Guida per principianti alle criptovalute di giochi ed eSports

Criptovalute per giochi ed eSport

Per quanto riguarda le diverse “asset class” delle criptovalute, ce ne sono un numero crescente tra cui scegliere; dai token decentralizzati per il trading di energia alle criptovalute dei pagamenti, troverai un po ‘di tutto in mezzo.

Una nuova classe nascente di criptovalute a cui prestare attenzione sono le risorse digitali su misura per varie funzioni all’interno dei settori in espansione dei giochi e degli eSport. Queste industrie, come le criptovalute, sono destinate a raggiungere nuove vette titaniche negli anni a venire e gli sviluppatori di criptovaluta stanno già lavorando duramente per sposare i due campi.

Criptovalute per giochi ed eSport

Oggi, quindi, ti guideremo attraverso alcuni progetti di criptovaluta emergenti incentrati sui giochi in modo da poter ottenere un po ‘più di prospettiva su questa nuova classe di asset di criptovaluta.

CERA

CERA è uno dei progetti di gioco di criptovaluta più entusiasmanti sulla scena oggi. WAX si concentrerà sulla fornitura di una piattaforma di trading decentralizzata per risorse digitali basate su videogiochi; pensa alle skin di armi o abbigliamento in uno sparatutto in prima persona, per esempio.

Cera

Le economie attorno a queste risorse basate sui giochi sono esplose negli ultimi anni e WAX ​​potrebbe essere il progetto che collega queste economie per il commercio globale.

È un progetto sostanzioso, certo; il suo team ha alcune superstar e il macrotrader Mike Novogratz ha già elogiato il progetto.

Unikoin Gold

Il Unikoin il progetto mira a essere uno sportsbook decentralizzato per gli eSport. Come puoi immaginare, c’è un sacco di spazio per la crescita in questa nicchia nei prossimi anni. Scommesse + gioco + blockchain potrebbe essere una combinazione esplosivamente popolare e Unikrn Gold mira a essere il token per realizzare quel mix.

Unikoin

Come WAX, anche i sostenitori del progetto sono impressionanti. Il proprietario dei Dallas Mavericks Mark Cuban e l’attore Ashton Kutcher hanno investito somme considerevoli in Unikoin, rendendolo una criptovaluta da tenere d’occhio in futuro.

Enjin Coin

Enjin Coin si concentra nel fornire a giocatori e sviluppatori una piattaforma attraverso la quale possono creare e gestire risorse virtuali per i giochi utilizzando contratti intelligenti sulla blockchain di Ethereum. A tal fine, Enjin Coin è un token ERC20.

Enjin

La piattaforma Enjin vuole essere una sorta di sandbox, quindi, in cui i creatori di contenuti possono sfruttare i loro contenuti per le rispettive comunità usando il potere della blockchain. Stiamo parlando di un gateway decentralizzato per abbonamenti, strumenti di gioco e molto altro ancora.

Di conseguenza, Enjin è uno dei progetti più importanti da considerare nella nicchia delle criptovalute da gioco. I suoi casi d’uso potrebbero davvero proliferare selvaggiamente nel prossimo futuro.

Decentraland

Decentraland offre agli utenti una piattaforma di realtà virtuale alimentata dall’affidabile blockchain di Ethereum. Con la piattaforma, gli utenti sono in grado di creare contenuti e applicazioni, nonché di sperimentarli e monetizzarli. Questa è la prima piattaforma virtuale decentralizzata, costruita sulla blockchain e di proprietà dei suoi utenti, che la distingue dalla massa.

Decentraland

Consulta la nostra guida completa che abbiamo scritto su Decentraland per maggiori dettagli.

Chimera

Chimaera è una crittografia di gioco super interessante, in quanto questo progetto mira ad essere una piattaforma su cui gli sviluppatori possono facilmente creare e personalizzare giochi per la produzione di massa. Ma non è tutto.

Chimera

Il progetto sta anche cercando di trarre vantaggio dal ridimensionamento off-chain, utilizzando quelli che chiama “canali di gioco”, cioè canali statali, per potenziare interazioni di gioco veloci e senza fiducia sulla blockchain. E non si tratta nemmeno di tutte le funzionalità delle app collaudate che vorresti con un progetto del genere, come un app store e un messenger privato.

Tieni d’occhio questo di sicuro.

Squadra del cuore

Squadra del cuore è un progetto di criptovaluta letteralmente incentrato sulla creazione, beh, di dream team di eSports. Vale a dire che DreamTeam mira a essere una rete di reclutamento e gestione dei giochi. E questo potrebbe essere un progetto enorme per il futuro, quindi, dal momento che i giocatori d’élite stanno diventando atleti potenti nei loro diritti in questi giorni.

Squadra del cuore

Man mano che i mercati attorno a questi giocatori diventano più competitivi, DreamTeam può aiutare a portare ordine decentralizzato nello spazio. Gli utenti e i team saranno in grado di monetizzare i loro sforzi di gioco su una piattaforma innovativa che è destinata a essere un punto fermo per tutto ciò che riguarda gli eSport.

A partire dall’autunno 2017, la beta della piattaforma DreamTeam è attiva.

Primo sangue

Primo sangue è una criptovaluta da gioco che ricompensa i matrimoni con gli eSport. È così semplice. Utilizzando la piattaforma eSports, i giocatori potranno essere pagati in gettoni 1ST per aver dominato gli avversari nelle partite.

Primo sangue

Quella dinamica a pagamento da sola potrebbe essere sufficiente per attirare un sacco di interesse verso First Blood. Le persone adorano i giochi e le persone amano essere pagate e First Blood combinerà i due su una piattaforma basata su Ethereum che decentralizzerà il gioco come lo conosciamo.

Questo è sicuramente un token ERC20 da guardare da vicino.

Skincoin

Un altro token ERC20, Skincoin è un altro progetto di criptovaluta che, come WAX, si concentra sul facilitare lo scambio di “skin di gioco”. Tali skin sono estremamente popolari attualmente in un’ampia varietà di titoli tradizionali come Counter Strike e Call of Duty, e Skincoin vuole diventare di conseguenza il principale mercato per queste risorse.

Moneta della pelle

La sua concorrenza in WAX sarà dura. Ma nel cryptoverse, anche i perdenti hanno la possibilità di sperimentare una crescita notevole e Skincoin può fare un’ammaccatura se mantiene le sue promesse. Altrimenti, il progetto passerà lentamente in secondo piano man mano che giocatori più affermati si trincereranno.

HunterCoin

HunterCoin è unico, definendosi come il “primo gioco di criptovaluta online (MMO) massively multiplayer online peer-to-peer. Un fork di Namecoin, HunterCoin ha un universo virtuale decentralizzato stratificato in cima alla sua blockchain.

Moneta del cacciatore

Interessante di sicuro, ma per essere chiari HunterCoin non è una seria opportunità di investimento: il sito web del progetto spiega che la criptovaluta è un “esperimento e […] un progetto hobbiest. Nessun marketing o promozione [è stato fatto] e con un team molto piccolo che lavora nel nostro ricambio “.

Anche ancora, HunterCoin è una notevole curiosità perché indica le possibilità di come possono apparire i giochi costruiti sulla blockchain.

Skrilla

Skrilla è una piattaforma di scommesse fantasy eSports basata su Ethereum. Scegli i tuoi giocatori, crei una squadra e poi vinci premi crittografici sulla piattaforma Skrilla per la scelta di artisti forti.

Questa è musica per le orecchie di molti musicisti fantasy. Ma attenzione: le scommesse sugli sport fantasy, gli eSport e le criptovalute possono creare dipendenza nei loro diritti, quindi combinarli insieme potrebbe solo tirare fuori il peggio dal giocatore interiore.

Pertanto, non tuffarti prima in Skrilla se non pensi di poterlo gestire in modo responsabile. Non giocare mai con più soldi di quanto puoi permetterti di perdere!

BitQuest

BitQuest è diverso da qualsiasi altro progetto in questo elenco, in quanto è un server Minecraft che utilizza una “economia denominata Bitcoin”. Interessante a destra?

Bitquest

Il progetto stesso è un fork di una versione precedente di Bitcoin. Quindi, mentre giochi sul server, le tue transazioni vengono mantenute su una versione del registro distribuito Bitcoin. Il vantaggio di questa dinamica è che puoi usare un normale portafoglio di criptovaluta mano nella mano con un gioco tradizionale come Minecraft.

E BitQuest ha anche ampliato i suoi orizzonti negli ultimi tempi, poiché il progetto ha recentemente annunciato il suo supporto alla criptovaluta “jokecoin” Dogecoin.

Conclusione

L’industria degli eSport ha un sacco di spazio per la crescita, proprio come fa l’ecosistema delle criptovalute. Non è subito evidente che le due nicchie abbiano ancora bisogno l’una dell’altra, ma poiché entrambi i campi diventano più tradizionali, i loro matrimoni potrebbero diventare sinergici.

I giocatori professionisti potrebbero non avere il tempo di immergersi nel campo delle criptovalute, o forse l’adattamento tra giocatori e risorse digitali è naturale. Dovremo aspettare e vedere come si evolverà la dinamica man mano che le criptovalute dei giochi lasceranno il segno negli anni a venire.

I due potrebbero creare una combinazione esplosivamente popolare se i piani dei loro fondatori si realizzassero.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map