Hashflare

Solo due giorni dopo aver improvvisamente richiesto tutti i documenti di identità dei clienti, la società nota come Hashflare ha rilasciato ore fa un’e-mail intitolata “[IMPORTANTE] End of Mining Service of SHA-256 Contracts”. Secondo l’e-mail, tutti gli attuali contratti di mining di bitcoin SHA-256 verranno terminati oggi, 20 luglio. Molti su Twitter e Reddit la definiscono una truffa d’uscita..

Hashflare

28 giorni dopo

Secondo l’e-mail appena uscita, la società non è stata in grado di effettuare pagamenti in bitcoin ai titolari del contratto negli ultimi 28 giorni consecutivi a causa dell’importo guadagnato presumibilmente inferiore alla tariffa di manutenzione giornaliera addebitata dalla società. Questo, affermano, sta causando la risoluzione anticipata di tutti i contratti.

L’e-mail afferma che la società è nei suoi diritti per farlo poiché l’azione è “in conformità con la clausola 5.5 dei nostri Termini di servizio, che devono essere accettati quando si crea un acquisto e sono la base per la conclusione del contratto”.

La clausola 5.5 dei termini di servizio recita:

Il processo di estrazione continua finché tale estrazione non è redditizia. Ciò significa che il processo di estrazione si interromperà se le tariffe di manutenzione ed elettricità diventeranno maggiori del pagamento. Se l’attività mineraria rimane non redditizia per 21 giorni consecutivi, il Servizio viene definitivamente interrotto

I termini sembrano essere inalterati, poiché una copia identica può essere trovata su archive.org che risale almeno all’anno scorso.

Fuoco e zolfo

La reazione della comunità è stata finora assolutamente negativa. Alcuni utenti che sono entrati a far parte del servizio di recente e rischiano di subire le maggiori perdite hanno affermato di voler eseguire uno storno di addebito con le loro banche. Altri affermano che stanno valutando la possibilità di intentare un’azione legale contro la società con sede in Estonia, ma è troppo presto per dire se qualcuno procederà o meno con un’azione legale.

https://twitter.com/a_dellascio/status/1020398365970857984

Un altro sottoinsieme di utenti sta mettendo in dubbio la legittimità dell’affermazione di Hashflare secondo cui il mining non è più redditizio. Gli utenti pubblicano schermate di siti di calcolatori minerari come Coinwarz.com, il che suggerisce che attualmente il mining è redditizio, soprattutto considerando l’aumento di prezzo che bitcoin ha visto nell’ultima settimana. Ma la redditività apparentemente non è sufficiente, poiché i termini sembrano essere che l’estrazione mineraria non deve essere sufficientemente redditizia da pagare le proprie spese di manutenzione

Altri utenti avevano commenti interessanti da condividere, come questi:

È un peccato che sia necessario disabilitare queste nuovissime strutture minerarie dopo soli 3 mesi di “estrazione” …..&# 129300; pic.twitter.com/XHcIULR4mm

– Shitcoin Minimalist (@bccponzi) 20 luglio 2018

La più grande truffa di uscita di sempre! Ci vediamo a corte!

La difficoltà è diminuita il 17.07.2018 di oltre il 3%!!

Il prezzo di BTC è aumentato !! Quindi quello che immagino sia che tu risolva i contratti prima che l’estrazione mineraria sia di nuovo pienamente redditizia in agosto, quando la SEC accetta gli ETF.

E c’è un’altra prova!

– BitcoinAktuell (@bitcoin_aktuell) 20 luglio 2018

Di male in peggio

L’annuncio di oggi arriva diversi mesi dopo che Hashflare ha improvvisamente cambiato tutti i contratti di mining di bitcoin preesistenti da “a vita” a un anno. Quell’improvviso cambiamento di politica, che la società giustificava ancora una volta attraverso i suoi termini contrattuali, fece precipitare il sostegno dell’azienda. Quel cambiamento sembra discutibile, tuttavia, poiché tutti i contratti di mining di bitcoin sono ancora soggetti a cancellazione più o meno allo stesso modo in cui abbiamo visto oggi.

Sfortunatamente quando hanno cambiato la durata in contratti di 1 anno, ci è stato detto di smetterla di lamentarci. Molti di noi hanno continuato a pubblicare avvisi, ma sono stati ignorati.

– Danny Brewer (@chronicfathead) 20 luglio 2018

Un altro punto da considerare è che solo due giorni prima, l’azienda ha improvvisamente iniziato a richiedere a tutti gli utenti di inviare i dati di identificazione per identificarsi. Agli utenti che non lo hanno fatto è stato detto che potevano potenzialmente perdere l’accesso ai propri account se non si fossero conformati. La tempistica di questo requisito improvviso sembra casuale e alcuni utenti suggeriscono che ciò sia stato fatto come misura protettiva contro cause legali imminenti.

Redditor / u / urgodfather ha avuto alcune cose da dire per coloro che considerano un’azione legale.

Ci sono molti utenti che pensano a un’azione legale collettiva. Se decidi di seguire questa strada, tieni presente che sarai esposto. Hashflare manderà in onda tutto. Non terranno affatto a mente la tua privacy.

Chiusura del libro su Hashflare

Con questo annuncio, è nostra ipotesi che la comunità abbia probabilmente perso ogni fiducia in Hashflare. Il principale concorrente della società, Genesis Mining, sembra ancora pagare e finora non ha rilasciato alcuna dichiarazione sulle azioni di Hashflare. In precedenza, quando Hashflare ha cambiato i propri contratti da vita a un anno, Genesis Mining ha rilasciato una dichiarazione in cui affermava che non avrebbero mai approfittato del gergo legale per agire contro i migliori interessi dei clienti.

Per coloro che attualmente hanno un saldo su Hashflare, sembra che i precedenti minimi di prelievo di 0,02 BTC siano stati rimossi. Tuttavia, il sito sta attualmente imponendo un prelievo giornaliero massimo di 0,01 BTC, che è di circa $ 75 ai prezzi odierni.

Per gli utenti che in precedenza avevano contratti a vita, perderanno solo circa un mese di potenziale reddito minerario poiché il cambiamento è avvenuto 11 mesi fa. Ma per coloro che si sono uniti solo di recente, rischiano di perdere fino a un anno di profitti minerari. È anche molto probabile che il cloud mining stesso avrà un successo e meno utenti saranno disposti a investire in esso a causa del collasso di Hashflare.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me