Donald Trump Bitcoin

Negli ultimi anni, i banchieri centrali si sono innamorati dei tassi di interesse negativi.

Le autorità monetarie ritengono che questa politica, che equivale a far perdere denaro a banche e consumatori a causa dell’uso del sistema fiat, possa aiutare a prevenire le recessioni economiche. In effetti, i mercati degli asset sono stati in uno dei loro rally più lunghi e più grandi nella storia, supportati dalle banche centrali accomodanti di tutto il mondo.

Ma se Donald Trump, il presidente degli Stati Uniti, ha la sua strada, la politica monetaria sta per diventare molto più drammatica. E questo, cari lettori, probabilmente aumenterà solo la domanda di asset alternativi come oro e Bitcoin.

Donald Trump Bitcoin

L’ultimo Trump Tirade menziona i tassi di interesse negativi

Se dovessi dire ad Adam Smith – il padrino dell’economia moderna – che nel 2019 perderesti denaro usando le banche e investendo in debiti, probabilmente riderebbe. Ma oggi il mondo è diventato dipendente da queste tendenze finanziarie non ortodosse.

Alcune delle più grandi banche centrali del mondo – tra cui Giappone e Svezia – hanno un tasso ufficiale negativo; esiste un debito a rendimento negativo per 17 trilioni di dollari, che secondo gli analisti è principalmente di proprietà di fondi pensione e di coloro che cercano una crescita costante a lungo termine.

Questa tendenza, tuttavia, deve ancora diffondersi davvero in America. Tuttavia, questo potrebbe essere sul punto di cambiare. In un recente tweetstorm, il presidente Trump ha chiesto alla Federal Reserve, che tecnicamente non è un’organizzazione governativa, di “portare i nostri tassi di interesse a ZERO, o meno”.

Ha continuato a colpire i “bonehead” alla Federal Reserve, sostenendo che è l ‘”ingenuità” del presidente Jerome Powell e dei suoi colleghi che sta impedendo agli Stati Uniti di cogliere “un’opportunità unica nella vita” per portare i tassi negativi.

La Federal Reserve dovrebbe abbassare i nostri tassi di interesse a ZERO, o meno, e dovremmo quindi iniziare a rifinanziare il nostro debito. IL COSTO DI INTERESSE POTREBBE ESSERE RIDOTTO, allungando nel contempo sostanzialmente il termine. Abbiamo la grande valuta, potere e bilancio …..

– Donald J. Trump (@realDonaldTrump) 11 settembre 2019

Mentre alcuni hanno ignorato gli ultimi commenti di Trump come le divagazioni di un politico – Trump non può influenzare la decisione della Federal Reserve sui tassi – ci sono importanti economisti che si aspettano che i tassi di interesse diventino negativi negli Stati Uniti.

Parlando con CNBC in un recente video, Alan Greenspan, l’ex presidente della Federal Reserve, ha affermato che non passerà molto tempo prima che il tasso di interesse politico negli Stati Uniti diventi negativo per la prima volta in assoluto.

Greenspan, infatti, l’ha definita “solo questione di tempo” prima che questa politica monetaria poco ortodossa faccia un cameo nei mercati americani. L’ex banchiere centrale attribuisce in parte questo spostamento ai tassi di interesse negativi a una popolazione che invecchia: basta guardare il Giappone, che ha uno dei più grandi gruppi demografici proporzionali di anziani al mondo ed è meglio conosciuto per i tassi negativi.

Ray Dalio, il capo della Bridgewater Associates – uno dei principali hedge fund al mondo – ha fatto eco a queste preoccupazioni, affermando in un’altra intervista alla CNBC che il mondo ha adottato “politiche monetarie estremamente accomodanti” che lasciano il posto a tassi di interesse bassi e allentamento.

Bullish per Bitcoin

Sebbene Bitcoin sia indipendente dai tassi di interesse, gli analisti affermano che se una tale politica monetaria dovesse arrivare negli Stati Uniti, il valore degli asset alternativi aumenterà, forse addirittura alle stelle..

Dan Tapiero, un importante gestore di fondi e recente convertito alla rivoluzione Bitcoin, ha recentemente affermato che a medio termine i commenti di Trump sono “un appello diretto per una svalutazione (inflazione) del dollaro USA nel tentativo di creare una crescita eccessiva nel 2020 elezioni. ” Ha quindi affermato che l’oro e il Bitcoin dovrebbero beneficiare di tassi di interesse negativi.

Primo presidente a chiedere tassi di interesse negativi. A medio termine questa è una richiesta diretta per una svalutazione del dollaro USA nel tentativo di creare una crescita eccessiva nelle elezioni del 2020. Riserva federale "boneheads." Oro e Btc dovrebbero trarre vantaggio come riserve di valore alternative. https://t.co/gdT0RXkn1P

– Dan Tapiero (@DTAPCAP) 11 settembre 2019

Vedete, invece di “investire” in titoli di debito a rendimento negativo, potreste acquistare un asset a rendimento zero, che sia oro o Bitcoin; e invece di detenere la tua ricchezza nella svalutazione della valuta fiat, potresti acquistare una riserva di valore come Bitcoin.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me