Comprendere il ruolo che può svolgere Bitcoin in Venezuela e oltre

Venezuela

In mezzo al continuo declino della situazione economica del Venezuela, che è in territorio di iperinflazione senza precedenti, molti sostenitori della crittografia sono interessati a speculare sul ruolo che Bitcoin può svolgere nella nazione sudamericana in difficoltà.

Ancora più recentemente, questi sentimenti hanno avuto eco in Argentina, quando a tuffarsi nella valuta nativa del paese, il Peso, ha accompagnato risultati inaspettati delle elezioni primarie.

Il caso d’uso di Bitcoin in tali situazioni economicamente problematiche si presenta sotto forma di capacità di eludere i controlli sul capitale e il suo utilizzo come riserva di valore. E in particolare, l’idea che Bitcoin possa essere un bene rifugio sicuro unico insieme all’oro è una narrativa che sta guadagnando terreno.

Venezuela

Preoccupazioni economiche, controlli sui capitali, & Ricerca interessante

La situazione in Venezuela è più che grave e ribolle da anni. Precedentemente una gemma finanziaria del Sud America piena di vaste riserve di petrolio, il Venezuela è precipitato nel caos politico ed economico. Più o meno Il 12 per cento della popolazione venezuelana è fuggita il paese in mezzo ai problemi, costituendo una delle più grandi migrazioni di rifugiati nella storia del Sud America, e estendendo gli effetti negativi ai paesi vicini che stanno assorbendo fasce di disperati venezuelani.

Composto da un regime dittatoriale, una proposta di criptovaluta spuria (il Petro), severi controlli sui capitali e un’inflazione vertiginosa, il Venezuela sembra sull’orlo del collasso.

Per alcuni osservatori, tali crisi non dovrebbero diventare situazioni di speculazione sull’impatto che Bitcoin può avere, ma l’argomento ha fatto progressi a prescindere e, in diversi casi, ci sono segni che Bitcoin sta aiutando.

Ad esempio, nel tentativo di eludere i controlli sui capitali o salvare qualsiasi valore (il Bolivar è praticamente inutile), i venezuelani si rivolgono sempre più allo scambio P2P LocalBitcoins.

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

Secondo CoinDance, i volumi settimanali di LocalBitcoins (in Bolivar) hanno continuato su una traiettoria parabolica al rialzo da dicembre 2018. Inoltre, alcuni ottima analisi di Matt Ahlborg a febbraio ha spiegato in dettaglio come, indipendentemente dalle bolle, il trading di BTC in Sud America – principalmente Venezuela – sia stato su un trend rialzista costante per ogni trimestre nella storia di LocalBitcoins.

Aggiungi il fatto che i volumi di LocalBitcoins misurati come “utilizzo per persona economica” sono i più alti tra il Venezuela e le regioni finanziariamente o politicamente oppressive come Russia, Cina, Nigeria e Iran, e puoi vedere che Bitcoin viene effettivamente utilizzato per molti dei suoi scopi casi.

È difficile a livello micro discernere se le persone in tali regioni stiano o meno sfruttando Bitcoin per la sua capacità di aggirare severi controlli sui capitali o di utilizzarli come riserva di valore, ma possiamo accoppiare aumenti nel trading di Bitcoin a eventi macro più significativi da raccogliere alcuni approfondimenti.

Ad esempio, CoinMetrics 12 ° numero del rapporto State of The Network si tuffa nella narrativa emergente dell’uso di Bitcoin come bene rifugio rispetto allo sfondo di sviluppi geopolitici ed economici globali. Esiste una correlazione, ma è difficile giudicare se sia definitiva o meno e l’analisi di TokenAnalyst si oppone a tale narrativa che abbia un merito.

CoinMetrics si tuffa nel crescente quantitative easing globale e nei rendimenti obbligazionari negativi in ​​Europa come indicazioni preoccupanti di un contesto macroeconomico traballante. Inoltre, ingrandisce la guerra commerciale USA-Cina e gli effetti collaterali che ne derivano. Una prima conclusione è che la connessione tra eventi macro avversi e domanda di Bitcoin è debole al momento, ma lo è meno quando si comprende l’uso di Bitcoin contro i controlli sui capitali.

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

Ad esempio, rigorosi controlli sui capitali in Venezuela limitano i cittadini a scambiare il Bolivar con valute estere a importi minimi. Bitcoin, sebbene sia garanzie di accesso mancano ancora, offre una strada ottimale per eludere questi controlli.

I bancomat di Bitcoin sono in aumento nel paese, strumenti di supporto fisico come OpenDime offrono speranza e qualsiasi forma di salvataggio di valore, anche se l’acquisto di bitcoin tramite loschi intermediari di persona o online, vale la pena provare a questo punto per molti venezuelani.

Anche l’ipocrita governo venezuelano secondo quanto riferito, ha utilizzato Bitcoin aggirare le sanzioni internazionali trasformando le tasse aeroportuali in Bitcoin. È evidente che la natura senza autorizzazione di Bitcoin è potente nell’evitare restrizioni amministrate centralmente, ma comunque, la misura in cui viene utilizzato in Venezuela è bassa e difficile da quantificare con precisione.

È interessante notare che, a fronte di controlli sui capitali e di un deprezzamento dello Yuan, un recente Pezzo di Coindesk ha evidenziato che i cinesi preferiscono Tether a Bitcoin comunque per la sua stabilità. I venezuelani apparentemente non hanno il tipo di accesso alle corde che i banchi OTC di Mosca offrono ai cinesi, quindi i venezuelani potrebbero, se ne hanno la possibilità, preferire Tether a Bitcoin – solo un qualificatore da tenere a mente.

Argentina & Una prospettiva oscura ma inevitabile sul caso d’uso di Bitcoin

Preferibilmente situazioni come il Venezuela, e ora l’Argentina, non si presenterebbero in cui si verificano scenari del mondo reale di economie in caduta libera e il caso d’uso di Bitcoin viene successivamente esaminato, ma tali situazioni sono inevitabili.

UN scioccante perdita elettorale per il presidente argentino Mauricio Macri ha innescato una caduta libera del valore del peso argentino rispetto al dollaro USA (in calo del 25%), insieme a un forte calo del mercato azionario. Ora, mentre l’inflazione dell’Argentina raggiunge livelli pericolosi, gravi problemi economici stanno affrontando il paese in mezzo ai mercati in preda al panico.

Dopo il crollo del Peso, Bitcoin è stato scambiato a un prezzo elevato nelle borse locali, secondo LocalBitcoins. Allo stesso modo, LocalBitcoins volumi (misurato in Peso argentino) sono ora in aumento.

Sebbene la correlazione di Bitcoin come bene rifugio sicuro sembri debole a livello globale, a giudicare da due casi nazionali di alto profilo di caduta libera della valuta, Bitcoin sembra essere una riserva di valore piuttosto popolare. I volumi di valuta nazionale scambiati per bitcoin, rispetto alla scala nazionale di denaro nel sistema, sono molto piccoli sia in Venezuela che in Argentina, ma sono, comunque, decisamente in trend.

Quando metti queste tendenze nel contesto di molte persone che semplicemente non sanno cosa sia Bitcoin prima di tali situazioni, ha senso che i volumi siano bassi, soprattutto considerando le deboli garanzie di accesso di Bitcoin in molte parti del mondo al di fuori degli Stati Uniti e del Canada, Europa e una manciata di paesi dell’Asia sudorientale.

Mentre molti sostenitori di Bitcoin possono vedere il deterioramento delle situazioni economiche e politiche come opportunità tangibili per valutare il potenziale di Bitcoin, la situazione è fondamentalmente diversa per coloro che la vivono. Sfortunatamente, i cicli economici cambiano, le economie falliscono e le tensioni geopolitiche divampano, causando inevitabilmente il materializzarsi di tali scenari.

Il lato positivo è che Bitcoin mostra un debole per offrire opzionalità a coloro che ne hanno più bisogno, il che, come minimo, è un netto positivo per future situazioni di sofferenza economica e politica.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map