Humaniq Africa Research

Il comportamento finanziario tradizionale in Africa deriva da logiche istituzionali di gestione finanziaria molto diverse da quelle dei mercati maturi. Tuttavia, nonostante la crescita di FinTech, c’è stata pochissima ricerca sul comportamento finanziario in questo contesto. Ecco perché Humaniq, con l’obiettivo di identificare le caratteristiche e la logica degli individui senza inclusione finanziaria in Africa e di esplorare le opportunità della circolazione delle criptovalute in questo ambiente, lanciato un progetto di ricerca con specialisti dell’Associazione Metodologica Internazionale. Lo scopo di questa ricerca era esplorare il carattere del contesto in cui operava la nuova criptovaluta e creare meccanismi adeguati per incorporarlo nelle attività delle persone non bancate.

Humaniq Africa Research

Più di 1.800 persone in Nigeria, Tanzania, Regno del Lesotho, Repubblica del Sud Africa, Repubblica del Camerun, Botswana e Uganda hanno preso parte a giochi sperimentali per questa ricerca. Erano organizzati in luoghi aperti e affollati: mercati locali, stazioni degli autobus e piazze pubbliche con partecipanti attratti dai passanti – uomini, donne, persino bambini. L’obiettivo del gioco era raccogliere il maggior numero possibile di gettoni “gioco” durante un certo periodo di tempo per vincere un premio. I giocatori possono scegliere qualsiasi metodo per questo scopo: chiedere ad altre persone di donarli, scambiare, fare squadra per ottenere il massimo effetto, ecc..

Nota: questo è un guest post di Alex Fork, CEO di Humaniq & fondatore.

Lingue e alfabetizzazione

La prima intuizione è stata che non esiste una lingua comune nei paesi africani. Di norma, le persone nella stessa località parlano diversi dialetti o lingue locali (in media fino a 6 lingue diverse in una località) e talvolta hanno difficoltà a capirsi. Con i risultati che mostrano che il 6% dei partecipanti non era in grado di leggere o scrivere, l’1% non era in grado di contare, il 15% non ha un’istruzione formale e solo il 30% ha finito una scuola primaria, è ovvio che tutto il contenuto finanziario in un’app dovrebbe essere fornita in modo chiaro che utilizzi le infografiche.

Humaniq Infografica

Le persone non useranno la criptovaluta come al solito

L’ipotesi originale implicava che le persone nelle economie emergenti usassero la criptovaluta in modi comuni, come pagare beni e servizi e fare qualsiasi tipo di transazione finanziaria – invio di monete, prestito, ecc. Tuttavia, questo non si è rivelato essere il caso al inizio. Il motivo è che questa applicazione di criptovalute è possibile e semplice nell’ambiente in cui le persone possono cercare i modi legali per ottenere e moltiplicare denaro, come nelle economie dei paesi sviluppati.

Ad esempio, in uno dei luoghi degli esperimenti (il villaggio dei pescatori), i partecipanti non si sono impegnati ad aumentare i loro gettoni attraverso investimenti. Poiché la visione della vita di un pescatore manca di un meccanismo di accumulo di valore (i pescatori pescano tanto pesce quanto potrebbero vendere lo stesso giorno nel mercato per guadagnarsi da vivere), sinceramente non capivano a cosa servisse fare contributi e investimenti. Perché aspettare qualcosa quando avevano una certa quantità di gettoni tra le mani?

Questo esempio mostra che è necessario stimolare l’immaginazione delle persone, espandere e sofisticare il loro comportamento finanziario, in modo che possano acquisire nuovi modelli di aumento del valore diversi da quelli a cui sono stati abituati.

Nessuna fiducia

Gli esperimenti hanno dimostrato che c’erano alti livelli di sfiducia nelle attività finanziarie. Le persone tendevano a pensare che sarebbero state ingannate e che i loro piccoli risparmi sarebbero andati persi e tutte le promesse non sarebbero state mantenute. Da un lato, si riferisce a un alto livello di frode finanziaria in Africa, dall’altro le persone hanno mostrato sfiducia nei confronti delle istituzioni finanziarie in generale.

Tuttavia, tutte queste preoccupazioni possono essere alleviate. Gli esperimenti hanno mostrato che la fiducia può essere raggiunta quando si evitano strumenti promozionali tradizionali (utilizzati anche per annunci di frode) come campagne pubblicitarie, banner, ecc. Il passaparola è la migliore strategia. È di grande importanza che le persone condividano le informazioni sul progetto con altri per trasparenza, collettività e lealtà.

Anche la dimostrazione di un vero premio prima dell’inizio di una partita influenza il livello di fiducia in modo positivo. Le primissime domande che i partecipanti avevano iniziato a fare in massa molto prima che il leader del gioco annunciasse l’inizio del gioco erano: perché dovremmo credervi? Tuttavia, non appena il leader del gioco ha mostrato al pubblico soldi veri (i premi in denaro) in valuta locale, i livelli di fiducia e interesse sono aumentati improvvisamente.

Guadagna questioni

Uno degli stimoli più frequenti per le persone nelle economie emergenti a partecipare a un gioco era il desiderio di ottenere un guadagno decente. Dopo un’adeguata spiegazione, i partecipanti sono stati ispirati dal fatto che i token possono essere accumulati e convertiti in qualcosa di materiale o / e di valore.

Tuttavia, la spinta più grande è stata data nei momenti in cui i giocatori ricevevano denaro. Era piuttosto ovvio dalla reazione dei vincitori: il momento in cui avevano in mano il vero premio è stato accompagnato da una tempesta di emozioni (sia nei vincitori che negli spettatori) e di felicità. Se viene attivato un tale meccanismo, il numero di partecipanti coinvolti nel gioco può essere molto elevato (in alcuni giochi, il numero di partecipanti ha raggiunto 300 persone durante 1 ora della durata del gioco) nonostante il fatto che siano stati pagati solo tre premi.

Prevalgono i gruppi

I gruppi svolgono un ruolo enorme nel comportamento finanziario in Africa. Inoltre, le strategie individuali nel comportamento finanziario africano non funzionano. Le radici di questo fatto dovrebbero essere trovate nella cultura e nella politica africane che richiedono alle persone un’auto-organizzazione. In effetti, solo le formazioni di gruppo efficaci sono diventate i vincitori (non gli individui di talento).

La ricerca ha fornito molti momenti che dimostrano questa tendenza. Ad esempio, che un gruppo di solito trova un leader e non il contrario (non abbiamo avuto casi con un leader alla ricerca di un gruppo di persone famose con cui giocare). Quindi, se un gruppo decide di fare un investimento nel gioco, tutto il gruppo ha chiesto al moderatore del gioco di farlo, invece di inviare il proprio rappresentante.

Curioso è il fatto che nonostante la mancanza di meccanismi di formazione di gruppo integrati con il gioco, i gruppi abbiano iniziato ad emergere in modo naturale e spontaneo. Il meccanismo principale che ha innescato le formazioni di gruppo era un’associazione basata sulla fiducia. Coloro che si sono uniti sulla base di regole chiare, hanno riunito persone, sono riusciti a spiegare le condizioni per vincere e guadagnarsi la fiducia, sono diventati i vincitori.

Le strategie più efficaci

I giochi hanno rivelato chiaramente due metodi di gestione del denaro: un prestito infragruppo basato su un accordo orale sugli obblighi reciproci. In questo caso, i partecipanti hanno consegnato i loro gettoni a una persona del loro gruppo, ha poi ricevuto il premio e lo ha distribuito al gruppo. Il secondo metodo era il “mining”: guadagnare gettoni aggiuntivi nel gioco rispondendo alle domande nelle interviste o attirando ulteriori partecipanti al gioco. Questo è interessante perché il mercato delle criptovalute ha gli stessi meccanismi popolari (tuttavia, con il trading prevalente, a differenza dell’ambiente esplorato).

Chiara distribuzione dei benefici

La domanda sulla distribuzione dei benefici (premi) sorge in un gruppo ogni volta prima dell’inizio del gioco. In un primo momento, sono sorte discussioni su come dividere il guadagno (che doveva ancora essere vinto), e solo allora, dopo che il gruppo è giunto a un accordo sullo schema di distribuzione, il gruppo ha iniziato a discutere di cosa avrebbero fatto per vincere il premio.

Cosa dovrebbe essere riconosciuto come una distribuzione equa? Questa domanda infastidisce sempre i partecipanti. Di solito cercano di raggiungere un consenso qui e continuano a fidarsi l’uno dell’altro. La decisione più frequente è stata quella di distribuire equamente i benefici. Tuttavia, è importante capire che questo momento dovrebbe essere abbastanza chiaro per gli utenti molto prima che inizieranno a utilizzare uno strumento finanziario.

I risultati

I giochi sperimentali dimostrano che è sufficiente che i partecipanti impieghino 1,5 ore ciascuno per padroneggiare praticamente l’intero spazio di gioco e le sue possibilità integrate in gettoni – e per elaborare sofisticate strategie finanziarie. Ciò dimostra che le criptovalute possono essere efficacemente messe in circolazione nelle economie emergenti se le imprese tengono conto del comportamento finanziario della regione.

Gli esperimenti dimostrano che è possibile creare un ecosistema in cui il comportamento finanziario sarebbe avviato e ampliato; e, a condizione che le strutture organizzative della criptovaluta e dei suoi servizi di accompagnamento siano state progettate correttamente, la diffusione del comportamento finanziario può avvenire rapidamente attraverso gli sforzi degli utenti stessi grazie a meccanismi di partecipazione e formazione informale ad un’azione collettiva.

Una variante alternativa della diffusione di una criptovaluta sarebbe creare varie istituzioni finanziarie e stabilire un lungo processo per coltivare l’abitudine di gestirla quando i vantaggi di base della criptovaluta potrebbero perdere la loro rilevanza (e non dimenticare la sfiducia verso le organizzazioni finanziarie).

Puoi leggere di più su Humaniq nella nostra Guida completa.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me