Guida alle criptovalute Parte 4: cosa sono gli smart contract?

Cosa sono gli smart contract?

La tecnologia blockchain è in circolazione da un po ‘e, più recentemente, numerose istituzioni finanziarie, aziende e governi hanno iniziato a esplorare i potenziali casi d’uso, insieme ai vantaggi associati alla tecnologia di registro distribuito.

  • Parte 1: cosa sono le criptovalute
  • Parte 2: come funzionano le criptovalute
  • Parte 3: cos’è la Blockchain?

Dopo la comparsa di Ethereum, le persone hanno iniziato a esplorare i potenziali usi degli smart contract. Per chi non lo sapesse, gli smart contract sono programmi informatici in grado di controllare gli asset digitali seguendo le condizioni previste da un previo accordo tra due o più parti.

I contratti tradizionali funzionano delineando i termini principali associati a una relazione tra due o più parti, normalmente applicati dalla legge dello stato in cui vengono firmati. Dall’altro lato dello spettro, i contratti intelligenti non stabiliscono i termini , ma piuttosto assicurarsi che una volta soddisfatte tutte le condizioni, si eseguano automaticamente, eliminando così la necessità di un intermediario quando si eseguono vari tipi di transazioni.

Cosa sono gli smart contract?

Nick Szabo, uno studioso di diritto e crittografo può essere indicato come il creatore di contratti intelligenti. Nel suo rapporto originale su di loro, ha usato l’esempio del distributore automatico. Pertanto, nel suo esempio, le persone potevano inserire valore nel distributore automatico e quindi avere accesso a una bevanda. Bitcoin potrebbe essere indicato come un esempio moderno di contratti intelligenti di successo: la rete di nodi convaliderà le transazioni effettuate sulla rete blockchain solo se vengono soddisfatte determinate condizioni intese a garantire l’autenticità e il valore delle transazioni. In caso contrario, la transazione non va a buon fine.

Come funzionano i contratti intelligenti?

Il processo di creazione ed esecuzione di uno smart contract è abbastanza semplice e può essere delineato in tre passaggi.

  • In primo luogo, un contratto tra due o più parti viene scritto in codice e pubblicato sulla blockchain.
  • In secondo luogo, un evento deve attivare l’esecuzione dello smart contract. Esempi rilevanti in questo caso includono quando viene inviata una somma di denaro, quando viene rispettata una data di scadenza, quando un prezzo sale al di sopra di un certo valore e più.
  • In terzo luogo, una volta che si verifica l’evento scatenante, il contratto si esegue automaticamente, secondo i termini originariamente inseriti nel codice. Una volta che ciò accade, entrambe le parti ottengono ciò che si sono promesse reciprocamente attraverso l’uso del contratto. Se le condizioni non sono soddisfatte, il programma deciderà se i fondi debbano tornare ai rispettivi proprietari. Allo stesso tempo, il registro blockchain su cui è memorizzato il contratto registrerà tutti i dettagli della transazione e quindi gli darà l’immutabilità sulla rete. Ciò significa che indipendentemente dal fatto che un contratto finisca per autoeseguirsi o meno, tutti i dettagli verranno comunque archiviati in modo trasparente.

Vantaggi del contratto intelligente

In questo momento, alcuni dei principali vantaggi dei contratti intelligenti includono, ma non sono limitati a:

  • La loro funzione di conti multi firma, rendendo così possibile la spesa dei fondi solo quando un certo numero di persone concorda, secondo le condizioni originarie poste in essere. Se non viene raggiunto un accordo, lo smart contract non verrà eseguito;
  • Essere in grado di gestire gli accordi tra gli utenti e trattare entrambe le parti alla pari, secondo le condizioni concordate da entrambi gli utenti;
  • Fornire ulteriore utilità ad altri possibili contratti, e attraverso l’utilizzo di contratti secondari intelligenti, legati a quello originario;
  • Un mezzo per memorizzare informazioni e registrazioni, in base alle condizioni della rete.

È anche importante ricordare che i contratti intelligenti eliminano completamente la necessità di un intermediario, una volta richiesto per facilitare una transazione dall’inizio alla fine. Ora, l’uso di contratti intelligenti può far risparmiare tempo e denaro alle persone e portare più comfort, poiché alle persone non sarà più richiesto di incontrarsi faccia a faccia. Un esempio rilevante in questo caso sarebbe quando un cittadino statunitense ha acquistato una casa a Kiev tramite un contratto intelligente senza mai andare in città e incontrare il venditore di persona.

Potenziali casi d’uso degli smart contract

Archiviazione dei record: Poiché i contratti intelligenti sono in grado di digitalizzare il riempimento del codice commerciale uniforme, possono automatizzare sia il rinnovo che il rilascio elaborati associati all’archiviazione dei record. Se necessario, possono anche aiutare ad automatizzare processi come la distruzione dei record nel caso in cui ciò sia richiesto dalla legge.

Attività di trading: Finora, il trading finance è stato un po ‘difficile, a causa degli intermediari richiesti nel processo. I contratti intelligenti possono ora semplificare l’intero processo utilizzando l’avvio del pagamento commerciale o i metodi di trasmissione della lettera di credito. Inoltre, il loro utilizzo fornisce anche una liquidità molto migliore per le attività finanziarie e può migliorare l’efficienza e i costi per fornitori e acquirenti. Tuttavia, sono necessari standard di settore chiari prima che i contratti intelligenti possano essere utilizzati su questo mercato, pertanto le implicazioni legali devono essere considerate attentamente.

Automazione dei mutui: La finanza è un’altra area che potrebbe beneficiare degli Smart Contracts. Quando si tratta di ottenere un mutuo per l’acquisto della casa, i contratti intelligenti possono tornare utili. Possono automatizzare l’intero processo collegando rapidamente le due parti interessate e facendo firmare a entrambe un contratto digitale che è destinato a essere privo di errori. Grazie all’enorme vantaggio di trasparenza della tecnologia, la persona che ottiene il mutuo sa esattamente per cosa sta cantando e le condizioni rimangono trasparenti per tutta la durata del mutuo.

Catena di fornitura: Finora, ci sono stati numerosi rapporti sul potenziale utilizzo di contratti intelligenti per automatizzare varie catene di approvvigionamento. È stato affermato che i contratti intelligenti possono fare miracoli nel fornire trasparenza e visibilità in tempo reale per le catene di approvvigionamento. Utilizzando dispositivi IoT in grado di registrare ogni movimento di un prodotto, dalla fabbrica alla casa dell’acquirente. In cambio, ciò ridurrà le perdite durante il trasporto di prodotti da un luogo a un altro, monitorando la loro ubicazione e registrando sempre il loro arrivo in un deposito. Attraverso il monitoraggio dell’inventario facilitato da contratti intelligenti, il settore della catena di approvvigionamento viene notevolmente migliorato.

Immobiliare: In questa nicchia, i contratti intelligenti funzionano non richiedendo più che due persone si incontrino per scambiare titoli di proprietà. Ciò significa che le persone in tutto il mondo possono acquistare proprietà in altri continenti se il quadro legislativo è impostato, senza incorrere in alcun tipo di problema. Ciò è possibile tramite i protocolli di tracciamento dell’identità e le firme digitali che le parti potrebbero utilizzare per dimostrare la propria identità. Il contratto intelligente controllerà quindi tutte queste condizioni e fungerà anche da deposito a garanzia per i pagamenti, quindi rilascerà sia il pagamento che il titolo di proprietà allo stesso tempo.

Conclusione

Come visto in questo articolo, il potenziale degli smart contract è praticamente illimitato, in quanto possono facilmente automatizzare un’ampia varietà di settori, risparmiando così tempo e denaro alle persone, migliorando allo stesso tempo la sicurezza. Tuttavia, l’unico problema che ancora si trova di fronte al suo potenziale di adozione di massa è legale. I problemi normativi hanno spesso bloccato il progresso della tecnologia, quindi probabilmente ci vorrà un po ‘più di tempo prima di poter vedere l’uso di contratti intelligenti nelle applicazioni quotidiane.

Indipendentemente da ciò, gli sviluppatori stanno ora utilizzando la blockchain di Ethereum e la tecnologia dei contratti intelligenti per creare app decentralizzate che servono a scopi per le masse e che non richiedono più l’approvazione normativa per funzionare come pubblicizzato. Poiché questo mercato è in continua evoluzione, non ci vorrà molto tempo prima che avremo app decentralizzate basate su contratti intelligenti direttamente sui nostri telefoni.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map