Concorrenti di Ethereum

Ethereum (ETH) è una delle piattaforme blockchain più popolari esistenti. Dietro Bitcoin, tende a rimanere al secondo posto nei grafici della capitalizzazione di mercato in un dato momento. Ethereum ha reso popolare il termine, contratti intelligenti, ospita una rete per i token ERC-20 e fornisce un framework per la creazione di applicazioni decentralizzate. Detto questo, Internet è ora pieno di nuove piattaforme digitali, molte delle quali sono in lizza per il secondo posto di Ethereum e la possibilità di diventare la piattaforma di smart contract di riferimento. Ne analizzeremo alcuni qui.

Concorrenti di Ethereum

Ethereum Classic (ETC)

Ethereum Classic è il risultato di un fork della Blockchain Ethereum originale che ha creato due catene concorrenti.

Il fork è venuto fuori da un utente che sfrutta il piano di Ethereum di creare un fondo di capitale di rischio per ogni futura applicazione sul sistema. Questo piano si chiamava Organizzazione Autonoma Decentrata (DAO) ed era essenzialmente un complicato contratto intelligente. Ha permesso a qualsiasi idea di app di essere votata dai possessori di token. Se un’idea è stata accolta positivamente, sono stati forniti i fondi necessari per avviare lo sviluppo.

Sfortunatamente si è verificato un problema con il codice DAO di cui un hacker ha approfittato ed è riuscito a rubare $ 50 milioni di Ether (la forma di valuta di Ethereum). Questo ha fatto crollare il prezzo e ha causato molta incertezza sul progetto Ethereum come un totale. È uno dei più grandi hack nella storia della blockchain.

È stato proposto un hard fork di Vitalik Buterin e della fondazione Ethereum, l’idea era di rendere inutile e abbandonata la catena di Ethereum dell’attaccante mentre il resto della comunità si spostava sulla nuova catena. Il vantaggio di questo approccio era che le vittime dell’hacking avrebbero ricevuto la quantità equivalente di ETH (beh, tecnicamente token DAO) restituita come avevano originariamente inserito nel DAO.

Ethereum Classic

C’è una certa divisione nella comunità su questo fork. Il pensiero di un hard fork quando “il codice è legge” era oltraggioso per alcuni nella comunità. Di conseguenza, la fazione che era in disaccordo con il fork si è frantumata ed è diventata sostenitrice del vecchio, appena soprannominato “Ethereum Classic“Catena.

Fino ad oggi, Ethereum Classic ora funziona come un’entità a sé stante e conserva il codice originale di Ethereum, inclusa la possibilità di eseguire ICO, ospitare contratti intelligenti e tutto il resto che lo accompagna.

NEO (NEO)

NEO è stato chiamato il “Chinese Ethereum” del mondo delle criptovalute, a causa di come le persone dicono di essere simili. È la prima rete blockchain open source lanciata in Cina. Sia NEO che ETH offrono una rete e una piattaforma decentralizzate per i contratti intelligenti da attivare senza ingerenze di terze parti. Sono entrambi bravi a farlo, ma hanno alcune differenze significative.

Per i principianti, NEO è molto più scalabile di Ethereum. Può elaborare più transazioni contemporaneamente, riducendo significativamente i tempi di attesa per i suoi utenti. Mentre gli sviluppatori di Ethereum stanno lavorando per espandere la scala della rete, non si avvicina alle 1.000 transazioni di NEO al secondo.

Inoltre, NEO supporta più linguaggi di programmazione. Sebbene il linguaggio di Ethereum (Solidity) sia simile a quelli popolari come JavaScript, richiede comunque agli utenti di apprendere un nuovo linguaggio per la programmazione in rete. NEO consente agli sviluppatori di utilizzare C #, Java o altri linguaggi principali per scrivere contratti intelligenti. Ciò significa che man mano che la presenza di NEO cresce, potrebbe iniziare a raccogliere più sviluppatori a lungo termine grazie alla sua facilità di accesso.

NEO vuole prevenire qualsiasi hard fork casuale come il classico debacle di Ethereum / Ethereum, quindi è codificato per evitarlo del tutto. Sebbene le forcelle morbide siano ancora possibili, le forcelle rigide non lo sono.

Infine, le monete NEO non vengono estratte. Invece, ai titolari di token viene dato NEO GAS, che è un dividendo di monete NEO e può essere ricevuto in qualsiasi portafoglio NEO adatto che supporti GAS.

Stratis (STRAT)

Stratis supporta C # ed è anche compatibile con il framework .NET di Microsoft. Si tratta di una piattaforma “Blockchain as a Service (BaaS)” che consente alle aziende di creare le proprie applicazioni decentralizzate personalizzate. L’obiettivo è quello di snellire il processo di sviluppo e garantire che i nuovi progetti siano privati ​​e unici per l’azienda che ne ha bisogno.

Le aziende non dovranno creare un framework blockchain complicato e costoso per sfruttare la tecnologia. Stratis lo fa per loro. Inoltre, Stratis ha funzionalità come contratti intelligenti e presto offrirà il suo primo ICO sulla piattaforma, mettendoli in concorrenza con Ethereum.

LISK (LSK)

LISK evita le barriere standard all’ingresso nella tecnologia blockchain, ovvero piattaforme centralizzate e nuovi linguaggi di programmazione complessi da apprendere. Lo fa eseguendo Javascript, il che significa che milioni di sviluppatori possono saltare direttamente. LISK fornisce la piattaforma per l’esecuzione di applicazioni decentralizzate, sebbene differisca da Ethereum e casi simili in alcuni modi.

LISK utilizza qualcosa chiamato catena laterale accoppiato con un Software Development Kit (SDK). Con questo, gli sviluppatori possono creare la loro blockchain – e applicazione – e collegarla alla blockchain principale LISK che mantiene tutto sicuro.

Le catene laterali sono un’idea intelligente perché agiscono indipendentemente dalla blockchain principale che alimenta l’intera rete. Tutto ciò che accade sulla catena laterale non influisce sulla catena principale. Consente agli sviluppatori di avere il pieno controllo della propria rete pur essendo mantenuto da un framework più forte e sicuro.

EOS (EOS)

EOS vuole essere il migliore di tutti i mondi in criptovaluta. In sostanza, EOS combina la sicurezza di Bitcoin, i contratti intelligenti e il supporto dApp di Ethereum (tra le altre tecnologie) per creare la piattaforma blockchain scalabile definitiva.

Sito Web EOS

Qualunque cosa un team di sviluppo di applicazioni decentralizzato possa aver bisogno, EOS prevede di averlo per loro. Database condivisi, sistemi di autenticazione, ripristino dell’account, cloud storage e hosting, scalabilità potenzialmente infinita, il tutto pagato puntando denaro in token EOS. Le aziende possono creare strategie di monetizzazione e di servizio per i propri utenti, il tutto con il framework fornito.

La comunità EOS partecipa votando su quali applicazioni funzionano correttamente o se sono necessarie modifiche al codice sorgente. Niente viene fatto senza l’approvazione delle persone su EOS.

I blocchi sono strutturati in “cicli” che vengono verificati in sequenza, riducendo la latenza sulla rete e mantenendo alte le prestazioni in ogni momento. I token EOS non forniscono alcuna funzione se non quella di stakeholder sia per gli sviluppatori che per i membri della comunità.

Onde (WAVES)

Onde è una piattaforma unica perché fornisce una rete per la quale gli sviluppatori possono creare token per qualsiasi progetto possano pensare. Inoltre, offre uno scambio decentralizzato, DEX, per scambiare la tua moneta appena coniata con altre monete sulla rete Waves. DEX utilizza una formula automatizzata per effettuare ordini quando i termini vengono rispettati.

Onde

I gettoni personalizzati sono noto come gatti e può essere utilizzato proprio come qualsiasi altra moneta di criptovaluta. Gli utenti che acquistano con valuta fiat avranno bisogno della verifica KYC, ma qualsiasi trasferimento da crittografia a crittografia è anonimo. È probabilmente una delle piattaforme più accessibili su cui lanciare un ICO, soprattutto con lo scambio decentralizzato fornito.

I token vengono picchettati tramite un sistema proof-of-stake in leasing, il che significa che gli utenti possono affittare i loro token a un nodo completo che gestisce la rete. Più alta è la tua puntata, più dici di avere nel sistema Waves. Se hai 10.000 token, puoi eseguire un nodo completo, il che aiuta a mantenere la rete in esecuzione e sicura.

Waves funziona anche come piattaforma ICO, avendo tenuto molte vendite di token di successo a questo punto e stanno attualmente pianificando il loro linguaggio Smart Contract che sarà introdotto entro la fine dell’anno. Waves mira a essere una piattaforma Blockchain completa a questo punto che riunisce la creazione di token, ICO, contratti intelligenti, trading e altro.

Catena

E finalmente stiamo lanciando un jolly, Chainlink, sebbene non progettato per essere un concorrente di per sé con Ethereum, sta lavorando su una tecnologia chiamata Oracles che, in caso di successo, potrebbe essere il pezzo mancante del puzzle per tutte queste piattaforme di contratti intelligenti. Un Oracle è qualcosa che può importare dati da fonti esterne e collegarli alla Blockchain. Pensa ai prezzi delle azioni, ai trasferimenti bancari, alle condizioni meteorologiche, ai tassi di conversione della valuta fiat, ai dati sugli incidenti delle auto: tutte queste informazioni non sono attualmente disponibili sulla blockchain ma con Chainlink potrebbe esserlo, e potrebbe essere assolutamente enorme.

Un ottimo punto di Chainlink non è solo fornire questi dati esterni, ma decentralizzarli in modo da non fare affidamento su un singolo punto di errore o manipolazione. Ogni nodo Oracle che fornisce i dati utilizzerà più fonti di informazioni per garantire che siano corrette e gli operatori di questi nodi saranno pagati con il token Chainlink, fornendo incentivi a gestire e fornire correttamente i dati richiesti.

Se Chainlink ha successo, il che non è garantito al 100%, potrebbe essere l’azienda che finalmente connette il mondo esterno per assicurarsi contratti intelligenti su diversi blockchain.

Conclusione

Sebbene Ethereum sia una delle prime e più grandi piattaforme applicative decentralizzate, ciò non significa che sarà sempre così. Man mano che sempre più persone si rendono conto dei poteri del decentramento e dei casi d’uso dei contratti intelligenti, puoi aspettarti di vedere sempre più aziende entrare in questo spazio e cercare di rivendicare un pezzo della torta.

Allo stato attuale, tuttavia, Ethereum è attualmente di testa e spalle al di sopra del resto a causa del vantaggio e dei benefici della prima mossa come il Enterprise Ethereum Alliance che porta molte grandi aziende a bordo con la tecnologia e il fatto che Ethereum ha un gran numero di sviluppatori che stanno già lavorando alla creazione di dApp e al ridimensionamento della piattaforma.

Non abbiamo dubbi che molte industrie verranno interrotte e migliorate da questa tecnologia, la domanda è: chi saranno i vincitori e come Ethereum rimarrà il re degli smart contract.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me