I migliori portafogli Bitcoin 2019: hardware vs software vs carta

Portafogli di carta Bitcoin

Ok, quindi hai investito in qualche criptovaluta. E adesso cosa? Lo lasci in permuta o con il servizio da cui lo hai acquistato? Forse, ma non è consigliato. Se uno scambio viene violato, cosa succede ai tuoi soldi?

Gli scambi ei server di criptovaluta contengono enormi quantità di valuta e sono quindi i principali obiettivi degli hacker. Ci sono stati numerosi esempi di scambi violati, con il hacking dello scambio Mt Gox nel 2013 essendo uno degli esempi più importanti. In quell’evento di hacking sono stati rubati più di 850.000 Bitcoin, del valore di oltre $ 450 milioni in quel momento e oltre $ 3 miliardi ai tassi di settembre 2017. Alcuni servizi come Coinbase affermare che tutta la valuta che detengono nel loro cambio è assicurata contro il furto e che questa polizza assicurativa coprirà i fondi dei clienti persi, ma probabilmente non è qualcosa che vuoi mettere alla prova.

Pertanto, con la posta in gioco così alta, l’opzione più sicura è memorizzare la tua valuta in un portafoglio di criptovaluta. Ma come funzionano? Dovrei sceglierne uno online o offline? Qual è la differenza tra un portafoglio hardware e uno software? E vengono in marrone?!

Cos’è un portafoglio Bitcoin?

Anche se indicato come “portafoglio”, un portafoglio Bitcoin probabilmente condivide più somiglianze con il tuo conto bancario online rispetto al portafoglio nella tasca posteriore dei pantaloni. Per sua stessa natura, i blocchi non possono essere rimossi da una blockchain e quindi non possono essere “archiviati” da nessuna parte. Tuttavia, ciò che può essere memorizzato è l’accesso alla blockchain sotto forma di codici digitali sicuri, noti come chiavi private (simili a un numero PIN di servizi bancari online) che, se utilizzati, dimostrano la proprietà di un codice digitale pubblico, noto come chiave pubblica , che può essere utilizzato per accedere ai tuoi indirizzi di valuta. Sono queste informazioni che vengono memorizzate in un portafoglio. Il tuo portafoglio di valuta è quindi un mezzo per memorizzare il tuo accesso alla tua valuta. Una volta che la tua chiave privata corrisponde alla chiave pubblica, puoi accedere e utilizzare la tua valuta.

I migliori portafogli Bitcoin

A parte il fatto che il motivo principale per cui potresti volere un portafoglio è proteggere i tuoi fondi, dovresti anche considerare come intendi utilizzare la tua valuta. Per l’archiviazione a lungo termine a scopo di investimento, un portafoglio offline è probabilmente più sicuro, come un portafoglio desktop, un portafoglio di carta o un portafoglio hardware. Tuttavia, per l’uso quotidiano, i portafogli mobili e i portafogli online sono i più convenienti.

Inoltre, molti portafogli vengono creati solo per contenere una valuta, quindi se hai intenzione di memorizzare più valute, potresti dover utilizzare un numero di portafogli o selezionare un portafoglio in grado di memorizzare tutte le tue valute.

Di seguito considereremo alcuni dei portafogli più popolari attualmente disponibili.

Tipi di portafogli di criptovaluta

Esistono diversi tipi di portafogli che possono essere utilizzati per archiviare criptovaluta. Sono disponibili in diversi formati, progettati per diversi tipi di dispositivi. Puoi persino utilizzare l’archiviazione cartacea per evitare che la tua valuta venga archiviata in formato digitale. Le tre categorie distinte di portafogli disponibili per memorizzare la tua valuta: software, hardware o carta.

Hardware

I portafogli hardware sono dispositivi dedicati che hanno lo scopo di fornire un ulteriore livello di sicurezza alle opzioni di conservazione a freddo come i portafogli di carta. Con un portafoglio cartaceo, ad esempio, i tuoi fondi sono al sicuro finché non utilizzi un computer, ma se il computer che utilizzi per accedere alla tua valuta è compromesso, potresti scoprire che i tuoi account sono stati violati.

Al contrario, i portafogli hardware hanno un chip sicuro (o equivalente) che significa che quando li colleghi a un computer per inviare la tua valuta non hai mai bisogno di inserire la tua chiave privata sul computer stesso. È sufficiente inserire un codice pin sul componente hardware, il che significa che il trading su un computer compromesso è più sicuro. Se l’hardware si rompe o viene perso, puoi ripristinare l’accesso alla tua valuta su un nuovo dispositivo dalle ‘parole seme’ che ricevi con il tuo portafoglio hardware (cioè, una stringa di parole casuali utilizzate per ripristinare il tuo portafoglio e recuperare la tua valuta ).

Sebbene i portafogli hardware siano il mezzo più sicuro per archiviare la tua valuta, il loro prezzo significa che se ritieni che valga o meno l’investimento può dipendere dalla quantità di valuta che detieni. Per utilizzare i portafogli hardware, avrai prima bisogno di un portafoglio software per interagire con il dispositivo. Sebbene tutti i portafogli hardware abbiano i propri portafogli software predefiniti, alcuni portafogli software, come MyEtherWallet, possono anche essere utilizzati insieme al portafoglio hardware.

Dai un’occhiata alla nostra guida approfondita dove confrontiamo i due portafogli hardware più popolari, Trezor e Ledger.

Trezor

Il portafoglio hardware Trezor è un portafoglio che può essere utilizzato per archiviare una serie di valute, tra cui Bitcoin, Litecoin ed Ether. Considerato uno dei dispositivi più sicuri sul mercato, la sua facilità d’uso lo ha reso una scelta popolare. Tuttavia, il suo costo (Trezor viene venduto al dettaglio a $ 99 / £ 99) significa che probabilmente è solo un’opzione realistica per le persone che hanno grandi quantità di valuta.

Visita Trezor

Ledger Nano S

Il portafoglio Ledger Nano S è il portafoglio Ledger Nano entry level e più popolare. È un dispositivo USB compatto basato su una smartcard. Viene venduto a meno del Trezor (i prezzi partono da $ 65 / £ 55) e puoi accedere ai tuoi fondi utilizzando il dispositivo senza nemmeno collegarlo a un computer. Tuttavia, il software non è così avanzato come Trezor e non include alcune delle altre piccole funzionalità di Trezor, come la gestione delle password.

Visita Ledger

Software

Non sorprende che i portafogli software siano basati su software per computer. I portafogli software sono disponibili in tre formati: desktop, mobile e online:

  • I portafogli desktop sono programmi per computer che memorizzano la tua valuta localmente sul tuo PC o laptop. Uno dei principali vantaggi del portafoglio desktop è che offre il controllo completo della valuta agli utenti, senza dover fare affidamento su alcuna interfaccia di terze parti. Tuttavia, il rovescio della medaglia, significa che l’intera sicurezza dipende da te. Se vieni violato o violato o se il tuo computer o disco rigido si rompe, potresti perdere le tue monete per sempre. La paura dell’hacking è uno dei motivi per cui alcune persone preferiscono utilizzare computer inutilizzati o di riserva che non hanno mai accesso a Internet per archiviare la loro valuta, noti come “cold storage”.
  • I portafogli mobili funzionano tramite un’app sul tuo telefono cellulare. Il vantaggio principale dei portafogli mobili è che consente agli utenti di accedere rapidamente e utilizzare facilmente le proprie monete in un negozio fisico al dettaglio. I portafogli mobili sono disponibili in due formati: un tipo di app memorizza le tue monete localmente sul tuo telefono (e ha gli stessi vantaggi e svantaggi dei portafogli desktop) mentre l’altro formato di portafoglio mobile ti fornisce semplicemente l’accesso ai server di archiviazione online (che viene fornito con gli stessi vantaggi e svantaggi dei portafogli online).
  • I portafogli online sono portafogli basati sul Web a cui è possibile accedere da qualsiasi luogo e sono quindi più convenienti in quanto è possibile accedervi da qualsiasi dispositivo e possono anche essere collegati a portafogli desktop o mobili. Tuttavia, il principale svantaggio è che le chiavi private vengono archiviate dai proprietari del sito Web anziché localmente sul tuo dispositivo e questo tipo di portafoglio richiede quindi di riporre molta fiducia nei proprietari del tuo portafoglio online e nei loro livelli di sicurezza.

Sono disponibili molti tipi diversi di portafogli software. Alcuni possono memorizzare più valute, altri sono progettati per memorizzarne solo una. Alcuni richiedono di scaricare il codice sul dispositivo, altri prevedono che la maggior parte della potenza di elaborazione richiesta sia svolta dai server di rete.

Portafoglio atomico

Portafoglio atomico

Atomic Wallet è una nuova soluzione multi-asset e non custodita per Bitcoin e oltre 300 monete e token, che possono essere gestiti in un’interfaccia intuitiva e facile da usare. Atomic Wallet è disponibile per tutti i principali sistemi operativi: Windows, Mac e Linux. Le app mobili per Android e IOS verranno rilasciate a dicembre 2018.

Oltre all’interfaccia utente intuitiva, Atomic Wallet offre una vasta gamma di funzionalità, come l’archiviazione decentralizzata per le chiavi private, un’opzione integrata per acquistare criptovalute con carta di credito, Atomic Swaps, scambio istantaneo tramite Changelly o Shapeshift e un’interfaccia personalizzata gettoni.

Visita Atomic Wallet

Copay

Il portafoglio Copay Bitcoin è un popolare portafoglio software gratuito che può essere utilizzato solo per archiviare Bitcoin. È disponibile come portafoglio desktop e mobile (ioS, Android e Windows) e consente a più utenti di accedere a un singolo portafoglio. Sviluppato da BitPay, uno dei principali sistemi di pagamento in criptovaluta, Copay è considerato uno dei portafogli più sicuri e facile da usare per i principianti e per chiunque utilizzi regolarmente il proprio Bitcoin come forma di pagamento.

Visita Copay

Electrum

Il portafoglio Electrum è uno dei primi portafogli Bitcoin resi disponibili. Disponibile come portafoglio desktop o su Android, i vantaggi di Electrum includono la sua velocità, la sua sicurezza e la sua stabilità. È anche compatibile con i portafogli hardware Ledger e Trezor come misura di sicurezza aggiuntiva. Sul lato negativo, tuttavia, l’interfaccia utente è più complicata di altri portafogli, specialmente per i principianti, quindi potrebbe non essere la scelta ideale come portafoglio desktop quando inizi.

Visita Electrum

Esodo

Un altro portafoglio software gratuito che sta diventando sempre più popolare è il portafoglio Exodus. Un portafoglio Exodus può essere utilizzato per archiviare molte delle principali criptovalute e ha anche uno scambio integrato che ti consente di scambiare una criptovaluta con un’altra in modo rapido e semplice. Tuttavia, al momento non è disponibile come portafoglio mobile.

Visita Exodus

Jaxx

Disponibile sia come portafoglio desktop che mobile (ioS e Android), Jaxx è uno dei portafogli software gratuiti più popolari disponibili. Supporta Bitcoin e molte delle altre principali monete, oltre a fornire un servizio di scambio all’interno dell’app in cui è possibile scambiare una criptovaluta con un’altra con pochi tocchi di un pulsante.

Visita Jaxx

Carta

Un portafoglio di carta è semplicemente un pezzo di carta stampato che contiene un indirizzo di criptovaluta e una chiave privata a cui si accede utilizzando un codice QR. I vantaggi dei portafogli di carta sono che assumono la forma di celle frigorifere, poiché non sono collegati a Internet e quindi riducono il rischio di hacking. Inoltre, sono anche una delle opzioni più economiche per la conservazione a freddo.

Tuttavia, i portafogli di carta sono considerati più confusi e complicati da configurare e utilizzare rispetto ai portafogli software e, se perdi il portafoglio di carta e non hai creato una copia di backup, non c’è modo di ripristinare il tuo accesso alla tua valuta. Inoltre, come indicato sopra, poiché devi ancora utilizzare un dispositivo per accedere alla tua valuta se stai utilizzando un portafoglio di carta e se il tuo dispositivo è compromesso o violato, la tua valuta potrebbe essere ancora vulnerabile.

Infine, se utilizzi regolarmente la valuta per il trading o l’acquisto di prodotti, può essere un po ‘una seccatura accedere alla tua valuta attraverso il portafoglio di carta in ogni occasione e, se non hai familiarità con come funzionano, potresti finire per impedirti di accedere alla tua valuta.

Portafoglio di carta Bitcoin

Questo è un sito web basato su Javascript open source gratuito in cui puoi generare una chiave privata e pubblica per archiviare il tuo bitcoin e quindi stampare il portafoglio utilizzando la tua stampante. Il certificato risultante avrà le tue chiavi e un codice QR che puoi memorizzare per conservarlo al sicuro.

Visita Bitcoin Paper Wallet

Conclusione

Sebbene nessun metodo sia mai veramente sicuro al 100% per l’archiviazione della valuta, la gamma sempre crescente di portafogli che stanno diventando disponibili fornisce agli utenti una gamma più ampia di prodotti che possono essere utilizzati per archiviare valuta a seconda delle loro esigenze. Se la sicurezza è la tua preoccupazione principale, scegli un portafoglio hardware. Se la comodità è più importante per te, scegli un portafoglio online o mobile.

Il metodo ideale sarebbe combinare una serie di opzioni per fornire il massimo livello di sicurezza. Ad esempio, se hai $ 10.000 di risparmio, generalmente non te li porti in tasca tutto il giorno. Questo principio si applica allo stesso modo alla criptovaluta. Per grandi quantità, forse considera un metodo di conservazione a freddo o un portafoglio hardware, con il quale puoi trasferire quantità minori per l’uso quotidiano nel tuo portafoglio mobile o online.

Qualunque sia il metodo che utilizzi, assicurati di provvedere al backup. Sebbene l’hacking sia un rischio reale e preciso nel mondo delle criptovalute, quando si tratta di criptovaluta, c’è molta più valuta persa a causa della disattenzione personale che come risultato dell’hacking. Conserva sempre i backup dei tuoi dati in un luogo sicuro. Se il tuo portafoglio contiene parole “seme”, assicurati di non perderle mai.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map