Gelato

L’automazione è un grosso problema nell’ecosistema di Ethereum. Perché? Le app decentralizzate della blockchain si basano su bot automatizzati per eseguire il ping di contratti intelligenti in determinate condizioni, una dinamica che mantiene queste dApp in esecuzione senza problemi per gli utenti.

Tuttavia questi bot non devono essere isolati dal dominio di dApp ed esperti, ed è qui che Gelato Finance arriva il progetto – per aiutare le persone, anche i non sviluppatori, a creare ed eseguire facilmente i propri robot Ethereum personali.

Presentato per la prima volta lo scorso autunno, il 4 febbraio il progetto Gelato ha rilasciato la versione alpha del loro strumento gelato, progettato per “automatizzare … attività di Ethereum 24 ore su 24”. Il servizio ha lo scopo di dare a chiunque un controllo migliore delle proprie attività su Ethereum, come hanno spiegato i suoi costruttori nel loro annuncio di martedì:

“In breve, l’utilizzo di gelato ti dà accesso al tuo bot Ethereum personale che eseguirà transazioni per tuo conto, consentendoti in linea di principio di automatizzare le tue interazioni con ogni app decentralizzata. Ed ecco il punto debole: non devi scrivere una sola riga di codice o ospitare alcun software e, fedele allo spirito DeFi, hai ancora la piena custodia di tutti i tuoi fondi “.

Giovane ma ancora potente

Poiché il gelato è ancora in fase alfa e deve ancora essere verificato, il team di Gelato Finance ha lanciato lo strumento con restrizioni di spesa preliminari e limitazioni di funzionalità che non saranno disponibili nelle versioni successive.

Tuttavia, le prime possibilità sono interessanti. Un “bot personale” gelato può già essere utilizzato per una miriade di attività di finanza decentralizzata, tra cui la pianificazione dei trasferimenti, la pianificazione degli ordini su scambi decentralizzati come Kyber e l’apertura di posizioni di leva sulla dApp Fulcrum.

Abbiamo appena lanciato il gelato “il tuo bot Ethereum personale” in alpha.

Scopri come funziona il tuo bot &# 129302; può

&# 127846; invia token per te

&# 127846; commercio su @KyberNetwork

&# 127846; posizioni di leva aperte su Fulcrum @bzxHQ

Leggi il nostro articolo sulla versione alpha: https://t.co/yNC1h6l7AD

E visita https://t.co/ecLprGEEou

– Gelato &# 127846; (@gelatofinance) 4 febbraio 2020

Inoltre, queste opzioni sono solo l’inizio, hanno detto i gelatieri:

“I casi d’uso elencati sono solo la punta dell’iceberg. Ci sono molte app che il gelato ha intenzione di integrare in seguito. Se hai in mente alcuni interessanti casi d’uso dell’automazione, sentiti libero di rimbalzarli dal team di gelato in qualsiasi momento. “

Automazione Infra Rising

Negli ultimi mesi ci sono stati molti movimenti interessanti sul fronte dell’automazione nella comunità di Ethereum.

Si consideri il protocollo Set, che alimenta la creazione di set: token di portafoglio “smart basket” in grado di riequilibrare regolarmente le proprie attività sottostanti per una data strategia. Di recente, i costruttori di Set hanno implementato il servizio Set Social Trading, consentendo agli investitori di tokenizzare le strategie di trading in modo che altri membri della comunità possano seguire i loro trader preferiti.

A tal fine, Set Social Trading è un interessante esempio di come l’automazione possa aiutare a valorizzare gli aspetti umani, o meglio sociali, della criptoeconomia.

Oltre a Gelato e Set Protocol, un altro interessante gioco di automazione nell’arena arriva tramite il servizio Robo-Advisor for Yield (RAY) del progetto Staked. Annunciato lo scorso settembre, RAY sfrutta una serie di contratti intelligenti per “allocare automaticamente le risorse crittografiche alle opportunità di rendimento più elevato”.

Questi progetti potrebbero essere alcuni dei primi sulla scena, ma ci aspettiamo che negli anni a venire sorgano sforzi più simili.

Un grande vantaggio senza precedenti

Deutsche Bank, una delle 20 maggiori banche esistenti, ha emesso una nuova rapporto incentrato sulle criptovalute in cui l’istituzione ha stimato che potrebbero esserci circa 200 milioni di utenti crittografici entro il 2030.

Il rapporto di Deutsche Bank prevede che le criptovalute raggiungeranno i 200 milioni di utenti entro il 2030

Crescita della curva a S come Internet, ma non così pronunciata

Penso che potremmo raggiungere i 200 metri in metà tempo

Internet richiedeva l’infrastruttura hardware

Crypto è solo software

La crescita * può * avvenire più velocemente pic.twitter.com/wPzD1FSmcZ

– Ryan Sean Adams – rsa.eth (@RyanSAdams) 4 febbraio 2020

Parte del motivo per cui la grande banca pensa che l’adozione delle criptovalute potrebbe crescere nel prossimo decennio è perché le risorse blockchain sono programmabili e possono essere automatizzate, come i set, e questa funzionalità rappresenta un grande vantaggio rispetto alle opzioni più tradizionali che sono semplicemente meno flessibili:

“Per gli investitori, le criptovalute presentano numerosi vantaggi rispetto alle risorse tradizionali, il che potrebbe portare sempre più persone a utilizzare le criptovalute … una criptovaluta può consentire la compilazione di singole risorse in una risorsa composita per migliori profili di rendimento, come un ‘token componibile’ o il protocollo SET. “

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me