QuadrigaCX

Il mese scorso, l’exchange di criptovalute canadese QuadrigaCX ha chiuso le operazioni e ha presentato un’affadavit alla Corte Suprema della Nuova Scozia dicendo che doveva ai suoi clienti quasi $ 200 milioni di dollari. Perché?

Il proprietario dell’exchange, Gerald Cotten, sarebbe morto a causa delle complicazioni del morbo di Crohn e, secondo la moglie di Cotten Jennifer Robertson e la leadership rimanente di Quadriga, ha preso il controllo dei portafogli di criptovaluta della piattaforma nella tomba.

QuadrigaCX

Ora, l’exchange di criptovalute con sede a San Francisco Kraken ha offerto un file generosità fino a $ 100.000 per “informazioni che portano a un’interruzione significativa del caso o al recupero dei fondi dei clienti mancanti”.

Kraken sta dando fino a $ 100.000 USD (fiat o criptovaluta) come ricompensa per i suggerimenti che meglio portano alla scoperta dei $ 190 milioni di dollari USA mancanti. Puoi aiutarci a svelare il curioso caso delle monete di cotone?https://t.co/BurmEMKVku

– Kraken Exchange (@krakenfx) 28 febbraio 2019

Kraken ha annunciato l’offerta di ricompensa in un’e-mail del 28 febbraio ai suoi utenti, dicendo che avrebbe inoltrato suggerimenti “all’RCMP, all’FBI e ad altre forze dell’ordine interessate”. L’exchange ha lanciato la campagna come parte della sua “missione è accelerare l’adozione della criptovaluta in modo che il mondo possa beneficiare di una maggiore libertà e inclusione finanziaria”, aggiungendo che “le circostanze che circondano questo caso sono troppo sospette per essere credute”.

Quando Quadriga è diventato oscuro, grandi quantità di criptovalute detenute dagli utenti sono state gettate nel limbo. Si ritiene che più di 26.000 bitcoin e 430.000 ether fossero sotto il controllo di Cotten al momento della sua scomparsa.

Il co-fondatore e CEO di Kraken, Jesse Powell, ha detto che il suo scambio stava indagando sugli indirizzi del portafoglio di Quadriga all’inizio di questo mese.

Abbiamo migliaia di indirizzi di wallet noti per appartenere @QuadrigaCoinEx e stanno indagando sulla storia bizzarra e, francamente, incredibile della morte del fondatore e delle chiavi smarrite. Normalmente non chiamo citazioni in giudizio, ma se @rcmpgrcpolice stanno esaminando questo, contatto @krakenfx

– Jesse Powell (@jespow) 3 febbraio 2019

In quanto tale, la nuova offerta di taglie di Kraken segna un’accelerazione del coinvolgimento dello scambio nell’episodio Quadriga. Nel suo annuncio, lo scambio ha affermato che eserciterà discrezione su ciò che si qualificherebbe come un suggerimento rivoluzionario

“Kraken offre una ricompensa fino a $ 100.000 USD per informazioni che portano a un’interruzione significativa nel caso o al recupero dei fondi del cliente mancanti. È a esclusiva discrezione di Kraken quali suggerimenti meritano una ricompensa, se presente. Il totale di tutti i premi non supererà $ 100.000 USD. Kraken può terminare questo programma di ricompensa in qualsiasi momento. “

Un ricercatore ha già gettato il cappello sul ring

James Edwards, CEO ed editore del sito di ricerca ZeroNoncense, ha pubblicato il 28 febbraio un pezzo dal titolo “Trovato lo storage QuadrigaCX Ethereum.”

Trovato lo storage QuadrigaCX Ethereumhttps://t.co/Dbu0rh48Lq

– librehash (@librehash) 28 febbraio 2019

In questo caso, Edwards ha proceduto a sostenere che fino a 600.000 ether derivati ​​dalle operazioni di Quadriga negli ultimi anni erano attualmente detenuti su conti in altri tre scambi di criptovaluta, vale a dire Bitfinex, Kraken e Poloniex.

“Questo rapporto non implica che ci fosse alcun intento nefasto dietro i trasferimenti o che questi scambi siano in collusione tra loro”, ha scritto Edwards. “Piuttosto al contrario, questo rapporto ritiene che Jennifer Robertson, il Court Monitor e tutte le altre persone collegate a QuadrigaCX fossero e non fossero consapevoli del fatto che Gerry Cotten ha inviato questi fondi a questi scambi”.

Nel pezzo, Edwards ha individuato una rete di transazioni di portafoglio caldo che suggerivano che Cotten avesse inviato enormi depositi di ETH in vari momenti a detti scambi. Le ultime transazioni inviate dagli indirizzi identificati sono state inviate l’8 dicembre 2018, un giorno prima della presunta morte di Cotten il 9 dicembre.

Un post di Reddit successivamente indicato che il lavoro di Edward era stato sottoposto al programma di taglie di Kraken. È ancora troppo presto per sapere se le informazioni fornite faranno il taglio per la ricompensa o meno.

Un’altra ruga: il mistero dell’identità del co-fondatore di Quadriga si allarga

Michael Patryn è stato un co-fondatore di Quadriga. Il problema?

“Michael Patryn” sembra essere un nome falso.

Globe and Mail ha trovato foto di prenotazione che mostrano chiaramente che il cofondatore di Quadriga Michael Patryn è in realtà un criminale condannato Omar Dhanani. https://t.co/XWLZfwcY3a

– Amy Castor (@ahcastor) 1 marzo 2019

Nuove foto del libro pubblicate da The Globe and Mail mostrano che la persona conosciuta come Patryn è in realtà Omar Dhanani, un uomo che ha già scontato una pena detentiva in America a seguito di accuse di furto di identità..

È una rivelazione che non si adatta bene a coloro che già trovano imprecisa la narrazione sulla morte di Cotten. Più colpi di scena nel caso sono senza dubbio in serbo.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me