Cos'è il protocollo Tenfold

La mancanza di scalabilità per le dApp è diventata un ostacolo significativo per la loro adozione poiché tariffe elevate, funzionalità limitate e bassa capacità di throughput delle blockchain su cui vengono eseguite non sono sostenibili. Secondo DappRadar, il numero di utenti attivi giornalieri di dapps è attualmente inferiore rispetto a novembre 2017 e quel numero ha mostrato pochi progressi significativi nella crescita organica.

Stato dei Dapps (SoTD) conferma anche l’idea che l’attività di dApp sia relativamente bassa. Secondo SoTD, delle 1.887 dapps su Ethereum, ci sono solo 8.640 utenti attivi giornalieri in totale.

Cos'è il protocollo Tenfold

Le soluzioni di ridimensionamento di Ethereum verranno implementate gradualmente nei prossimi anni, ma molti sviluppatori e utenti non vedono l’ora di creare e utilizzare dapps ora. Altre piattaforme di contratti intelligenti non hanno ancora raggiunto effetti di rete sostanziali o sono alle prese con problemi propri.

EOS rappresenta un’alternativa a Ethereum con la scalabilità il suo obiettivo principale ma a scapito del decentramento e di un storia di polarizzazione della governance. Zilliqa mostra la promessa di offrire una blockchain ad alto rendimento per la creazione di dapp scalabili, ma è ancora nella fase di testnet.

I progetti e le piattaforme di scalabilità espressamente su misura per la creazione di reti blockchain scalabili sono apparentemente ovunque ora. Tuttavia, le soluzioni di scalabilità che sono indipendenti dalla piattaforma stanno diventando sempre più rilevanti in quanto le tendenze del settore verso l’interoperabilità e l’accelerazione dell’adozione mainstream.

Un’interessante innovazione nella scalabilità dapp si presenta sotto forma di Protocollo dieci volte, una soluzione di livello due per la creazione di dApp scalabili che è ora disponibile per l’uso.

Plasma e amp; Raiden Network

Leggi: Plasma & The Raiden Network: Ethereum Scaling Solutions

Il protocollo dieci volte

Il protocollo Tenfold è una soluzione di scaling di livello due indipendente dalla piattaforma e dal linguaggio di Binary Mint. Lo scopo del protocollo è alleviare i problemi delle dapps associate alla mancanza di scalabilità delle reti su cui girano, ad esempio Ethereum.

Il protocollo mantiene in modo sicuro una macchina a stati off-chain durante la lettura del suo stato on-chain. Ad alto livello, Tenfold è in grado di gestire i pagamenti e le transizioni di stato generali fuori catena. Ciò è importante a causa delle considerazioni prese durante la progettazione del protocollo, in particolare come distinguere tra i tipi di transazioni e considerare se tutte necessitano o meno della stessa sicurezza, velocità e decentralizzazione.

Tenfold considera due categorie fondamentali di transazioni:

  1. Delimitato
  2. Illimitato

Le transazioni limitate hanno valori limitati e sono i luoghi in cui il protocollo Tenfold implementa il suo esclusivo approccio off-chain per gestirle. Le transazioni limitate hanno valori presumibilmente limitati come un allenamento in modalità palestra sessione per un Etheremon. Questi tipi di transazioni vengono spostati fuori catena nel protocollo Tenfold.

I trasferimenti di transazioni illimitate non hanno limiti superiori (come in ETH) per quanto del token nativo può essere trasferito in una transazione. Questi tipi di transazioni devono essere elaborati in catena per la massima sicurezza.

A differenza di altre soluzioni off-chain, le transazioni elaborate su Tenfold possono essere elaborate anche sulla catena principale. Ciò contribuisce notevolmente all’interoperabilità e rende il protocollo molto più flessibile di altri sistemi off-chain.

Tenfold usa i giochi dapp come esempio per dimostrare come funziona il loro protocollo poiché forniscono un esempio pratico di dapp che richiede molte transazioni e un ambiente interattivo. I paragrafi seguenti saranno nel contesto di un gioco dapp, in particolare Etheremon per facilità di comprensione.

L’architettura del protocollo Tenfold è composta da 3 componenti principali:

  1. Stato del registro
  2. Validator Network
  3. Mercato della liquidità

Stato del registro

Il registro di stato è empiricamente un file registro curato da token (TCR). I TCR sono concetti affascinanti che funzionano come registri (elenchi) incentivati ​​criptoeconomicamente che si autoalimentano. I TCR utilizzano meccanismi di voto on-chain basati su stake per mantenere registri accuratamente curati attraverso una rete di titolari di token e partecipanti speranzosi. Come la maggior parte dei protocolli basati su stake, la convalida errata di richiedenti non qualificati a un registro porta al taglio della quota dei validatori (possessori di token nel caso di TCR).

In Tenfold, c’è un registro di stato (TCR) per ogni dapp (gioco) che memorizza lo stato relativo al dapp. È importante sottolineare che il registro di stato contiene lo stato specifico dell’applicazione. Per quanto riguarda Etheremon, questo sarebbe qualcosa come i risultati di una battaglia.

Registri curati da token

Leggi: Cosa sono i registri curati dai token?

Validator Network

I validatori sono i nodi che monitorano lo stato del registro di stato. Garantiscono che al registro di stato vengano applicati solo aggiornamenti autentici e votano le proposte di stato che tentano di aggiornare lo stato del registro.

Come altri meccanismi basati su stake, determinare se gli aggiornamenti sono validi o meno richiede di sfruttare il concetto di macchine a stati. Macchine a stati – in particolare macchine a stati deterministiche – sono programmi che arrivano sempre allo stesso valore quando hanno gli stessi ingressi e valore iniziale.

I programmi deterministici sono estremamente utili e Tenfold li usa modellando ogni dapp come la propria macchina a stati. Di conseguenza, i validatori possono scaricare la macchina a stati attraverso reti di archiviazione di file decentralizzate e trasmettere gli input della macchina a stati a una rete P2P autenticata. Tenfold attualmente utilizza IPFS per il suo filesystem decentralizzato.

I validatori possono successivamente verificare in modo indipendente la correttezza di un aggiornamento poiché mantengono una copia indipendente della blockchain dapp e possono fare riferimento se l’aggiornamento riflette lo stato della dapp.

Tenfold utilizza un doppio sistema di token per incentivare i validatori ad agire onestamente:

  1. Token dell’applicazione (AT): token emessi dallo sviluppatore dell’applicazione che vengono utilizzati nel processo di convalida per l’aggiornamento del registro di stato.
  2. Token di protocollo (PT) – Token emessi da Tenfold che vengono utilizzati come parte del mercato della liquidità che consente ai titolari di AT di prestare AT ai validatori per lo staking. Questo allevia le preoccupazioni per la mancata corrispondenza tra titolari di AT e validatori.

Il protocollo Tenfold ha la documentazione in sospeso sulle specifiche della tokenomica del loro mercato di liquidità.

Dieci volte è agnostico sia per la blockchain dei contratti intelligenti sottostanti che per il linguaggio di programmazione utilizzato. Questo tipo di flessibilità è fondamentale da prendere in considerazione, soprattutto perché l’interoperabilità delle reti blockchain è all’orizzonte e le soluzioni plug-and-play offrono alternative molto più efficienti a soluzioni più grandi e complesse orientate alla piattaforma.

Tenfold è anche costruito per essere compatibile con Plasma, sperando infine di costruire una piattaforma che consenta di aggiornare lo stato e spostare le risorse fuori catena.

Il vantaggio di dieci volte nell’essere compatibile con qualsiasi macchina a stati, scritta in qualsiasi linguaggio, insieme alla sua capacità di implementare la logica di base in qualsiasi linguaggio di programmazione, tuttavia, ha i suoi svantaggi. In particolare, Tenfold è crittograficamente sicuro anziché crittograficamente sicuro come altre soluzioni di livello due come i canali di stato. I progetti criptoeconomici sono notoriamente impegnativo da implementare nei sistemi del mondo reale e il documento in sospeso di Tenfold sul mercato della liquidità chiarirà molto meglio i meccanismi della sua soluzione.

Nonostante ciò, molti giochi dapps non richiedono la massima sicurezza della crittografia on-chain e i progetti crittografici possono essere sufficienti fintanto che transazioni specifiche che richiedono la massima sicurezza sono stabilite on-chain.

Uno degli aspetti più importanti della valutazione di Tenfold è che è ora disponibile. Ciò significa che gli sviluppatori di dapps possono integrare il protocollo Tenfold nei loro progetti ora piuttosto che attendere lo sviluppo di altre soluzioni di scalabilità. Di conseguenza, le dapps possono alleviare molte delle preoccupazioni che circondano il loro utilizzo a breve termine.

Applicazioni

Tenfold fa esplicitamente riferimento alla sua partnership con il gioco dapp Ethereum HyperDragons. Come parte della loro collaborazione, HyperDragons – parte di The MixMarvel Universe – ha integrato il protocollo Tenfold con alcuni risultati promettenti.

Secondo Tenfold:

  • Il limite di caratteri simultanei in HyperDragons prima di Tenfold era 32. Dopo l’integrazione di Tenfold, il limite di caratteri simultanei era di 2.048 caratteri. Sono 64 volte più caratteri.
  • Prima di dieci volte, le riduzioni del costo del gas nel gioco erano dello 0 percento. Dopo l’integrazione di Tenfold, le riduzioni dei costi del gas hanno raggiunto il 95%.

Nel complesso, il protocollo Tenfold offre agli sviluppatori un’opportunità unica per creare dapps sofisticate che sarebbero altrimenti inefficienti e non sostenibili da costruire on-chain.

Conclusione

I problemi di scalabilità con le blockchain hanno portato di recente a pochi numeri di utilizzo per le dApp. Tuttavia, ci sono molte soluzioni promettenti disponibili e all’orizzonte. Soluzioni come il protocollo Tenfold offrono una soluzione flessibile e intelligente per le dApp per creare ambienti scalabili su più piattaforme e in più lingue.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me