Audit del rapporto di Tether

Tether è un solvente. Cioè, almeno secondo uno studio legale che Tether ha invitato a fare un rapporto su di loro. Il rapporto afferma che attualmente Tether ha riserve in dollari a disposizione che sono “libere” e pari a poco più di 2,5 miliardi di dollari. La moneta fiat-rappresentativa rilasciata da Tether, USDT, è stata sotto costante controllo da parte del pubblico criptato. È stato sospettato di aver creato in modo fraudolento più monete USDT di quanto le loro riserve potrebbero giustificare.

Che cos’è Tether e USDT?

Prima di entrare in queste ultime notizie, esaminiamo rapidamente cosa sono Tether e USDT. Se hai già familiarità, vai avanti e passa alla sezione successiva.

Legare

Uno dei principali problemi (o vantaggio, a seconda di ciò che stai cercando di fare) con le criptovalute è che hanno molta volatilità dei prezzi. Ciò significa che i loro prezzi non sono praticamente mai stabili. Un secondo problema per gli investitori in criptovaluta è che quasi tutte le valutazioni di altcoin sono legate a Bitcoin. Ciò può rendere molto difficile bloccare i guadagni commerciali.

Una soluzione potrebbe essere quella di utilizzare quella che è nota come moneta stabile, di cui oggi ci sono poche scelte. Tether ha creato una criptovaluta chiamata US Dollar Token, o USDT. L’idea è che ognuno sarebbe sostenuto da una riserva di dollari USA detenuta dalla società.

Con questo in mente, i trader attivi possono utilizzare USDT come una sorta di rifugio sicuro dalla volatilità delle criptovalute, senza che sia necessario che incassino completamente in fiat.

Per un’analisi più dettagliata di USDT, consulta il nostro articolo sull’argomento qui.

Lo studio legale conduce una revisione

Il rapporto pubblicato da Tether e datato come completato il 1 ° giugno di quest’anno include dichiarazioni che suggerirebbero che lo studio legale, FSS, è pienamente fiducioso che “le attività non gravate da Tethers superano il saldo delle catene in USD interamente garantite in circolazione a partire dal 1 giugno 2018 “.

Sebbene questo possa sembrare ad alcuni un sollievo, altri non sono così sicuri e ritengono che questo rapporto dimostri effettivamente il contrario.

Un utente su Reddit che afferma di essere un ragioniere pubblico certificato ed ex revisore dei conti per una delle prime quattro società al mondo ha espresso alcune preoccupazioni in un commento in risposta all’annuncio.

Secondo l’individuo che utilizza il nome sniper24usa, sembrava molto irregolare che uno studio legale fosse incaricato di questo lavoro. A questo, hanno scritto:

“Strano a me che uno studio legale svolga il ruolo di uno studio di contabilità. Un’entità così grande può facilmente permettersi una società di contabilità Big 4 per eseguire queste procedure. O anche un’azienda di medie dimensioni, che fornirebbe agli investitori maggiore fiducia nel rapporto. Sebbene le procedure di conferma in contanti non siano molto difficili, preferiresti che un idraulico o un elettricista colleghino la tua casa? “

Sebbene questo utente di Reddit non abbia fornito alcuna prova del loro precedente impiego, il loro punto sembra avere una certa validità a prescindere. E certamente solleva la domanda, perché Tether non ha utilizzato una società di revisione adeguata e invece ha utilizzato uno studio legale per farlo?

Sniper24usa ha chiuso il commento dicendo:

“Questo rapporto non mi dà ulteriore o minore fiducia in Tether. Le domande che solleva sulla loro mancanza di un intero audit, insieme alla scelta dello studio, mi lasciano con poche prove e non fanno molto per me “.

Attacco di Bitfinex’ed

Famoso utente di Twitter Bitfinex’ed ha distribuito un flusso quasi infinito di rapporti su presunti illeciti e rapporti tra l’exchange Bitfinex e Tether dall’anno scorso. L’utente anonimo di Twitter afferma di avere informazioni privilegiate sui reati di queste due società e afferma che Tether è coinvolto in ciò che descrivono come “frode e / o riciclaggio di denaro”.

In risposta al rapporto pubblicato da Tether, Bitfinex ha condiviso alcuni screenshot che potrebbero essere toccanti.

Il primo è una citazione da un articolo di Coindesk in cui il consigliere generale di Tether Stu Hoegner ha dichiarato a gennaio: “La conclusione è che non è possibile ottenere un audit”. Ha poi proseguito: “le barriere per ottenere un audit sono semplicemente troppo grandi per essere superate in questo momento, e non solo per noi”.

L’informatore anonimo include quindi una riga del white paper di Tether che recita: “I revisori contabili professionisti verificheranno, firmeranno e pubblicheranno regolarmente il nostro saldo bancario sottostante e la dichiarazione di trasferimento finanziario”.

Infine, hanno incluso uno screenshot dal rapporto stesso dello studio legale che recita “FSS non è una società di contabilità e non ha eseguito la revisione e le conferme di cui sopra utilizzando i principi contabili generalmente accettati”. E “La suddetta conferma di saldi bancari e obbligazionari non deve essere interpretata come il risultato di una verifica e non è stata condotta in conformità con gli standard di revisione generalmente esclusi”.

Nebbia di Tether

Allora qual è la verità in questa storia? Sapremo mai se Tether sta effettivamente dicendo la verità o le teorie del complotto non finiranno mai? A questo punto, e secondo Hoegner, la risposta è no.

Per qualsiasi motivo, l’azienda afferma che non possono essere verificati, nonostante il fatto che il loro white paper apparentemente dica il contrario. Con questo in mente, è meglio che coloro che desiderano utilizzare USDT comprendano i potenziali rischi coinvolti.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me