DAIHard: Fiat-Crypto Ramp per il lancio di Dai Fumbles, salvato da White Hat Hacker

Hacker di cappello bianco

Una piattaforma simile ai Bitcoin locali ma per la stablecoin Dai, DAIHard, ha annunciato il suo lancio beta sulla mainnet di Ethereum il 15 aprile. Il nuovo arrivato ha lo scopo di fornire una sede resistente alla censura per il commercio fiat-Dai, anche se sembra che i suoi contratti siano stati rapidamente prosciugati da un hacker whitehat e il progetto è stato temporaneamente disabilitato di conseguenza.

Hacker di cappello bianco

Leggi: Come contrarre un prestito con Maker Dai: guida completa

Prima di arrivare all’hack, vediamo il contesto. Secondo l’annuncio rimosso da allora, DAIHard è progettato per consentire agli utenti di sfruttare il browser dapp di Ethereum MetaMask e il collaterale (con un rapporto 1: 3) per iniziare a fare acquisti o vendite di Dai.

Le negoziazioni devono essere agevolate a discrezione dei trader tramite bonifici bancari, contanti o simili.

Le rampe di salita Fiat sono fondamentali per dare utilità alle criptovalute nel mondo reale, quindi l’annuncio di Dai Hard di oggi è importante.

È come i Bitcoin locali per Dai tranne che funziona all’aperto & contratti intelligenti verificabili, il che significa che non può mai essere ucciso. pic.twitter.com/x42RF26sEW

– Spencer Noon (@spencernoon) 15 aprile 2019

Il modello DAIHard ha lo scopo di scoraggiare i furti con una funzione di masterizzazione: se il pagamento fiat non viene mai ricevuto, i venditori avrebbero la possibilità di bruciare Dai invece di rilasciarlo in modo che anche i truffatori non ricevano il pagamento.

La piattaforma è strutturata per essere aperta a chiunque, hanno affermato i suoi creatori:

“Semplicemente non importa dove ti trovi, perché DAIHard non ha bisogno di interfacciarsi con una particolare giurisdizione o sistema di pagamento per funzionare. DIAHard lavora incentivando le persone (o i robot? Le organizzazioni?) A superare i particolari ostacoli del mondo reale dei trasferimenti bancari, dei contanti o altri metodi di trasferimento fiat. Questi incentivi funzionano sia che ti trovi in ​​America, Zimbabwe o nell’Atlantico; e funzionerebbero indipendentemente dal fatto che la “fiat” sia USD, conchiglie o pietre Rai “.

Eppure il gateway beta fiat-crypto è già apparentemente iniziato con un brutto inizio. Utente Reddit adamaid_321 ha identificato diversi bug critici nel codice della piattaforma e presumibilmente ha spazzato via tutti i suoi fondi prima che un hacker blackhat potesse fare lo stesso.

Il Redditor ha promesso di restituire i fondi e ha messo in guardia chiunque dall’utilizzare DAIHard “fino a quando gli exploit non saranno stati risolti, il codice verificato e i contratti ridistribuiti”. Gli sviluppatori del progetto hanno “disabilitato l’interfaccia” e si sono impegnati a redigere un rapporto post mortem.

L’incidente del giorno del lancio evidenzia ancora una volta quanto sia cruciale l’auditing dei contratti intelligenti nell’ecosistema di Ethereum.

Affrontare il problema Fiat

Riducendo lo zoom, l’attuale mancanza di fiat onramp per l’acquisto di Dai ha costretto molti utenti ad acquistare ether (ETH) per fare trading con lo stablecoin, un passaggio intermedio leggermente oneroso che può avere sottili implicazioni fiscali a seconda della giurisdizione.

Coinbase ha annunciato nel 2018 che stava valutando la possibilità di elencare Dai insieme a 30 altre criptovalute sulle sue piattaforme. Se attualizzata, la quotazione renderebbe lo scambio di criptovalute il fiat onramp di più alto profilo che ancora non ha abbracciato la stablecoin. La società supporta già le operazioni Dai solo criptovalute sulla sua piattaforma di trading avanzata Coinbase Pro, ma ad oggi non è stata pubblicata alcuna quotazione di questo tipo su Coinbase.com incentrata sui consumatori o sulle app mobili dell’azienda.

Il token di governance associato del Dai, MKR, è stato recentemente inserito modalità di solo trasferimento su Coinbase Pro nelle giurisdizioni al di fuori degli Stati Uniti L’esclusione anticipata degli Stati Uniti riguarda indubbiamente un’abbondanza di cautela sul fatto che MKR soddisfi la soglia legale per essere un’offerta di sicurezza non registrata della Securitites and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti.

Resta da vedere se sia così e come tale designazione influenzerebbe il Dai.

Ma queste sfumature forniscono anche un buon punto di confronto tra ciò che un grande scambio centralizzato e ciò che uno sfidante più piccolo e decentralizzato come DAIHard (al suo meglio teorico) potrebbe offrire. Il primo può forse offrire in modo conforme gli acquisti legali di Dai un giorno in base alle decisioni dei regolatori, che possono essere modificati; quest’ultimo, se controllato correttamente, potrebbe facilitare tali acquisti ora e sempre tramite contratti intelligenti resistenti alla censura.

Entrambi hanno i loro pro e contro. Ed entrambi ora hanno il loro posto al tavolo della finanza decentralizzata. Nel frattempo, la comunità Maker continua a tenere d’occhio un tasso di stabilità Dai più elevato in una campagna per stabilizzare il prezzo Dai indietro al suo ancoraggio di $ 1 USD.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map