Che cos’è una “balena” e come manipolano i prezzi delle criptovalute?

Cos'è una balena

Potresti aver già sentito il termine “balena” nella comunità di criptovaluta, le balene sono in genere individui con un patrimonio netto elevato in determinate valute che detengono il potere di influenzare i mercati nella loro direzione preferita. In questo post daremo uno sguardo a cosa li fa funzionare e quali sono alcune delle loro azioni che possono causare guadagni e perdite di prezzo.

Cos'è una balena

Il “Bearwhale”

Il 5 ottobre 2014, quando Bitcoin valeva circa $ 320 e già in costante degrado, per così dire), una persona ha deciso di effettuare un ordine di vendita di 30.000 bitcoin per $ 300 ciascuno, un valore che ogni altro scambio non aveva altra scelta che quella di Seguire. In questo modo, nel mercato dei Bitcoin è stata lanciata un’onda forte quanto il tuffo di una balena. Il prezzo del bitcoin, naturalmente, è improvvisamente diminuito, creando un modello storico di fluttuazione nella storia della criptovaluta, che assomigliava a questo:

Bitcoin calo dei prezzi

Fonte: grafico Excel tracciato utilizzando dati da https://www.quandl.com/

Dopo diversi meme che sono apparsi sull’evento e molte polemiche in aumento sulle motivazioni e l’identità della persona (soprannominata BearWhale), questo caso è ricordato oggi come il primo intervento “balena” in un mercato di criptovaluta. Quell’onda ha causato disordini nella comunità degli investitori in criptovaluta, persone che erano, allo stesso tempo, frustrate e confuse su cosa avrebbe portato qualcuno a fare una cosa del genere. Ha chiarito le loro intenzioni in a lungo thread Reddit lo scorso anno, che si è rivelato molto più ideologico che economico.

Soppressione dei prezzi

A differenza di BearWhale, alcune altre balene successive hanno da allora creato ondate in alcuni cripto-mercati, specialmente in quelli più giovani, con motivazioni molto più strategiche. Queste balene sono persone che, come BearWhale, possedevano già una ricchezza esorbitante in criptovalute e usavano il loro potere per creare ondate di minimi strategici in alcuni di quei mercati, in modo da poter acquistare le monete a prezzi opportuni e, ovviamente, trarne profitto. Ciò, ovviamente, rende molto frustrati gli appassionati della criptovaluta mirata.

Questi incidenti sono già accaduti con diverse criptovalute alternative e più giovani. Ad esempio, la moneta ETP, dopo essere stata colpita da un’onda di balene, è scesa da $ 3,8 a 4 centesimi e NEO è scesa da $ 37 a $ 4, entrambi in un solo giorno. Anche Vechain è stato l’obiettivo di un tentativo di balene, ma gli entusiasti della loro comunità sono stati in grado di aggirare la situazione con un attacco coordinato contro la bestia.

Questo tipo di manipolazione funziona, in poche parole, in questo modo: la balena, possedendo una grande quantità di fondi e interessata a investire in determinate criptovalute, inserisce un colossale ordine di vendita limitato per un prezzo inferiore al più basso già offerto in quell’ambiente. In tal modo, si assicurano che i giocatori coinvolti in quel mercato non saranno in grado di acquistare l’intero (immenso) importo offerto in una volta. Allo stesso tempo, anche ogni altro trader che vende la criptovaluta in questione è costretto ad abbassare il prezzo di vendita, con conseguenti perdite di denaro devastanti per loro. Ciò significa che, ufficialmente, il valore della criptovaluta è stato deprezzato. La balena rimuoverà l’ordine di vendita dopo aver provocato con successo l’onda e acquisterà agilmente tutte le monete disponibili al prezzo basso raggiunto dalla sua ondata. La balena poi lo fa ripetutamente, piazzando enormi ordini di vendita, facendo calare il valore della moneta, rimuovendo l’ordine, acquistando a prezzo ridotto, generando successive ondate di deprezzamento finché non sono soddisfatte di quanti fondi hanno acquisito, per il prezzo che volevano.

Vendi Wall

Un muro di vendita artificiale, immagine da SmartOptions.

Come funzionano

Diamo un’occhiata ad alcune ipotesi e poi traiamo alcune conclusioni sull’effetto delle balene sul mercato delle criptovalute. In primo luogo, più grande è l’oceano, più grande deve essere la balena per produrre un’onda significativa. Se una balena non è abbastanza grande per l’oceano e cerca di piazzare un ordine di vendita a prezzi così bassi in un mercato con molti acquirenti, potrebbe finire per ottenere esattamente l’opposto di quello che ha chiesto: che le persone effettivamente comprano l’ordine offriva, con il prezzo che offriva. Ecco perché i mercati più giovani sono più inclini alle ondate di balene. BearWhale è stato in grado di mantenere il prezzo di Bitcoin fino a $ 300 solo per alcune ore, poiché il numero di acquirenti era abbastanza grande da consumare l’intero ordine di vendita che ha piazzato in poche ore, anche considerando che il mercato di Bitcoin era, all’epoca, molto più piccolo di quanto lo sia oggi. Durante la durata dell’onda, tuttavia, molti investitori sono rimasti frustrati, poiché i loro prezzi di vendita di bitcoin sono improvvisamente diminuiti. Ma la stessa azione avrebbe conseguenze molto diverse nei mercati di piccole dimensioni.

Quando NEO ha visto il suo prezzo scendere improvvisamente a circa l’11% di quello che era, è rimasto tale per un periodo di tempo molto significativo, poiché il volume di acquirenti che potevano “assorbire l’ordine” era molto inferiore a quello di Bitcoin. Alcune comunità di criptovalute si uniscono per superare l’ordine di vendita della balena, che è chiamato “rompere il muro” (il “muro” in questione è il prezzo che la balena sta offrendo). Si noti che l’onda di una balena è una grande opportunità per un nuovo investitore su cui navigare e iniziare ad acquistare la criptovaluta mirata, a valori molto inferiori al normale. D’altra parte, è un momento pessimo per gli investitori già allocati sul mercato per vendere le loro monete.

Prezzo di pompaggio

Allo stesso modo, e per analogia, le balene potrebbero teoricamente creare ondate di inflazione sui prezzi delle criptovalute, supponendo che, invece di inserire un ordine di vendita di quella dimensione, effettuino invece un ordine di acquisto. Un improvviso aumento della domanda di queste dimensioni aumenterebbe, naturalmente, notevolmente il prezzo della moneta target. Questo normalmente non viene fatto da balene solitarie, ma da gruppi di persone che, in uno sforzo collettivo, lavorano insieme per aumentare i prezzi.

Il gruppo mette insieme ordini di acquisto di grandi dimensioni, aumentando il prezzo della criptovaluta, quindi approfitta dell’ondata di apprezzamento per vendere le proprie monete ai prezzi recentemente apprezzati artificialmente in un punto concordato. Nonostante ciò che è stato affermato in precedenza su Bitcoin e le altcoin più piccole, è un dato di fatto 1000 persone possiedono il 40% del mercato bitcoin, il che significa che un’onda di balena teorica potrebbe effettivamente essere provocata da un’incursione di balene sincronizzata, mentre alcune persone addirittura sospettano che qualcosa del genere è già successo con Bitcoin in passato o accadrà nel prossimo futuro. Allo stesso modo, un’inflazione balena identificata sarebbe una buona opportunità per l’investitore medio di vendere le proprie monete.

Questa è, in qualche modo, una versione migliorata del classico “pump and dump” dei mercati azionari, un’operazione abile che, naturalmente, funziona solo su mercati non regolamentati di criptovalute ed è illegale in borsa.

Conclusione

Ci sono molti altri fattori che possono causare un drastico deprezzamento o apprezzamento di una criptovaluta, oltre alle attività delle balene. Quindi questo spetta alla considerazione degli acquirenti per identificare quale fattore esterno sta inducendo il deprezzamento. Di solito, i minimi improvvisi causati dalle onde delle balene sono molto più rigidi di quelli causati da altri fattori. Ad esempio, il prezzo di molte criptovalute è crollato dopo i divieti di Cina e Corea del Sud. Una caduta così brusca potrebbe essere facilmente scambiata come un’onda di balena, tranne per il fatto che sappiamo che, in primo luogo, le valute in mercati di queste dimensioni non sono suscettibili a quei tipi di attacchi e, in secondo luogo, sappiamo esattamente la situazione geopolitica che ha portato a il deprezzamento della valuta, in questo caso.

Sfortunatamente in questo momento, la manipolazione delle balene insieme ai media mainstream FUD sono alcune delle cose che dobbiamo sopportare e questo rimarrà il caso fino a quando la capitalizzazione di mercato della criptovaluta non crescerà così in alto che questi tipi di giochi non possono essere giocati e piaccia o no, la regolamentazione colpisce lo spazio che li rende illegali.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map