Block Collider Guide

Le piattaforme blockchain e le reti distribuite offrono una varietà di nuovi meccanismi importanti e innovativi che hanno un enorme potenziale per sconvolgere le industrie e le costruzioni tradizionali. Tuttavia, rimane il problema chiave che molte di queste piattaforme esistono come distinti “giardini recintati”. L’interoperabilità e la capacità delle piattaforme di comunicare tra loro è il prossimo importante passo necessario nell’evoluzione del settore per l’adozione mainstream.

Block Collider Guide

Block Collider, una piattaforma decentralizzata multi-catena estraibile fornisce un nuovo approccio a questa interconnettività di blockchain utilizzando la sua blockchain proprietaria come ambiente per collegare altre catene attraverso un meccanismo veramente decentralizzato, offrendo al contempo una serie unica di vantaggi.

Cos’è Block Collider?

La motivazione alla base di Block Collider è creare un ambiente veramente decentralizzato in cui le blockchain possano interagire tra loro in tempo reale senza compromettere stabilità, sicurezza o scalabilità. Con un modello che rimuove validatori, oracoli e punti di errore centralizzati, Block Collider si distingue dalle altre piattaforme multi-chain sia per il suo approccio concettuale che per la particolare tecnologia sottostante che utilizza.

Per comprendere meglio il concetto, un esempio spiegato nel loro carta bianca si riferisce alla filosofia di progettazione Unix. In sostanza, questa filosofia raccomanda che ogni programma faccia una cosa particolarmente bene e che il collegamento di quei pezzi modulari dovrebbe essere semplice ed efficiente. Block Collider offre l’opportunità per questo nell’ecosistema blockchain creando un modello in cui vari blockchain possono essere aggiunti al sistema pur avendo la capacità di comunicare e cooperare senza problemi. La caratteristica più determinante di Internet era la capacità di connettere le persone attraverso lo scambio di informazioni, quindi quando si tratta dello spazio delle criptovalute, la capacità di fornire una soluzione per l’interconnettività blockchain non può essere sottovalutata.

Fondamentalmente, Block Collider funziona catturando lo stato corrente di ciascuna catena con ponte nella sua multicatena proprietaria. Ogni blocco nella catena Block Collider fa riferimento al blocco iniziale della catena a ponte in quella che viene chiamata la sua “tupla di base”. La catena Collider ha la capacità di funzionare come una catena unificante essendo in grado di fare riferimento a qualsiasi blocco valido recente su una catena a ponte. Un risultato importante di ciò è che la catena Collider diventa più veloce della catena membro più veloce. Fondamentalmente, un blocco Collider viene estratto ogni volta che viene estratto un nuovo blocco su una delle catene di membri, non importa quanto sia veloce.

Ciò consente un vantaggio e una funzionalità chiave di Block Collider, ovvero la piattaforma che consente il trading inter-block e multi-chain. Ad esempio, gli utenti di Collider possono effettuare transazioni con Bitcoin tra i tempi di blocco della catena Bitcoin impostando transazioni per Bitcoin che dipendono da blockchain che hanno un tempo di blocco più veloce come Ethereum. L’effetto è che Bitcoin può essere scambiato tra due parti ogni volta che viene eseguita una transazione sulla blockchain di Ethereum che è di circa ~ 30 secondi, rispetto ai ~ 10 minuti richiesti per Bitcoin. Ciò può essere ottenuto tra tutte le transazioni su blockchain che fanno parte del Block Collider.

Blockchain

Attualmente, la multi-catena Block Collider è compatibile con 5 diversi blockchain insieme a una sesta catena ancora da nominare. Le catene compatibili identificate sono:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Onde
  • Neo
  • Lisk

Una moltitudine di casi d’uso sono disponibili con la piattaforma Block Collider e sono il risultato diretto della sua capacità di consentire una perfetta interoperabilità tra blockchain. Questi includono scambi decentralizzati, coperture di contratti intelligenti cross-chain, ICO che accettano più valute e applicazioni distribuite multi-chain e meta contratti.

Due dei design più unici all’interno della piattaforma derivano dal meccanismo proprietario di mining e consenso, nonché dal suo modello a due token, con uno dei token (chiamati Emblemi) che rappresenta un macro-token che corrisponde a una quantità fissa di token sulla fondazione blockchain.

Block Collider Mining e il suo approccio a prova di distanza

Uno degli aspetti più importanti della piattaforma Block Collider sono i suoi meccanismi di mining e consenso progettati per promuovere il decentramento. La piattaforma utilizza una versione modificata di Nakamoto Consensus chiamata Proof of Distance. I nodi considerano sempre la catena più lunga quella corretta, ma Proof of Distance introduce un nuovo algoritmo basato sulla distanza di modifica della stringa.

Cos'è Nakamoto Consensus

Leggi: Cos’è Nakamoto Consensus?

Questo algoritmo cambia il filtraggio degli hash al di sotto di una certa soglia al filtraggio degli hash con un set di riferimento definito in modo specifico. Successivamente, la dimensione di ogni blocco è dinamica a causa dei blocchi che hanno un “saldo della distanza” che la somma delle distanze della transazione rimane molto al di sotto e, come articolato in seguito, dipende dalla quantità di Emblemi che un minatore possiede. È possibile trovare una descrizione più ampia della Prova di distanza nella loro carta bianca.

Inoltre, Block Collider utilizza un file nuovo modello di separazione di transazioni e block mining gli uni dagli altri. Ciò ha alcuni vantaggi intrinseci per la decentralizzazione e la sicurezza della rete sia attraverso le meccaniche della teoria dei giochi che i costrutti computazionali. Il token nativo della piattaforma NRG, disponibile solo tramite mining, viene ricevuto come ricompensa sia per le transazioni che per il block mining.

Estrazione

Nel mining di transazioni, una transazione può essere pre-minata, il che rende più facile per un block miner aggiungere la transazione a un blocco già scoperto. Ciò equilibra la potenza dei minatori consentendo anche ai minatori con una potenza di calcolo inferiore di partecipare ancora al processo di consenso della rete. Di seguito è riportato un dettaglio del white paper che descrive i componenti di base dei due sistemi di mining.

Estrazione di transazioni

  • Molti vincitori per blocco
  • Contribuisce al throughput di rete
  • Commissioni in NRG
  • Basato su una sfida di modifica della distanza
  • Inclina alla velocità di rete e database performanti

Block Mining

  • Un vincitore per blocco
  • Contribuisce alla sicurezza della rete
  • Commissioni in NRG
  • Basato su una sfida di modifica della distanza
  • Si inclina in base alla velocità della rete e alla potenza di hashing

Ci sono vantaggi specifici nella separazione del mining di blocchi e di transazioni, inclusa la specializzazione dei miner e la riduzione della duplicazione del lavoro. Dal punto di vista della sicurezza, il vantaggio più importante è la mitigazione contro la centralizzazione della rete. Affinché si verifichi la centralizzazione su Block Collider, un attore dovrebbe manipolare il mining sia nel mining delle transazioni che nel block mining, rendendolo molto più difficile.

Sistema a due gettoni

Un altro aspetto unico della piattaforma Block Collider è l’uso di un modello a due token. Come accennato in precedenza, questi gettoni sono Emblemi e NRG. Gli emblemi erano disponibili durante l’ICO mentre NRG può essere estratto solo. Entrambi hanno circolazioni fisse con Emblem a 300 milioni e NRG a 9,8 miliardi.

Emblemi & amp; NRG

Gli emblemi rappresentano “gettoni contrassegnati” e sono il macro-asset della piattaforma. Essenzialmente, rappresentano una quantità fissa di token sulle blockchain fondanti incluse in Block Collider e forniscono un vantaggio specifico ai minatori che li detengono. Questo vantaggio si presenta sotto forma di un maggiore bonus per la dimensione del blocco. Come accennato in precedenza, la dimensione del blocco in Collider è dinamica a causa di una certa quantità di transazioni che possono essere aggiunte a un blocco fintanto che la loro distanza scende al di sotto di una certa soglia. Gli emblemi consentono ai minatori di aumentare questa soglia, consentendo loro di aggiungere più transazioni al blocco, guadagnando più commissioni di transazione attraverso NRG. Tuttavia, è importante notare che per mitigare il controllo centralizzato degli emblemi, il ritorno dal possesso di NRG sta diminuendo e l’utilità marginale per il possesso di emblemi è più alta per la quantità inferiore di emblemi che si detiene.

NRG è la valuta on-chain estratta da Block Collider e ha una funzione simile (ma leggermente diversa) a Gas on Ethereum. È la commissione principale per condurre transazioni e premiare i minatori e le ricompense minerarie diminuiscono nel tempo in modo simile a Bitcoin.

Vantaggi e innovazioni di Block Collider

Ci sono numerosi vantaggi offerti dal design e dal concetto unici alla base di Block Collider. Oltre a fornire un concetto di design inventivo per l’interoperabilità per blockchain, alcuni vantaggi specifici sorgono come sottoprodotto mentre vengono impiegati alcuni nuovi meccanismi interessanti per ottenere tali vantaggi.

Vale a dire, applicazioni distribuite su più catene e meta contratti come vantaggio della piattaforma si distinguono tra gli altri. Questo concetto è dove ogni catena con ponte che fa parte della catena Block Collider non solo può scambiare valore, ma conosce lo stato attuale dell’altra catena. Ciò ha enormi implicazioni nella compatibilità degli smart contract tra le catene, oltre a consentire l’integrazione di caratteristiche uniche delle catene membri con applicazioni strutturalmente costruite nella lingua madre di un’altra catena. Inoltre, queste blockchain possono funzionare in parallelo ed eseguire contratti in base a condizioni future specifiche che si incontrano su un’altra catena senza interruzioni come risultato del fatto che le blockchain sono consapevoli dello stato reciproco.

Altre caratteristiche uniche della piattaforma includono Rovers e il protocollo FIX. I rover sono specifici per la piattaforma Block Collider mentre il protocollo FIX è uno strumento consolidato ottimizzato per la piattaforma Collider.

I rover a blocchi aiutano i minatori in blockchain a ponte di nuovo dai minatori per l’elaborazione al fine di evitare il ritardo di blocchi aggiunti alla catena Collider. Questi rover potrebbero eventualmente diventare la loro classe di partecipanti alla rete che forniscono un ruolo cruciale ai minatori. I rover vengono integrati automaticamente nelle applicazioni minerarie e i minatori sono incentivati ​​a utilizzarli.

Il protocollo FIX è uno strumento per lo scambio in tempo reale di informazioni riguardanti transazioni e mercati di titoli. L’implementazione di questo protocollo stabilito distribuisce le informazioni relative alle transazioni e alle tariffe delle transazioni aggiunte ai blocchi nella rete. Inoltre, il protocollo funge da feed di dati a livello di rete che include le informazioni da tutte le blockchain collegate a ponte, fornendo un set ottimale di informazioni e analisi.

Conclusione

Il potenziale della piattaforma Block Collider può essere visto chiaramente analizzando le risorse che hanno messo a disposizione. Sebbene non commercializzino attivamente la loro piattaforma, il loro ICO è stato incredibilmente sottoscritto in eccesso e hanno fatto dei progressi promettenti su un’ambiziosa roadmap per fornire una nuova piattaforma.

Con la scalabilità e la sicurezza della rete decentralizzata le principali preoccupazioni contemporanee nel più ampio spazio delle criptovalute, forse le piattaforme multi-chain come Block Collider forniscono la soluzione inserita in un ambiente senza interruzioni di interoperabilità e connettività blockchain.

link utili

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me