 100 volte utilizzando la VPN. Abbiamo trovato questa tattica di marketing subdola, poiché la maggior parte degli altri provider VPN non menziona questo tipo di restrizioni nelle loro politiche di rimborso “senza fare domande”.

Il prezzo per AVG Secure VPN è il seguente;

  • 3 anni US $ 6,11 al mese.
  • 2 anni US $ 6,24 al mese.
  • 1 anno US $ 6,66 al mese.

È anche importante notare che AVG addebita in anticipo l’intera quota di abbonamento. Considerando che il prezzo è più alto di molte altre VPN premium, come Nord VPN o Private Internet Access, questo mette AVG in secondo piano sin dall’inizio. Ci auguriamo che le prestazioni di questo prodotto giustifichino il prezzo.

Opzioni di pagamento

Sembra che dal momento in cui ti impegni ad acquistare AVG Secure VPN, tutto inizi ad andare storto. Dopo aver raggiunto la pagina di pagamento, scopriamo che AVG offre solo il pagamento per il proprio software con carta di credito o PayPal. Ora, anche se questo ci va bene, immaginiamo che i clienti internazionali vorrebbero vedere opzioni di pagamento alternative come WorldPay, AliPay o Cryptocurrency.

Inoltre, quando abbiamo contattato uno dei nostri amici in Africa, ci ha detto che avevano solo la possibilità di pagare con carta di credito e PayPal non era disponibile.

Opzioni di pagamento

Vorremmo vedere l’inclusione di più sistemi di pagamento, poiché ci dà fiducia nel fatto che esiste una domanda per il prodotto nei mercati emergenti, il che significa che i loro server devono avere un’impronta globale e il servizio funziona bene in tutto il mondo.

I pagamenti in criptovaluta non sono disponibili tramite AVG, il che è un peccato, soprattutto perché riteniamo che questo metodo di pagamento sia uno dei preferiti tra le persone che prendono sul serio la sicurezza online.

Politica di rimborso di AVG Secure VPN

La maggior parte dei provider VPN offre una prova gratuita del proprio software o ti rilasciano una garanzia di rimborso con il tuo acquisto. AVG ha deciso di fare entrambe le cose.

A condizione che tu rispetti le regole del rimborso (meno di 10 GB o download e meno di 100 accessi di sessione), allora sei idoneo per un rimborso in qualsiasi fase del periodo di garanzia di 30 giorni.

Abbiamo trovato la procedura di rimborso indolore e tutto ciò che dovevamo fare era inviare un’e-mail al supporto tecnico con la nostra richiesta di rimborso.

La società non ci ha inviato tramite la fidelizzazione dei clienti e ha emesso il rimborso lo stesso giorno. Il denaro è stato restituito alla nostra carta di credito entro 8 giorni lavorativi dalla ricezione della ricevuta di rimborso.

Con sede nella Repubblica Ceca – A Data Safe Haven

Il “14-Eyes” è uno sforzo di collaborazione tra gli Stati Uniti, l’Australia, la Nuova Zelanda, il Regno Unito e l’Europa continentale. Il progetto ha l’obiettivo di sorvegliare tutti i dati di Internet. Se selezioni un provider VPN all’interno della giurisdizione di 14-Eyes, corri il rischio che il governo rilevi l’utilizzo dei dati e la cronologia di navigazione.

In questo caso, l’utilizzo di una VPN che risiede nella giurisdizione dei 14 occhi è una perdita di tempo: va contro ciò per cui stai utilizzando una VPN in primo luogo. Pertanto, se vuoi rimanere sicuro e anonimo nelle tue attività online, devi scegliere un provider VPN che risieda fuori dallo sguardo vigile di 14-Eyes.

Fortunatamente, AVG Secure VPN ha la sua sede principale nella Repubblica Ceca, lontano dalla giurisdizione dei 14 occhi. Questa posizione conferisce alla direzione di AVG il diritto di rifiutarsi di collaborare con qualsiasi citazione del governo per i registri di dati sugli utenti dell’azienda.

Informativa sulla privacy e raccolta dei dati

AVG Secure VPN dichiara di avere una politica “no-log”. Questa affermazione significa che non registrano ciò che fai online con il loro prodotto VPN. Questa politica è un criterio chiave per una VPN e molti utenti si fidano del proprio fornitore di servizi per mantenere le proprie attività private e sicure.

Tuttavia, AVG afferma che se riceve segnalazioni di abuso, indagherà sul reclamo. La società afferma inoltre di non consentire ai propri clienti di utilizzare il servizio VPN per condividere o distribuire contenuti piratati. Questa clausola è piuttosto standard per il corso, ma non vediamo questo tipo di linguaggio nei termini e nelle condizioni di molti altri provider VPN.

Ciò che ha attirato la nostra attenzione è stato quando abbiamo letto l’informativa sulla privacy di tutti i prodotti AVG, incluso il servizio VPN.

Si scopre che AVG sta raccogliendo una notevole quantità di dati sui propri utenti e li sta archiviando nei loro server. Indirizzi e-mail, numeri di telefono, numeri di carta SIM, dati sulla posizione e il tuo I.P. sono alcuni esempi dei dati dell’account a cui accede AVG, che possono identificarti in linea.

AVG dichiara di avere anche il diritto di condividere i tuoi dati con terze parti interessate, e questo include la consegna dei registri di sessione alle forze dell’ordine se citano in giudizio la società.

Non possiamo accettare questi termini di servizio e troviamo spaventoso che AVG promuova il proprio prodotto senza informare chiaramente i propri clienti di questi termini. In sostanza, la società offre pochissima protezione e ti stenderanno ad asciugare se i 14 occhi lo richiedono.

AVG fa parte del Gruppo Avast, con sede ad Amsterdam. La loro dirigenza è composta da cittadini statunitensi e non vediamo alcun motivo per cui evitino le richieste dei 14-Eyes.

Interfaccia utente

Ci piace usare app con interfacce pulite: non c’è niente di peggio che aprire un’app in una dashboard disordinata; ecco perché apprezziamo le app con interfacce pulite. Tuttavia, affermare che AVG Secure VPN ha un pannello C pulito sarebbe un eufemismo.

Il trattino di AVG Secure VPN ha pochissime funzionalità. Gli unici dati disponibili nella schermata principale sono la posizione del server e lo stato della connessione. Chiamaci schizzinosi, ma vorremmo vedere altre funzionalità come il nostro attuale I.P. indirizzo e velocità di connessione.

Interfaccia AVG

Considerando la natura essenziale della schermata principale, siamo sorpresi di vedere che occupa così tanto spazio quando apriamo il client desktop. La schermata principale ti dà accesso all’elenco delle posizioni dei server facendo clic sul pulsante “cambia posizione”, che apre l’elenco dei server in una finestra separata.

Abbiamo apprezzato l’aspetto degli elenchi di server, poiché AVG dispone di tutte le posizioni elencate per continente, semplificando la selezione della posizione del server ideale. Lo avremmo preferito se il software ci avesse permesso di salvare le posizioni dei nostri server preferiti.

Facendo clic sull’icona dell’ingranaggio nell’angolo in alto a destra si accede al menu delle impostazioni. Queste impostazioni sono molto semplici, con opzioni per l’avvio automatico e un’opzione per attivare la sicurezza Wi-Fi. Non abbiamo trovato alcuna impostazione configurabile, dando alla VPN un aspetto molto fuori dagli schemi e avremmo voluto vedere configurazioni più personalizzabili per il software.

Connessione e velocità

AVG afferma che le velocità di connessione per la propria VPN sono notevolmente migliorate con l’espansione della rete di server. Durante la connessione a server statunitensi locali, abbiamo riscontrato velocità comprese tra 45 e 50 Mbps, più che adeguate per lo streaming e tempi di download rapidi.

La connessione ai server degli Stati Uniti dal Regno Unito era un po ‘più lenta, ma offriva comunque velocità soddisfacenti di 40 Mbps. Più ci addentriamo nell’Europa continentale, minori saranno i test di velocità. Fortunatamente, le velocità di connessione verso l’Australia erano più veloci della maggior parte dei concorrenti, con velocità medie di 30 Mbps.

Abbiamo scoperto che i caricamenti non erano coerenti come i download, ma erano uguali al corso con la maggior parte dei provider VPN. Tuttavia, il caricamento lento può scoraggiare le persone che sono utenti abituali di servizi P2P.

Sebbene la velocità fosse eccellente, abbiamo riscontrato che la latenza era inaccettabilmente alta. Anche quando ci si connette a server nella stessa città della nostra posizione geografica, abbiamo rilevato un tempo di ping da misurare a 16 ms, che è una prestazione terribile.

Questi problemi di latenza significano che molti giocatori avranno problemi a giocare dal vivo e potrebbero voler prendere in considerazione un altro servizio VPN. La nostra ricerca su altre VPN mostra tempi di latenza medi di 2 ms per le connessioni locali, rendendo AVG uno dei peggiori provider disponibili.

Funzionalità di AVG VPN

Sicurezza e crittografia

Quando si tratta di valutare la sicurezza e la crittografia di AVG Secure VPN, abbiamo riscontrato che mancava anche in alcuni reparti. La protezione Wi-Fi offre contromisure adeguate per evitare attacchi pubblici in punti Wi-Fi aperti, ma gli utenti con problemi di privacy potrebbero voler esaminare altri software se utilizzano spesso reti aperte.

Sia il client Windows che l’app Android, abbiamo testato l’utilizzo del protocollo OpenVPN, senza possibilità di passare ad altri protocolli nelle impostazioni. Lo abbiamo trovato frustrante, poiché AVG non lo menziona nel materiale di vendita e abbiamo dovuto utilizzare la chat di supporto per scoprire questo fatto.

La crittografia utilizza il modello a 256 bit standard del settore, che è un livello di crittografia di livello militare che offre il massimo livello di sicurezza agli utenti. La nostra più grande lamentela con AVG Secure VPN è che non forniscono un kill switch Internet con il software.

Se la tua connessione fallisce, il programma esporrà il tuo vero I.P. indirizzo: questa è una caratteristica inaccettabile da escludere dal pacchetto, soprattutto se si considera che il prezzo dell’abbonamento è nel segmento premium del mercato.

I nostri test di tenuta DNS non ci hanno dato problemi e siamo lieti di scoprire che la connessione è rimasta stabile per la maggior parte della nostra sessione, senza interruzioni.

Netflix bloccato per la maggior parte delle località

Uno degli usi preferiti di una VPN è il fatto che può aggirare i blocchi geografici che ti impediscono di guardare determinati contenuti online. Instradando la tua connessione tramite una VPN, puoi connetterti a servizi come la versione americana di Netflix.

Sebbene la maggior parte dei provider VPN disponga di server Netflix dedicati per lo streaming, è chiaro che AVG ritiene che questa funzionalità non valga la pena aggiungere al suo servizio. Quando abbiamo provato a guardare la versione americana di Netflix, abbiamo scoperto che più della metà delle posizioni dei server che abbiamo provato non ha avuto accesso al sito.

Alla fine abbiamo stabilito una connessione utilizzando i servizi nordamericani, ma i loro server di streaming dedicati si sono dimostrati inutili nei nostri test.

Torrenting limitato e posizioni P2P

Il download di file Torrent è anche uno dei motivi più citati per l’utilizzo di un servizio VPN. Ancora una volta, AVG non è all’altezza in questo reparto. Abbiamo testato Torrenting sui loro server P2P dedicati e abbiamo riscontrato che i risultati sono tutt’altro che impressionanti.

Al momento, AVG consente il torrenting tramite i seguenti server dedicati.

  • Londra.
  • Parigi.
  • Praga.
  • Francoforte.
  • Amsterdam.
  • Brasile.
  • Seattle.
  • Miami.
  • New York.

Tuttavia, mentre il client Windows elenca il Brasile come server P2P attivo, scopriamo che non viene visualizzato sull’app Android come posizione P2P valida.

La scelta limitata disponibile potrebbe disattivare quegli utenti P2P che si affidano a tempi di caricamento più rapidi. Fortunatamente, AVG non limita la larghezza di banda a questi server, quindi non hai limiti alle dimensioni dei file o restrizioni sul consumo di larghezza di banda della sessione.

App user-friendly

Abbiamo scaricato l’app Android per il nostro smartphone per testare la funzionalità mobile del programma. Come nota, l’app è disponibile anche per tutti i dispositivi iOS. Simile al client desktop, l’app ha un periodo di prova di 30 giorni con gli stessi termini e condizioni del client desktop.

Dopo aver scaricato e installato l’app, abbiamo aperto l’interfaccia per trovare un pannello di controllo pulito e intuitivo, con poche funzionalità. Come il client desktop, l’app mobile è estremamente scarsa in termini di caratteristiche e funzionalità.

L’app sceglie automaticamente il server che offre le velocità migliori e il server ottimizzato può variare a seconda della tua posizione. Questo tipo di funzionalità è simile a ciò che vediamo con altre app VPN, quindi non c’è nulla che ci entusiasmi.

App AVG VPN

Facendo clic sul pulsante “cambia posizione”, si accede all’elenco dei server e si può effettuare la scelta manualmente. Hai anche la possibilità di scegliere server dedicati nell’app mobile. Nel complesso, l’app è user-friendly, ma riteniamo che sia perché è così priva di dettagli che non c’è nulla da includere nel pannello di controllo.

Navigare tra le impostazioni è facile, ma ancora una volta non è possibile personalizzare la configurazione delle impostazioni.

Posizioni server AVG Secure VPN

AVG può pubblicizzare una vasta rete di server, ma quando diamo un’occhiata a ciò che viene offerto, racconta una storia diversa. Esistono posizioni server limitate, soprattutto al di fuori degli Stati Uniti, con server di hosting AVG in 29 città in 21 paesi.

Sette delle località risiedono negli Stati Uniti, con server a New York, Chicago, Miami, Dallas, Salt Lake City, San Francisco e Seattle. Montreal e Toronto ospitano i server canadesi dell’azienda.

L’Europa ha la successiva concentrazione di server più estesa, con sedi a Londra, Francoforte, Madrid, Helsinki, Parigi, Milano, Stoccolma, Amsterdam, Russia, Varsavia e Repubblica Ceca.

Le sedi internazionali includono Johannesburg in Sud Africa, Australia, Tokyo e Singapore, oltre a server in Turchia. Il Sud America ha sedi di server a Città del Messico e San Paolo, in Brasile.

L’elenco non è impressionante e abbiamo scoperto che le velocità al di fuori di Stati Uniti, Canada ed Europa sono relativamente deboli rispetto ad altri provider VPN.

Servizio Clienti

AVG non se ne frega del servizio clienti dalla nostra esperienza con l’azienda. Il sito web ha informazioni limitate sui loro prodotti e il supporto via e-mail ha impiegato 48 ore per contattarci con una semplice query.

Quasi tutti gli altri provider VPN offrono una chat dal vivo e, in caso di problemi, è il primo posto in cui ci rivolgiamo per assistenza. AVG non fornisce questo servizio, il che è molto deludente.

Altri provider VPN

Alcuni altri fornitori di cui abbiamo parlato prima su Blockonomi sono i seguenti:

  • CyberGhost
  • Avast Secureline
  • NordVPN
  • ExpressVPN

Conclusione – Il verdetto

Se stai cercando di acquistare una VPN troppo costosa che possa monitorare o meno i tuoi movimenti su Internet, AVG è il prodotto ideale per te. Tuttavia, se hai seri dubbi sulla tua privacy, sei un giocatore o ti piace scaricare e caricare P2P, AVG è una scelta sbagliata.

Considerando il costo di questo software e la funzionalità, AVG lascia molto a desiderare dalla sua offerta. Sebbene la funzionalità di base della VPN sia adeguata, i costi non sono eccezionali e riteniamo che faresti meglio ad andare con un altro provider VPN, come ExpressVPN o NordVPN.

Dando un breve sguardo ai pro e ai contro di questo software, troviamo;

Professionisti

  • Interfaccia utente comoda e pulita.
  • I server degli Stati Uniti e del Regno Unito offrono velocità di streaming decenti.
  • 30 giorni di prova.
  • 30-giorni rimborso garantito.

Contro

  • Termini di rimborso ingannevoli.
  • Funzionalità minime e nessuna impostazione configurabile.
  • Prestazioni e posizioni del server limitate.
  • Dati ombreggiati e politiche di registrazione.
  • Livelli medi di assistenza clienti.
  • Prezzi scadenti per ciò che viene offerto.

Questa VPN è probabilmente il fondo del barile, l’eredità dietro AVG aveva le nostre speranze per questo prodotto. Tuttavia, dopo aver trascorso alcuni giorni a utilizzare la VPN, troviamo che manchi di diverse funzionalità degne di nota, le prestazioni non valgono la pena di gridare e la loro politica di privacy / no-log è molto scarsa.

La linea di fondo? Cerca un altro prodotto.

Visita AVG VPN

AVG VPN

src = “~ images \ avg-vpn-review-not-the-best-provider-slow-speed-will-share-your-logs.gif”

alt = “Recensione di AVG VPN”

class = “foto photo-wrapup wppr-product-image” /> 6.4

Facilità d’uso

8.0 / 10

Reputazione

7.0 / 10

Prezzo

6.0 / 10

Sicurezza

5.0 / 10

Velocità

6.0 / 10

Professionisti

  • Interfaccia utente comoda e pulita
  • I server degli Stati Uniti e del Regno Unito offrono velocità di streaming decenti
  • 30 giorni di prova
  • 30-giorni rimborso garantito

Contro

  • Termini di rimborso ingannevoli
  • Funzionalità minime e nessuna impostazione configurabile
  • Prestazioni e posizioni del server limitate
  • Dati ombreggiati e politiche di registrazione
  • Prezzo scarso per l’offerta

Visitare {"@contesto":"http: \ / \ / schema.org \ /","@genere":"Prodotto","nome":"AVG VPN","Immagine":"https: \ / \ / blockonomi-9fcd.kxcdn.com \ / wp-content \ / uploads \ / 2019 \ / 06 \ /avg-vpn-review.gif","descrizione":"Le nostre recensioni VPN sono qui per aiutarti a prendere una decisione informata prima di affidarti a un fornitore di servizi. Esaminiamo tutti i migliori provider VPN per scoprire chi ha l’offerta migliore. Se sei nel mercato della protezione online, abbiamo un elenco completo di provider VPN. Misuriamo tutto…","offerte": {"@genere":"Offrire","prezzo":"0.00","priceCurrency":"$","venditore": {"@genere":"Persona","nome":"Oliver Dale"}},"revisione": {"@genere":"Revisione","reviewRating": {"@genere":"Valutazione","bestRating":"10","worstRating":"0","ratingValue":"6.40"},"nome":"AVG VPN","reviewBody":"Le nostre recensioni VPN sono qui per aiutarti a prendere una decisione informata prima di affidarti a un fornitore di servizi. Esaminiamo tutti i migliori provider VPN per scoprire chi ha l’offerta migliore. Se sei nel mercato della protezione online, abbiamo un elenco completo di provider VPN. Misuriamo tutte le nostre recensioni utilizzando le metriche chiave di prezzo, prestazioni, sicurezza, privacy, supporto e funzionalità. \ R \ n \ r \ nIn questa recensione diamo uno sguardo ad AVG Secure VPN. Considerando che in passato abbiamo utilizzato l’antivirus gratuito di AVG con risultati eccellenti, ci aspettavamo grandi cose da AVG con il rilascio di questo software. Continua a leggere per vedere come AVG è all’altezza della concorrenza. \ R \ n \ r \ n \ r \ nVisita AVG VPN \ r \ n \ r \ nAVG VPN \ r \ nPrima dell’ascesa di Microsoft Security Essentials, antivirus AVG era il software di sicurezza gratuito più popolare su Internet. Tutti usavano AVG gratis nei primi giorni di Internet, ed è ancora in circolazione oggi. \ R \ n \ r \ nCon la domanda dei suoi prodotti antivirus in ritardo rispetto ad altri leader del settore, sembra che il team di gestione di AVG sia intenzionato a diversificando la loro strategia in altri prodotti di sicurezza correlati. \ r \ n \ r \ nDi conseguenza, abbiamo il lancio di AVG VPN, un prodotto progettato per proteggere le tue attività online. \ r \ n \ r \ nDobbiamo dire che noi eravamo entusiasti di provare questo software, ma dopo aver installato il client e aver esaminato le funzionalità, siamo rimasti un po ‘delusi. Dopo aver analizzato le prestazioni, le cose non andavano bene per AVG. \ R \ n \ r \ nDimballiamo AVG Secure VPN e rivediamolo pezzo per pezzo. \ R \ nPrezzo di AVG Secure VPN \ r \ nIniziamo con il prezzo. Anche se l’antivirus gratuito AVG non costava un centesimo per scaricare, installare e utilizzare, AVG Secure VPN è un animale diverso. L’azienda addebita questo prodotto e non hanno paura di far cadere un prezzo elevato sul loro prodotto. Forse l’azienda pensava che la loro reputazione sul mercato consentisse loro di entrare a un livello di prezzo premium. \ R \ n \ r \ nAVG adotta una struttura dei prezzi diversa rispetto ad altri provider VPN. AVG offre tutte le funzionalità della propria VPN ai propri clienti, indipendentemente dall’abbonamento scelto. Non ci sono opzioni mensili o trimestrali sulla VPN, con solo piani annuali disponibili. AVG ti offre un modello di sconto se decidi di scegliere un abbonamento di 2 o 3 anni al servizio. \ R \ n \ r \ nIl costo mensile del software è pari a $ 6,66 al mese se scegli il piano annuale e AVG sconta la tariffa a $ 6,11 al mese sul piano triennale. Ci piace il fatto che offrano la VPN per una prova gratuita di 30 giorni e il tuo acquisto sia supportato da una garanzia di rimborso di 30 giorni. \ R \ n \ r \ n \ r \ n \ r \ nAbbiamo anche apprezzato che la prova gratuita non ci ha richiesto informazioni personali; clicchiamo sul pulsante di download ed eseguiamo il file per eseguire il programma. Dopo la scadenza del periodo di prova, AVG annulla il servizio se non si sottoscrive un abbonamento. \ R \ n \ r \ nFai attenzione al consumo di dati durante l’utilizzo della versione gratuita. AVG ha fissato un limite di 10 GB ai download per la prova gratuita e immaginiamo che molti utenti lo bruceranno il primo giorno. Se si supera il limite, non si ha più diritto alla garanzia di rimborso sull’acquisto del software. \ R \ n \ r \ nAVG revoca anche la garanzia di rimborso se si accede a Internet più di 100 volte utilizzando la VPN. Abbiamo trovato questa tattica di marketing subdola, poiché la maggior parte degli altri provider VPN non menziona questo tipo di restrizioni nel proprio \"Nessuna domanda chiesta\" criteri di rimborso. \ r \ n \ r \ nIl prezzo di AVG Secure VPN è il seguente; \ r \ n \ r \ n \ t3 anni US $ 6,11 al mese. \ r \ n \ t2 anni US $ 6,24 al mese. \ r \ n \ t1 anno US $ 6,66 al mese. \ r \ n \ r \ nÈ anche importante notare che AVG addebita in anticipo l’intera quota di abbonamento. Considerando che il prezzo è più alto di molte altre VPN premium, come Nord VPN o Private Internet Access, questo mette AVG in secondo piano sin dall’inizio. Ci auguriamo che le prestazioni di questo prodotto giustifichino il prezzo. \ R \ nOpzioni di pagamento \ r \ nSembra che dal momento in cui ti impegni ad acquistare AVG Secure VPN, tutto inizi ad andare storto. Dopo aver raggiunto la pagina di pagamento, scopriamo che AVG offre solo il pagamento per il proprio software con carta di credito o PayPal. Anche se questo ci va bene, immaginiamo che i clienti internazionali vorrebbero vedere opzioni di pagamento alternative come WorldPay, AliPay o Cryptocurrency. \ R \ n \ r \ nInoltre, quando abbiamo contattato uno dei nostri amici in Africa, hanno detto che solo loro aveva la possibilità di pagare con una carta di credito e PayPal non era disponibile. \ r \ n \ r \ n \ r \ n \ r \ nVorremmo vedere l’inclusione di più sistemi di pagamento, poiché ci dà fiducia nel fatto che esiste una domanda per il prodotto nei mercati emergenti, il che significa che i loro server devono avere un’impronta globale e il servizio funziona bene in tutto il mondo. \ r \ n \ r \ nI pagamenti in criptovaluta non sono disponibili tramite AVG, che è un peccato, soprattutto perché riteniamo che questo metodo di pagamento sia uno dei preferiti tra le persone che prendono sul serio la sicurezza online. \ r \ nPolitica di rimborso VPN sicura AVG \ r \ nLa maggior parte dei provider VPN offre una prova gratuita del proprio software o ti emette un denaro- garanzia di restituzione con il tuo acquisto. AVG ha deciso di fare entrambe le cose. \ R \ n \ r \ nA condizione che tu rispetti le regole del rimborso (meno di 10 GB o download e meno di 100 accessi di sessione), allora sei idoneo per un rimborso in qualsiasi fase del Periodo di garanzia di 30 giorni. \ R \ n \ r \ nAbbiamo riscontrato che la procedura di rimborso è indolore e tutto ciò che dovevamo fare era inviare un’e-mail al supporto tecnico con la nostra richiesta di rimborso. \ R \ n \ r \ nLa società non ha inviato noi attraverso la fidelizzazione dei clienti e hanno emesso il rimborso lo stesso giorno. Il denaro restituito al conto della nostra carta di credito entro 8 giorni lavorativi dalla ricezione della ricevuta di rimborso. \ R \ nCon sede nella Repubblica Ceca \ u2013 A Data Safe Haven \ r \ nIl \"14 occhi, \" è uno sforzo di collaborazione tra Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda, Regno Unito ed Europa continentale. Il progetto ha l’obiettivo di sorvegliare tutti i dati di Internet. Se selezioni un provider VPN all’interno della giurisdizione di 14-Eyes, corri il rischio che il governo rilevi l’utilizzo dei tuoi dati e la cronologia di navigazione. \ R \ n \ r \ nIn questo caso, utilizzando una VPN che risiede all’interno del La giurisdizione a 14 occhi è una perdita di tempo \ u2013 va contro ciò per cui stai utilizzando una VPN in primo luogo. Pertanto, se desideri rimanere al sicuro e anonimo nelle tue attività online, devi scegliere un provider VPN che risiede fuori dallo sguardo vigile di 14-Eyes. \ R \ n \ r \ nFortunatamente, AVG Secure VPN ha il suo quartier generale nella Repubblica Ceca, lontano dalla giurisdizione dei 14 occhi. Questa posizione conferisce alla direzione di AVG il diritto di rifiutarsi di collaborare con qualsiasi citazione del governo per i registri dei dati sugli utenti dell’azienda. \ R \ nPolitica sulla privacy e raccolta dati \ r \ nAVG Secure VPN dichiara di avere \"nessun registro \" politica. Questa affermazione significa che non registrano ciò che fai online con il loro prodotto VPN. Questa politica è un criterio chiave per una VPN e molti utenti si fidano del proprio provider di servizi per mantenere le proprie attività private e sicure. \ R \ n \ r \ nTuttavia, AVG afferma che se ricevono segnalazioni di abuso, indagheranno sulla rivendicazione . La società afferma inoltre di non consentire ai propri clienti di utilizzare il servizio VPN per condividere o distribuire contenuti piratati. Questa clausola è piuttosto standard per il corso, ma non vediamo questo tipo di linguaggio nei termini e nelle condizioni di molti altri provider VPN. \ R \ n \ r \ nQuello che ha attirato la nostra attenzione è stato quando abbiamo letto l’informativa sulla privacy per tutti i prodotti AVG, compreso il servizio VPN. \ r \ n \ r \ nSi è scoperto che AVG sta raccogliendo una notevole quantità di dati sui propri utenti e li sta archiviando nei loro server. Indirizzi e-mail, numeri di telefono, numeri di carta SIM, dati sulla posizione e il tuo I.P. sono alcuni esempi dei dati dell’account a cui accede AVG, che possono identificarti online. \ r \ n \ r \ nAVG dichiara di avere anche il diritto di condividere i tuoi dati con terze parti interessate, e questo include la consegna della tua sessione accede alle forze dell’ordine se citano in giudizio l’azienda. \ r \ n \ r \ nNon possiamo accettare questi termini di servizio e troviamo spaventoso che AVG promuova il loro prodotto senza informare chiaramente i clienti di questi termini. In sostanza, l’azienda offre pochissima protezione e ti stenderanno ad asciugare se i 14-Eyes lo richiedono. \ R \ n \ r \ nAVG fa parte del Gruppo Avast, con sede a Amsterdam. La loro dirigenza è composta da cittadini statunitensi e non vediamo alcun motivo per cui evitino le richieste dei 14-Eyes. \ R \ nInterfaccia utente \ r \ nCi piace usare app con interfacce pulite \ u2013 non c’è niente di peggio che aprire un’app su una dashboard ingombra; ecco perché apprezziamo le app con interfacce pulite. Tuttavia, affermare che AVG Secure VPN ha un pannello C pulito sarebbe un eufemismo. \ R \ n \ r \ nIl trattino di AVG Secure VPN ha pochissime funzionalità. Gli unici dati disponibili nella schermata principale sono la posizione del server e lo stato della connessione. Chiamaci picky \ u2013 ma vorremmo vedere altre funzionalità come il nostro attuale I.P. indirizzo e velocità di connessione. \ r \ n \ r \ n \ r \ n \ r \ n Considerando la natura essenziale della schermata principale, siamo sorpresi di vedere che occupa così tanto spazio quando apriamo il client desktop. La schermata principale ti dà accesso all’elenco delle posizioni dei server facendo clic su \"Cambia posizione\" pulsante, che apre l’elenco dei server in una finestra separata. \ r \ n \ r \ nAbbiamo apprezzato l’aspetto degli elenchi dei server, poiché AVG ha tutte le loro posizioni elencate per continente, facilitando la selezione della posizione del server ideale . Avremmo preferito che il software ci consentisse di salvare le posizioni dei nostri server preferiti. \ R \ n \ r \ nFai clic sull’icona a forma di ingranaggio nell’angolo in alto a destra per accedere al menu delle impostazioni. Queste impostazioni sono molto semplici, con opzioni per l’avvio automatico e un’opzione per attivare la sicurezza Wi-Fi. Non abbiamo trovato alcuna impostazione configurabile, dando alla VPN un aspetto molto fuori dagli schemi e avremmo voluto vedere configurazioni più personalizzabili per il software. \ R \ nConnection e Speed ​​\ r \ nAVG affermano che il le velocità di connessione per la loro VPN sono notevolmente migliorate man mano che espandono la loro rete di server. Durante la connessione ai server statunitensi locali, abbiamo riscontrato velocità comprese tra 45 e 50 Mbps, che è più che sufficiente per lo streaming e tempi di download rapidi. \ R \ n \ r \ nLa connessione ai server degli Stati Uniti dal Regno Unito è stata un po ‘più lenta, ma offriva comunque velocità soddisfacenti di 40 Mbps. Più ci addentriamo nell’Europa continentale, minori saranno i test di velocità. Fortunatamente, le velocità di connessione verso l’Australia erano più veloci della maggior parte dei concorrenti, con velocità medie di 30 Mbps. \ R \ n \ r \ nAbbiamo scoperto che i caricamenti non erano coerenti come i download, ma erano pari al corso con la maggior parte dei provider VPN . Tuttavia, un caricamento lento può scoraggiare le persone che sono utenti abituali di servizi P2P. \ R \ n \ r \ n Nonostante la velocità fosse eccellente, abbiamo riscontrato che la latenza è inaccettabilmente alta. Anche quando ci si connette a server nella stessa città della nostra posizione geografica, abbiamo rilevato un tempo di ping pari a 16 ms, che è una prestazione terribile. \ R \ n \ r \ nQuesti problemi di latenza significano che molti giocatori avranno problemi a giocare dal vivo e potresti prendere in considerazione un altro servizio VPN. La nostra ricerca su altre VPN mostra tempi di latenza medi di 2 ms per le connessioni locali, rendendo AVG uno dei peggiori provider disponibili. \ R \ n \ r \ n \ r \ nSicurezza e crittografia \ r \ nQuando si tratta di valutare la sicurezza e la crittografia di AVG Secure VPN, abbiamo anche riscontrato che mancava in alcuni reparti. La protezione Wi-Fi offre contromisure adeguate per evitare attacchi pubblici in punti Wi-Fi aperti, ma gli utenti con problemi di privacy potrebbero voler esaminare altro software se utilizzano reti aperte frequentemente. \ R \ n \ r \ nSia il client Windows che App Android, abbiamo testato l’utilizzo del protocollo OpenVPN, senza possibilità di passare ad altri protocolli nelle impostazioni. Lo abbiamo trovato frustrante, poiché AVG non lo menziona nel materiale di vendita e abbiamo dovuto utilizzare la chat di supporto per scoprire questo fatto. \ R \ n \ r \ nLa crittografia utilizza il modello a 256 bit standard del settore, che è un livello di crittografia di livello militare che offre il massimo livello di sicurezza agli utenti. La nostra più grande lamentela con AVG Secure VPN è che non forniscono un kill switch Internet con il software. \ R \ n \ r \ nSe la connessione non riesce, il programma esporrà il tuo vero I.P. indirizzo \ u2013 questa è una caratteristica inaccettabile da escludere dal pacchetto, soprattutto se consideriamo che il prezzo dell’abbonamento è nel segmento premium del mercato. \ r \ n \ r \ nI nostri test di tenuta DNS non ci hanno dato problemi e siamo contenti per scoprire che la connessione è rimasta stabile per la maggior parte della nostra sessione, senza interruzioni. \ r \ nNetflix bloccato per la maggior parte delle posizioni \ r \ nUno degli usi preferiti di una VPN è il fatto che può aggirare i blocchi geografici che ti impediscono di guardare determinati contenuto online. Instradando la connessione tramite una VPN, puoi connetterti a servizi come la versione americana di Netflix. \ R \ n \ r \ n Sebbene la maggior parte dei provider VPN disponga di server Netflix dedicati per lo streaming, è chiaro che AVG ritiene che questa funzione non valga la pena aggiungere al suo servizio. Quando abbiamo provato a guardare la versione americana di Netflix, abbiamo scoperto che più della metà delle posizioni dei server che abbiamo provato non ha ottenuto l’accesso al sito. \ R \ n \ r \ nAbbiamo stabilito una connessione utilizzando i servizi nordamericani, ma i loro server di streaming dedicati si sono rivelati inutili durante i nostri test. \ r \ nLimited Torrenting e P2P Locations \ r \ nDownload di file Torrent è anche uno dei motivi più citati per l’utilizzo di un servizio VPN. Ancora una volta, AVG non è all’altezza in questo reparto. Abbiamo testato Torrenting sui loro server P2P dedicati e abbiamo riscontrato che i risultati non sono impressionanti. \ R \ n \ r \ nAl momento, AVG consente il Torrenting tramite i seguenti server dedicati. \ R \ n \ r \ n \ tLondra. \ R \ n \ tParigi. \ r \ n \ tPraga. \ r \ n \ tFrancoforte. \ r \ n \ tAmsterdam. \ r \ n \ tBrasile. \ r \ n \ tSeattle. \ r \ n \ tMiami. \ r \ n \ tNew York. \ r \ n \ r \ nTuttavia, mentre il client Windows elenca il Brasile come server P2P attivo, troviamo che non viene visualizzato sull’app Android come posizione P2P valida. \ r \ n \ r \ nLa scelta limitata disponibile potrebbe disattivare quegli utenti P2P che si affidano a tempi di caricamento più rapidi. Fortunatamente, AVG non limita la larghezza di banda a questi server, quindi non hai limiti alle dimensioni dei file o restrizioni sul consumo di larghezza di banda della sessione. \ R \ nApp di facile utilizzo \ r \ nAbbiamo scaricato l’app Android per il nostro smartphone per testare la funzionalità mobile di il programma. Come nota, l’app è disponibile anche per tutti i dispositivi iOS. Simile al client desktop, l’app ha un periodo di prova di 30 giorni con gli stessi termini e condizioni del client desktop. \ R \ n \ r \ nDopo aver scaricato e installato l’app, abbiamo aperto l’interfaccia per trovare un utente pulito -Pannello di controllo amichevole \ u2013 con poche funzionalità. Come il client desktop, l’app mobile è estremamente scarsa in termini di caratteristiche e funzionalità. \ R \ n \ r \ nL’app sceglie automaticamente il server che offre le velocità migliori e il server ottimizzato può variare a seconda della posizione. Questo tipo di funzionalità è simile a ciò che vediamo con altre app VPN, quindi non c’è nulla che ci entusiasmi. \ R \ n \ r \ n \ r \ n \ r \ nFacendo clic su \"Cambia posizione\" si accede all’elenco dei server e si può effettuare la scelta manualmente. Hai anche la possibilità di scegliere server dedicati nell’app mobile. Nel complesso, l’app è user-friendly, ma pensiamo che sia perché è così priva di dettagli che non c’è nulla da includere nel pannello di controllo. \ R \ n \ r \ nNavigare le impostazioni è facile, ma ancora una volta non ci sono opzioni per personalizzare la configurazione delle impostazioni. \ r \ nPosizioni server VPN sicure AVG \ r \ nAVG potrebbe pubblicizzare una vasta rete di server, ma quando diamo un’occhiata a ciò che viene offerto, racconta una storia diversa. Esistono posizioni server limitate, soprattutto al di fuori degli Stati Uniti, con server di hosting AVG in 29 città in 21 paesi. \ R \ n \ r \ nSette risiedono negli Stati Uniti, con server a New York, Chicago, Miami, Dallas, Salt Lake City, San Francisco e Seattle. Montreal e Toronto ospitano i server canadesi dell’azienda. \ R \ n \ r \ nL’Europa ha la successiva concentrazione di server più estesa, con sedi a Londra, Francoforte, Madrid, Helsinki, Parigi, Milano, Stoccolma, Amsterdam, Russia, Varsavia e Repubblica Ceca. \ r \ n \ r \ nLe sedi internazionali includono Johannesburg in Sud Africa, Australia, Tokyo e Singapore, oltre ai server in Turchia. Il Sud America ha sedi di server a Città del Messico e San Paolo, Brasile. \ R \ n \ r \ nL’elenco non è impressionante e abbiamo riscontrato che le velocità al di fuori di Stati Uniti, Canada ed Europa sono relativamente deboli rispetto ad altre VPN fornitori. \ r \ nAssistenza clienti \ r \ nAVG non se ne frega del servizio clienti in base alla nostra esperienza con l’azienda. Il sito web ha informazioni limitate sui loro prodotti e il supporto via e-mail ha impiegato 48 ore per tornare da noi con una semplice query. \ R \ n \ r \ nQuasi tutti gli altri provider VPN offrono una chat dal vivo e, in caso di problemi, è il primo posto in cui andiamo per il supporto. AVG non fornisce questo servizio \ u2013, il che è molto deludente. \ R \ nAltri provider VPN \ r \ nAlcuni altri provider che abbiamo trattato in precedenza su Blockonomi sono i seguenti: \ r \ n \ r \ n \ tCyberGhost \ r \ n \ tAvast Secureline \ r \ n \ tNordVPN \ r \ n \ tExpressVPN \ r \ n \ r \ nWrapping Up \ u2013 Il verdetto \ r \ nSe stai cercando di acquistare una VPN troppo costosa che può o meno monitorare i tuoi movimenti Internet, quindi AVG è il prodotto ideale per te. Tuttavia, se hai seri dubbi sulla tua privacy, sei un giocatore o ti piace scaricare e caricare P2P, AVG è una scelta sbagliata. \ R \ n \ r \ nConsiderando il costo di questo software e la funzionalità \ u2013 AVG lascia molto a desiderare dalla sua offerta. Sebbene la funzionalità di base della VPN sia adeguata, i costi non sono eccezionali e riteniamo che faresti meglio ad affidarti a un altro provider VPN, come ExpressVPN o NordVPN. \ R \ n \ r \ nDando un breve sguardo ai professionisti e contro di questo software, troviamo; \ r \ n \ r \ nPros \ r \ n \ r \ n \ tInterfaccia utente confortevole e pulita. \ r \ n \ tU.S. e i server del Regno Unito offrono velocità di streaming decenti. \ r \ n \ t30 giorni di prova. \ r \ n \ tGaranzia di rimborso di 30 giorni. \ r \ n \ r \ nCons \ r \ n \ r \ n \ tRimborso non autorizzato termini. \ r \ n \ tFunzionalità minime e nessuna impostazione configurabile. \ r \ n \ tPrestazioni e posizioni del server limitate. \ r \ n \ tDati ombreggiati e criteri di registrazione. \ r \ n \ tLivelli di assistenza clienti medi. \ r \ n \ tPrezzo basso per ciò che viene offerto. \ r \ n \ r \ nQuesta VPN è probabilmente il fondo del barile. L’eredità dietro AVG aveva le nostre speranze per questo prodotto. Tuttavia, dopo aver trascorso alcuni giorni a utilizzare la VPN, troviamo che manchi di diverse caratteristiche degne di nota, le prestazioni non valgono nulla di cui gridare e la loro politica sulla privacy \ / no-log è molto scarsa. \ R \ n \ r \ nIl Linea di fondo? Cerca un altro prodotto. \ R \ nVisita AVG VPN","autore": {"@genere":"Persona","nome":"Oliver Dale"},"datePublished":"2019-10-27"}}

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me