Esplorando la questione del “cigno nero” intorno a Ethereum DeFi

Un evento del cigno nero è una catastrofe che può accadere o meno, ma se dovesse accadere, sarebbe stato quasi impossibile prevedere in anticipo la sua via precisa e il momento in cui si sarebbe verificato.

Nella criptoeconomia, i cigni neri sono stati sempre più discussi nella comunità di Ethereum mentre l’arena della finanza decentralizzata, o DeFi, è esplosa in popolarità negli ultimi due anni. Perché?

Perché con la crescita della DeFi, la quantità di etere (ETH) bloccata nei suoi vari protocolli è diventata sempre più considerevole, rendendoli potenziali premi sempre interessanti per gli attori malintenzionati.

Inoltre, è giusto dire che c’è un’aria di cautela collettiva intorno a Ethereum poiché il progetto ha già sopportato un cigno nero tramite l’hack del 2016 di “The DAO”, che ha fortemente depresso il prezzo di ETH e ha portato allo scisma di Ethereum Classic.

Molti stakeholder di Ethereum sono quindi desiderosi di evitare ulteriori catastrofi. Naturalmente, le preoccupazioni per un nuovo cigno nero sono una testimonianza della continua ascesa e del successo di Ethereum. Tuttavia quel successo sarà promosso in modo più efficace se i costruttori di DeFi continueranno a pianificare – e difendere – dal peggio.

Immergiamoci un po ‘più a fondo per esplorare alcune delle implicazioni più ampie attorno a un potenziale cigno nero DeFi e fornire qualche prospettiva in più su ciò che lo spettro di tali eventi significa per il nuovo sistema finanziario aperto che fiorisce in cima a Ethereum.

Non scegliere DeFi!

La suscettibilità di DeFi ai cigni neri non è unica. Così anche il normale settore bancario o qualsiasi altro settore è altrettanto vulnerabile, in generale. Quindi non si tratta di scegliere Ethereum. Il progetto è progredito incredibilmente su più fronti in pochi anni e ha molto più spazio per crescere, salvo grandi battute d’arresto. Questo è innegabile.

Detto questo, tuttavia, alcuni critici di Ethereum usano la mera possibilità di un cigno nero della DeFi negli anni a venire per denigrare la fattibilità di Ethereum e DeFi in generale. Questa è una posizione di parte, certo.

“Allo stesso tempo sono in conflitto con la valutazione dei meriti di un progetto basato sugli eventi Black Swan – in effetti, ci sono pochi prodotti o imprese che non sono suscettibili a qualche forma di Black Swan”,

Matteo Leibowitz, talentuoso analista di The Block, ha giustamente notato l’anno scorso.

E ha perfettamente ragione. Anche ancora, la comunità di Ethereum è anche quella che affronta direttamente le sfide piuttosto che seppellire la testa nella sabbia, per così dire..

Se ci sono potenziali vulnerabilità da cigno nero nella DeFi, i maggiori sostenitori di Ethereum vogliono sapere e vogliono lavorare per rendere le cose il più giuste possibile il più rapidamente possibile, anche con molti compromessi a portata di mano da considerare.

Cos'è la DeFi? Finanza decentralizzataCos’è la DeFi? Comprendere il panorama della finanza decentralizzata

Perché Defi? Perché ETH è denaro

La neonata comunità DeFi sta diventando un obiettivo più ampio per i cattivi attori perché, in poche parole, ETH è denaro.

In altre parole, dove ci sono soldi da fare, i cattivi attori reciteranno sempre. Ether è attualmente la seconda più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato dietro a bitcoin (BTC), quindi è un obiettivo abbastanza buono per molti hacker “black hat”. Questi agenti si occuperebbero di qualsiasi cosa, anche delle conchiglie, se ci fosse un profitto dall’altra parte.

Inoltre, poiché le dApp di Ethereum sono per loro stessa natura un software aperto, gli agenti maligni possono sondarle e studiarle a fondo ea loro piacimento, come è successo con l’incidente “The DAO”. Questa dinamica ha i suoi vantaggi. 

Un altro aspetto da considerare qui, e su cui ho accennato brevemente in precedenza, è come la DeFi sia un percorso in crescita per il “blocco” di grandi quantità di ETH.

In effetti, ora ci sono più di $ 750 milioni di dollari di valore bloccati nei protocolli DeFi e il valore leggermente superiore di $ 1 miliardo sembra quasi inevitabile in breve tempo.

Questo non vuol dire che ogni dApp DeFi abbia vettori di attacco facili, piuttosto che apparentemente stanno crescendo obiettivi in ​​termini di valore.

Chi sono gli obiettivi?

I migliori progetti DeFi, giusto. Ancora una volta, non è che questi progetti siano frutti di per sé bassi. Solo che sono i più grandi sforzi per la DeFi e hanno recentemente visto aumenti di valore e attenzione. Quelli che si alzano hanno più occhi, per così dire.

In quanto tali, i probabili obiettivi per come stanno le cose includono i progetti Maker, Compound, Synthetix, dYdX e Dharma. Queste dApp, che hanno collettivamente più di $ 685 milioni di ether bloccati nei loro protocolli, sono sicuramente vittime desiderabili per gli hacker.

Come va?

Ipotizziamo solo per il gusto del brainstorming che un gruppo di hacker alla fine trovi un difetto nel codice del contratto intelligente di qualche progetto DeFi che può essere malintenzionato a scapito degli utenti in buona fede.

Forse il progetto è uno sforzo DeFi più grande, o forse è uno più piccolo. Ad ogni modo, se gli hacker riescono a trovare una strada per drenare una notevole quantità di etere da un popolare contratto intelligente, ciò potrebbe portare a un intero lotto di ETH che finirà nel portafoglio di un cattivo attore (o attori) in modo rapido.

Se ciò accadesse, l’attaccante potrebbe essere in grado di “riciclare” costantemente il proprio denaro per nascondere le proprie tracce ricorrendo alle crescenti soluzioni per la privacy di Ethereum, ad es. Tornado.cash. Un altro attacco di forte pressione di vendita potrebbe essere necessario, quindi.

Aspettatevi che progetti come Nexus crescano

Nexus Mutual è un’interessante dApp Ethereum che funziona come un fondo assicurativo di proprietà della comunità.

Sebbene il progetto sia appena stato lanciato nella primavera del 2019, è già salito ai vertici del settore assicurativo DeFi come iniziativa first mover. Uno dei primi prodotti di Nexus è “Smart Conract Cover”, che consente agli utenti per “acquistare protezione contro le perdite finanziarie causate dall’uso improprio di un contratto intelligente da parte di altri”.

Aspettatevi che Nexus e i casi d’uso correlati crescano poiché lo spettro di un cigno nero rimane una preoccupazione della comunità preveggente. 

Nexus MutualNexus Mutual: Un’alternativa all’assicurazione basata sulle persone

Il fattore di nicchia 

Nell’interesse di non essere allarmisti, vale anche la pena notare che la DeFi è ancora relativamente piccola rispetto alla finanza tradizionale. Perché è così, il pool di persone che hanno le conoscenze necessarie per attaccare il software basato su Ethereum è ancora relativamente piccolo.

Vale la pena prestare attenzione? Ovviamente. Ma è anche chiaro che non ci sono molte persone là fuori per ora che hanno le competenze necessarie per attaccare le dApp Ethereum? sì.

Giocare in difesa

Per i migliori progetti DeFi, gli audit pubblici sono la norma. Questi audit, condotti da terze parti pagate per evidenziare i punti deboli, sono lo standard nella comunità di Ethereum.

A tal fine, i principali progetti DeFi portano costantemente se stessi – e il loro codice – alla comunità di Ethereum nella speranza non solo di agire in buona fede, ma anche con l’obiettivo di eliminare eventuali punti deboli o sviste che potrebbero aver superato le misure di sicurezza preliminari. 

Conclusione

Il cielo non sta cadendo per ora. Lo spazio DeFi di Ethereum è estremamente impressionante e merita molto ottimismo.

Ma un evento da cigno nero non può mai essere escluso e la DeFi – con le sue prime vulnerabilità – sembra almeno un terreno fertile per un grande, brutto evento. Forse accade una catastrofe correlata, o forse non per molti anni. Ma qualunque cosa accada, la cautela è senza dubbio responsabile.

Se un grande evento del cigno nero dovesse colpire un progetto DeFi nel prossimo futuro, potrebbe attirare più attenzione negativa da parte dei regolatori finanziari globali.

È nell’interesse degli stakeholder di Ethereum, quindi, evitare qualsiasi disastro finanziario. Nessun codice è infallibile, quindi non sappiamo cosa accadrà in futuro. Ma è chiaro che la DeFi è un’arena in cui la cura extra è fondamentale.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map