MetaCartel

Sulla scia del gruppo di finanziamento per lo sviluppo MolochDAO Ethereum lanciato all’inizio di quest’anno, è seguito qualcosa come l’inizio di un’esplosione cambriana di DAO, o organizzazioni autonome decentralizzate.

Il profilo più alto di questa nuova ondata di progetti basati su contratti intelligenti è stato il primo fork di Moloch, MetaCartel DAO, guidato da Peter “pet3rpan” e colleghi come risultato di un gruppo di lavoro sulle meta-transazioni avviato nell’autunno del 2018.

Dal lancio nel giugno 2019, le parti interessate di MetaCartel DAO hanno utilizzato le sovvenzioni per perfezionare il supporto e l’accelerazione dei progetti che sviluppano o apportano miglioramenti all’esperienza utente (UX) al “livello dell’applicazione Ethereum”, quindi dApps. Alcuni dei team che il gruppo MetaCartel inesperto ma già esperto ha sostenuto includono il progetto di interesse programmabile rDai, il frontend MolochDAO mobile di PokéMol e la piattaforma di emissione di token Mintbase.

MetaCartel

Ma le sovvenzioni ai progetti rappresentano solo una parte dell’equazione per il più ampio ecosistema MetaCartel in futuro.

Questo perché MetaCartel sta concludendo l ‘”Year of the DAO” con una nota alta: il gruppo ha rivelato questa settimana che stava lanciando uno spinoff DAO a scopo di lucro, MetaCartel Ventures (MCV), che sarebbe “accoppiato” con una società a responsabilità limitata del mondo reale in modo da consentire alla DAO di stipulare contratti legali effettivi.

MCV potrebbe essere il primo di molti

Tra le altre ragioni, MetaCartel Ventures è degna di nota perché il suo design ibrido e sperimentale on-chain / off-chain rende lo sforzo ben posizionato per fornire un progetto iniziale per progetti più simili a venire, anche società + DAO si fondono in generale.

Presentazione del white paper di MetaCartel Ventures

&# 128081;@VENTURE_DAO &# 128081 ;, una DAO di investimento a scopo di lucro focalizzata su DApps. Lavorando con @lex_node + @ameensol, mettiamo insieme codice, legge e comunità; e condividi come MetaCartel è in grado di dare vita a questo DAO.https://t.co/9Atw9ynAZH

– Peter (@ pet3rpan_) 15 dicembre 2019

Il white paper del progetto, co-creato da Peter pet3rpan, Ameen Soleimani di SpankChain e l’avvocato esperto di criptovalute Gabriel Shapiro, delinea come MCV sarà un fondo guidato dai membri che investirà in dApp “in fase iniziale” godendo di “flessibilità che non ha eguali dai tradizionali modelli di “fondi di capitale di rischio”. “

Per quanto riguarda la struttura effettiva del MCV, gli autori del white paper hanno notato:

“MCV è costituito da un abbinamento di codice e legge, in cui l’entità aziendale di DAO è strettamente associata ai suoi contratti intelligenti e alla tecnologia token implementata sulla mainnet di Ethereum. La metà tecnologica dell’MCV consisterà in un’istanza dello standard di contratto intelligente Moloch v2 e la metà legale costituita da una società a responsabilità limitata del Delaware gestita da un membro governata principalmente dal Grimoire (il “Contratto di società a responsabilità limitata”) e le statue di il Delaware Limited Liability Company Act. “

Per questo “Grimoire”, come un patto di appartenenza basato su regole, ci saranno tre tipi di membri MCV: Maghi, Goblin e Evocatori.

I maghi sono investitori non accreditati che devono rimanere attivi nella gestione delle attività della DAO, per timore di essere espulsi per inattività. I goblin sono investitori accreditati che possono semplicemente investire passivamente nel fondo di rischio o anche assumersi attivamente responsabilità di gestione simili a quelle dei maghi. Infine, ci sono gli evocatori, che sono simili ai mercenari: possono essere membri o non membri di MCV e vengono pagati in gettoni per svolgere compiti vari delegati dalla DAO.

Innescato per sfruttare i nuovi tipi di capitalismo

Nel white paper MCV, i creatori del progetto sostengono che ci sono opportunità di investimento intorno al crescente ecosistema di dApp che la rete di partecipanti di MetaCartel sarebbe particolarmente adatta a capitalizzare.

“Se abbinato a una rilevante esperienza di investimento, saremo in grado di identificare opportunità iniziali di alto valore di cui altri investitori sono ignari”, hanno scritto gli autori.

Come esempi di tali opportunità di investimento incentrate sulla DeFi, il team di MCV ha delineato potenziali fonti di guadagno come facilitare “scambi OTC per asset non quotati”, sostenere tornei “team per giocare a cripto-giochi” per premi in denaro, speculare su risorse digitali come opere d’arte e oltre, e offrendo capitale di avviamento ad altre DAO. E questo è solo per citare alcune possibilità.

“In qualità di crittografati, siamo il gruppo nella posizione migliore per facilitare [e] incoraggiare questi esperimenti e trarne dei profitti”, ha affermato il team di MCV.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me