Cryptovoxels: all’interno di uno dei progetti del mondo virtuale più interessanti su Ethereum

Cryptovoxels

Anche se l’economia globale sta affrontando livelli di incertezza senza precedenti, Ethereum – il secondo più grande progetto blockchain nella criptoeconomia – non è mai stato così vitale e promettente.

A dire il vero, i settori più grandi che hanno guidato la recente ascensione di Ethereum sono stati le arene della finanza decentralizzata, o DeFi, e le stablecoin, che collettivamente hanno appena raggiunto una nuova capitalizzazione di mercato massima di 8 miliardi di dollari su Ethereum.

Tuttavia, per quanto promettenti siano la DeFi e le stablecoin, nelle ultime settimane hanno anche oscurato i promettenti progressi di alcuni altri progetti Ethereum. Secondo la mia modesta opinione di analista crittografico, uno dei progetti più sottovalutati dello spazio fino ad oggi è Cryptovoxels, un mondo virtuale costruito su Ethereum che ha visto una crescita esplosiva negli ultimi tempi.

Non è nemmeno quello che penso Cryptovoxels è un blockbuster garantito a lungo termine, di per sé. Piuttosto, penso che il mondo virtuale abbia tutte le caratteristiche per un progetto che potrebbe essere molto più grande in seguito, e in questo senso, la grande trazione che ha già fatto lo rende già una sorta di successo di successo.

Perlomeno, quindi, il progetto brulica ora e punta verso un brulicante ecosistema del mondo virtuale in cima a Ethereum negli anni a venire. Per coloro che sono interessati a saperne di più, approfondiamo il CV!

Cos’è Cryptovoxels?

In poche parole, Cryptovoxels è un mondo di realtà virtuale (VR) costruito su Ethereum. In breve, il progetto consente di acquistare e vendere proprietà virtuali e altri asset digitali nel mondo CV.

Eppure il CV simile a Minecraft è decisamente più della semplice somma delle sue parti. Il progetto è in parte immobiliare, in parte VR, in parte iperdigitalizzazione e in parte crittografica, tra le altre cose. La comunità che il progetto ha accumulato finora non è nemmeno monolitica, ma piuttosto diversificata: fino ad oggi ci sono stati speculatori e costruttori e tutti gli altri in CV.

Finora queste realtà hanno portato collettivamente a più di 7.300 ETH nel volume delle transazioni intorno ai pacchi CV. E tale volume è destinato ad aumentare nel prossimo futuro poiché i grafici CV sono ora più richiesti, e quindi più costosi che mai.

Incontra Cryptovoxels, un mondo virtuale di proprietà dell'utente.Incontra Cryptovoxels, un mondo virtuale di proprietà dell’utente.

Una terra per i creatori

Cryptovoxels offre ai costruttori digitali un’esperienza simile a Minecraft. In questo modo, CV ha già visto molti costruttori di talento impegnarsi con i loro siti di costruzione impressionanti nel mondo digitale.

Eppure gli architetti digitali sono solo un ovvio utente di CV. In realtà, l’utilità del mondo digitale è davvero limitata solo dall’immaginazione dei suoi utenti. Come tale, negli ultimi mesi il progetto Cryptovoxels è diventato una delle principali gallerie per criptoartisti di spicco.

In altre parole, molti artisti che costruiscono token non fungibili (NFT) su Ethereum stanno ora costruendo gallerie e mostrando i loro lavori in CV, il che mostra quanto la giovane piattaforma sia stata amichevole con i creatori di contenuti in generale.

Perché? Il fattore “digitally scarce”

Uno degli analisti NFT più noti attualmente nell’ecosistema di Ethereum è Andrew Steinwold, l’editore del Newsletter Zima Red.

Questo mese, Steinwold ha pubblicato un’edizione Zima Red chiamata “Il Web scarso.”Sicuramente vorrai leggere il pezzo più lungo, ma per riassumere, Steinwold sosteneva che i progetti del mondo virtuale come CV erano” piattaforme web scarse “. Se vuoi capire perché i grafici del CV sono preziosi, l’argomento di Steinwold è fondamentale per capire:

“I migliori esempi di oggi del Web scarso sono i mondi virtuali basati su blockchain, come Decentraland, Cryptovoxels, Somnium Space e The Sandbox. Quando uso il termine “piattaforme web scarse” in questo blog, mi riferisco a mondi virtuali basati su blockchain … Per spiegare ulteriormente, questi mondi virtuali vendono appezzamenti di terreno affinché gli utenti costruiscano tutto ciò che desiderano. Gli utenti possono creare un profilo sui social media in cui collegano le loro foto e pubblicano la loro biografia, oppure possono persino creare un negozio di e-commerce. I mondi virtuali sono semplicemente una versione 3D di un sito web con le funzionalità aggiuntive di monetizzazione nativa e scarsità “.

Aste della città di origine

Il territorio virtuale di punta di Cryptovoxels è soprannominato Origin City. Una delle storie più sottovalutate all’interno dell’ecosistema Ethereum di recente è stata che gli ultimi lotti di Origin City sono appena stati venduti tramite aste l’8 aprile 2020.

Ciò significa che nessun lotto di Origin City può più essere acquistato tramite aste: i pacchi di Origin City possono ora essere acquistati solo tramite scambi peer-to-peer (P2P).

Uno sguardo nel mondoUno sguardo nel mondo

In questo senso, CV ha raggiunto un’importante soglia iniziale di decentralizzazione e ora la domanda sarà un fattore importante per il futuro del progetto. Ad esempio, tale domanda è attualmente elevata. Sul mercato decentralizzato OpenSea, il pacchetto CV con il prezzo più basso è attualmente contrassegnato a 2,99 ether (ETH), che arriva a circa $ 520 USD al momento della stesura di questo articolo.

Questo prezzo minimo rimane in continuo mutamento, ahimè. Prima era più basso e potrebbe essere più alto in seguito. Ma per ora quel piano è una testimonianza di quanto sia diventato popolare il CV, poiché gli acquirenti devono già pagare un po ‘di un bel penny in questo momento per bloccare la propria terra digitale.

Proprietà dell’isola in arrivo

Le proprietà di Origin City potrebbero essere esaurite nell’ecosistema Cryptovoxels in questo momento. Ma questo non significa che le aste dei CV siano finite per sempre.

In effetti, i costruttori del mondo virtuale hanno recentemente sollevato la possibilità di aggiungere e successivamente mettere all’asta nuovi territori insulari situati intorno alla periferia di Origin City.

Di conseguenza, nelle prossime settimane sono in arrivo altre aste di CV, anche se semmai saranno solo per territori insulari aggiuntivi. Se desideri un pacco Origin City, dovrai comunque acquistarlo sui mercati secondari.

Un progetto che migliora costantemente

I progetti di criptovaluta sono progetti software. Ciò significa che la maggior parte dei migliori progetti crittografici vengono costantemente aggiornati e in genere tramite specialisti di grande talento.

In questo senso, il team di Cryptovoxels si è guadagnato la reputazione di essere uno dei gruppi più produttivi e industriosi dell’intera criptoeconomia. Perché? Segui il progetto su Twitter e vedrai i suoi costruttori spedire gli aggiornamenti a un ritmo davvero incredibile.

Alcune criptovalute durano mesi senza essere aggiornate, ma Cryptovoxels è nel campo opposto: viene aggiornato quasi quotidianamente, il che è una dinamica molto impressionante che brilla bene nel piccolo ma talentuoso team di sviluppo di CV.

In mezzo all’ascesa della realtà virtuale

La pandemia di coronavirus COVID-19 in corso ha sollevato più che mai gli spettri del lavoro a distanza e della vita a distanza. Questo potente spostamento dell’attenzione potrebbe durare per gli anni a venire, almeno a seconda di come vanno le cose da qui, e l’industria della realtà virtuale (VR) sta per guadagnare in grandi modi di conseguenza.

In quanto tale, questa rinnovata attenzione agli spazi digitali condivisi ha solo contribuito ad aumentare il profilo di Cryptovoxels nella criptoeconomia. E sebbene il progetto sia ancora giovane e abbia molto spazio per crescere, è innegabile che il suo profilo e la sua popolarità siano notevolmente cresciuti negli ultimi mesi.

In questa luce, Cryptovoxels è apparentemente uno dei grandi punti luminosi perdenti attualmente attivi nell’ecosistema. Il suo profilo continuerà senza dubbio a crescere fintanto che le prospettive di VR continueranno a crescere dentro e fuori la criptoeconomia.

In altre parole, Cryptovoxels non è solo ben costruito. Anche il progetto è tempestivo. E ingrandendo, CV mostra che Ethereum è ben lungi dall’essere solo una piattaforma di finanza decentralizzata: può essere molto di più, incluso un livello di regolamento per le transazioni immobiliari digitali. Vale la pena esplorare queste possibilità più ampie e CV è uno dei progetti più interessanti che lo fanno oggi.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map