Criptovaluta verde rialzista

Il 6 maggio, la maggior parte delle monete più importanti della criptoeconomia ha registrato picchi acuti nel corso della giornata, poiché i recenti progressi istituzionali di grandi aziende come Fidelity ed eTrade e i rapporti sui possibili futures sull’etere (ETH) negli Stati Uniti hanno apparentemente scatenato un’altra ondata di ottimismo – e quindi acquistare pressione – nei mercati crittografici.

Ether ha guidato la carica dopo che CoinDesk ha pubblicato un rapporto di prima mattina in cui una fonte anonima all’interno della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) degli Stati Uniti aveva detto che i regolatori erano disposti a dare il via libera a un’offerta di future ether rispettabile. “[S] e possiamo metterci a nostro agio con un derivato etere sotto la nostra giurisdizione”, ha commentato l’insider.

Criptovaluta verde rialzista

I critici del rapporto hanno suggerito che lo fosse molto rumore per nulla, sostenendo che ci sarebbe voluto ancora un po ‘di tempo prima che qualsiasi prodotto sui futures dell’etere fosse lanciato in America. Ma gli investitori hanno ronzato a prescindere e si sono riversati nell’etere per tutta la serata, facendo salire il prezzo del “gas” della rete Ethereum dell’11% fino a $ 180 USD per un certo periodo..

Prezzi Crypto

Picco nei prezzi delle criptovalute

E il picco di etere si è presto diffuso ad altre monete importanti.

Il prezzo del bitcoin (BTC) ha seguito l’esempio, guadagnando circa $ 250 di valore e poi oscillando intorno a $ 5.900 all’inizio del 7 maggio. XRP, stellar lumen (XLM) e bitcoin cash (BCH) sono aumentati di circa il tre percento nel corso della giornata, rispettivamente a 0,301 $, 0,0973 $ e 290,60 $.

I maggiori guadagni sono stati Litecoin ($ 76,11), EOS ($ 4,90) e ADA di Cardano ($ 0,0668), che hanno tutti guadagnato circa il cinque percento intraday.

I valori anomali nei progetti a grande capitalizzazione della criptoeconomia per la giornata sono stati il ​​token di scambio di Binance, BNB, che è sprofondato dell’1% a $ 21,52, così come la stablecoin tether (USDT), che è scesa di meno dell’1% a $ 0,974.

Da parte sua, Tether è stato coinvolto in un nuovo scandalo, poiché l’ufficio del Procuratore generale di New York ha accusato Bitfinex di prendere in prestito dalle riserve di cassa di Tether per aiutare a nascondere $ 850 milioni di fondi che sono stati sequestrati dallo scambio dalle forze dell’ordine nel 2018.

Eppure il dramma di quello scandalo apparentemente non ha smorzato il crescente ottimismo che è stato raccolto intorno al flusso costante di titoli positivi che hanno colpito la criptoeconomia negli ultimi tempi.

Cominciando a sentirsi molto rialzista?

Le cose vanno sempre più in alto, in particolare per i due top dog dell’ecosistema delle criptovalute, bitcoin ed ether.

Sul fronte tecnico, i costruttori di entrambi i progetti stanno compiendo passi sostanziosi verso il futuro. Una bozza di proposta di miglioramento Bitcoin (BIP) con “regole di spesa basate su Taproot, firme di Schnorr e filiali Merkle” è appena stata creato di Pieter Wuille. E il specifiche del codice per la prima fase della transizione del proof-of-stake (PoS) di Ethereum potrebbe essere effettuata già il mese prossimo.

La bozza della proposta di Taproot e Schnorr BIP è uscita oggi, come sempre @pwuille offre un lavoro straordinario, congratulazioni. https://t.co/M3Vhhgow1n

Se non hai ancora compreso queste tecnologie, inizia da qui per una migliore comprensione di Schnorr & Fittone! https://t.co/3zQCdA5Y5v pic.twitter.com/3ygDoCDRw0

– Gustavo J. Flores E. (@GustavoJ_Flores) 6 maggio 2019

Anche sul fronte delle adozioni, le cose sembrano prendere piede.

Secondo quanto riferito, il potente broker di borsa online eTrade si sta preparando a offrire servizi di trading di bitcoin ed ether. Fedeltà, che attualmente amministra circa $ 7,5 trilioni di asset, si prepara anche a facilitare il trading di bitcoin per le istituzioni.

Di conseguenza, il braccio crittografico dell’azienda, Fidelity Digital Assets, potrebbe eventualmente rivelarsi un rivoluzionario in combinazione con piattaforme affini come Bakkt ed ErisX quando si tratta di prendere bitcoin ed ether mainstream, non solo negli Stati Uniti ma anche nell’arena internazionale..

Se mai approvata, un’offerta di futures etere negli Stati Uniti susciterebbe solo un ulteriore interesse istituzionale nello spazio crittografico. Resta da vedere se tale approvazione avverrà presto. Ma è chiaro attraverso l’ascesa alle prime armi di piattaforme come le già citate Bakkt ed ErisX che l’importante partecipazione istituzionale nei derivati ​​crittografici e crittografici è apparentemente solo all’inizio.

Nel frattempo, gli stakeholder di criptovaluta continueranno a tenere d’occhio i prezzi di bitcoin ed ether mentre raggiungono rispettivamente i $ 6.000 e i $ 200..

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me