ivyKoin ICO

ivyKoin è una criptovaluta sulla blockchain progettata per aiutare le transazioni commerciali. Mira specificamente ad aiutare coloro che conducono transazioni commerciali superiori a $ 10.000 poiché necessitano di una verifica approfondita come parte del sistema monetario internazionale. ivyKoin fornisce questa verifica necessaria tramite un numero impressionante di informazioni Know Your Customer (KYC) e Know Your Transaction (KYT) in ogni pagamento, molto più che in qualsiasi sistema esistente oggi.

Sito web ivyKoin

In poche parole, il team di ivyKoin afferma che il prodotto ha più dati, è più sicuro e non ha ritardi. Hanno detto che è anche tracciabile, più economico, più facile e più veloce della concorrenza.

Quali sono i vantaggi di ivyKoin?

Rispetto alle reti di pagamento tradizionali, ivyKoin presenta molteplici vantaggi. In cima alla lista c’è la sua capacità di facilitare in modo sicuro il trasferimento di pagamenti crittografici con i dati KYT e KYC associati all’interno di una rete affidabile. In aggiunta ai vantaggi relativi a KYT e KYC, ivyKoin incorpora anche maggiori informazioni su questi aspetti all’interno del trasferimento e fornisce accesso revocabile a tali dati per dirigenti aziendali, contabili e istituzioni finanziarie, tra gli altri, in base alle informazioni di cui hanno bisogno.

Inoltre, ivyKoin archivia in modo sicuro i riferimenti immutabili per supportare i dati della transazione, grazie alla blockchain pubblica. ivyKoin può essere integrato nel software bancario esistente, semplificando l’implementazione e il miglioramento della sicurezza. Offre inoltre una semplice integrazione con il software di contabilità per migliorare l’efficienza della contabilità.

Che aspetto ha l’architettura di ivyKoin?

La rete ivyKoin utilizzerà un’architettura a doppia rete. In questo modo, chi invia i token opera sulla rete pubblica ivyKoin mentre chi fornisce liquidazioni in valuta fiat utilizza la rete privata ivyKoin. I dati KYC / KYT / AML che supportano le transazioni sono archiviati in contenitori crittografici, che la rete pubblica ivyKoin genera a causa delle interazioni con i contratti intelligenti della rete ivyKoin.

ivyKoin Architecture

La rete privata ivyKoin sarà composta da nodi di convalida, sponsorizzati da entità esterne. Inoltre, questa rete privata ivyKoin è convalidata direttamente da intermediari indipendenti e istituzioni finanziarie allineate. Il team di ivyKoin ritiene che ciò dovrebbe ridurre il rischio di spam di rete e fornire incentivi allineati invece di richiedere ricompense di blocco.

ivyKoin prevede di utilizzare un algoritmo bizantino tollerante ai guasti, come Istanbul BFT, per il consenso. Ciò coinvolge ogni partecipante che segue un programma round robin per creare blocchi e inviare i propri risultati. La rete vota per una maggioranza di due terzi per approvare il calcolo del blocco.

Come funziona ivyKoin?

Una transazione con ivyKoin inizia quando il mittente dice al destinatario che intende pagare BTC con la rete ivyKoin e IVYA, sia creando account che fornendo dati KYC. Il mittente fornirà i dati KYC, come il tipo di transazione, la documentazione richiesta dalla banca e tutto quanto richiesto dalla giurisdizione regolamentare del destinatario. Il mittente visita il sito web di ivyKoin per scambiare il proprio BTC insieme alle eventuali commissioni richieste per l’importo equivalente in IVYA. Il prezzo verrà bloccato per 10 minuti quando il mittente avvia la transazione. Il mittente può quindi confermare la quantità di IVYA che invierà e impegnarsi a inviarla. Le informazioni KYT e KYC sono associate a IVYA, archiviate su una rete di compensazione distribuita privata e protette all’interno del contenitore dati ivyKoin.

Come funziona

Il contenitore dati ivyKoin viene inviato alla rete privata ivyKoin per la revisione e l’elaborazione. Il mittente, il destinatario o l’istituto finanziario del destinatario può visualizzare i dati. L’IVYA del mittente resta in garanzia finché l’istituto finanziario del destinatario non approva la transazione. Questo processo procede più agevolmente grazie ai criteri di accettazione automatizzati generati dalle banche per destinatari e mittenti noti. Dopo che l’istituto finanziario del destinatario ha esaminato la transazione, può approvarla. Se viene negato, al mittente viene restituito l’IVYA.

Se approvato, la rete ivyKoin riscatta l’IVYA del mittente, dove viene convertito in USD. Viene immediatamente depositato presso l’istituto finanziario del destinatario, che mette a disposizione i fondi. Infine, il sistema genera un record di transazione che il mittente e il destinatario possono visualizzare, nonché l’istituto finanziario del destinatario.

Quanti dati KYC e KYT utilizza ivyKoin?

Uno dei maggiori vantaggi di ivyKoin è la sua capacità di raccogliere più informazioni specifiche della transazione rispetto alle reti di pagamento tradizionali, oltre a rendere queste informazioni accessibili agli istituti finanziari. In effetti, ivyKoin ha più di 70 punti dati KYC, migliorando notevolmente la sicurezza. In confronto, Bitcoin ne ha solo uno, Swift ne ha 10, Fedwire ne ha 17, CHIPS ne ha 9 e ACH ne ha 10. Anche se si combinano tutti questi sistemi, non si ottengono tanti punti di dati KYC quanti ne ha ivyKoin.

KYT

Un modello simile vale per i punti dati KYT, poiché ivyKoin ne ha più di 120. In confronto, le informazioni sulle transazioni principali sono in genere solo 74 punti dati, le informazioni sulla spedizione sono 21 punti, i contratti commerciali hanno 17 punti e nient’altro si avvicina nemmeno.

Cosa sono i contenitori di dati ivyKoin?

I contenitori dati ivyKoin menzionati sono contenitori crittografici dxChain che archiviano dati KYT / KYC / AML. Includono metadati per il contenitore e la transazione, i dettagli della transazione inviata, le informazioni sull’identità del mittente ed eventuali allegati e documentazione di supporto.

Come si confronta ivyKoin con Ripple?

Molti paragonano ivyKoin a Ripple, poiché questo è il peer più vicino alla nuova piattaforma. ivyKoin prevede numerosi miglioramenti rispetto a Ripple e ad altri altcoin esistenti, distinguendolo. Il design principale di Ripple non include KYC, KYT o AML. ivyKoin non solo li include, ma è anche progettato per rompere le barriere dei punti dati che si frappongono tra l’attuale sistema finanziario e le criptovalute.

ivyKoin contro Ripple

Sebbene Ripple non abbia dati KYT o KYC associati alla sua criptovaluta, ivyKoin include fino a 74 KYC e oltre 120 punti dati KYT, più i file dei clienti in ogni transazione. Nonostante sia una criptovaluta, Ripple utilizza un sistema centralizzato per la convalida delle transazioni. Tuttavia, ivyKoin migliora la decentralizzazione con un sistema decentralizzato per la convalida delle transazioni.

Infine, Ripple e altre economie di monete pubbliche non sono trasparenti, comprese le riserve di grandi dimensioni e detenute privatamente. ivyKoin adotta un approccio diverso, guidando l’economia della moneta pubblica con il suo volume di transazioni di utilità, che puoi vedere sul registro pubblico.

Conclusione

ivyKoin mira a migliorare il modo in cui le aziende conducono le transazioni con maggiore sicurezza e la possibilità di allegare informazioni aggiuntive. In particolare, ivyKoin fornisce livelli precedentemente impossibili di dati KYC e KYT, garantendo che tutte le persone coinvolte in una transazione abbiano le informazioni di cui hanno bisogno.

link utili

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me