Chainlink Ethereum SEE

L’EEA Mainnet Working Group, un’iniziativa sostenuta sia dall’Enterprise Ethereum Alliance che dalla Ethereum Foundation per portare le imprese sulla mainnet di Ethereum, ha formato un nuova task force che include il progetto Oracle decentralizzato Chainlink come membro chiave.

Quella task force, denominata EMINENT per “Ethereum Mainnet Integration for Enterprises”, lavorerà per creare standard affidabili per le aziende che desiderano utilizzare “sistemi di registrazione aziendali” come i sistemi CRM (Customer Relationship Management) e ERP (Enterprise Resource Planning) in congiunzione con Ethereum.

Siamo entusiasti di lavorare con @UnibrightIO, @AnyblockTools, & altri membri EEA su EMINENT (Ethereum Mainnet Integration for Enterprises). Il suo focus è sugli standard & specifiche per l’integrazione di Ethereum Mainnet con ERP, CRM, & altri sistemi di registrazione aziendali. https://t.co/BO802xNWGE

– Chainlink – Canale ufficiale (@chainlink) 27 gennaio 2020

Chainlink è stata accolta favorevolmente nell’iniziativa EMINENT come sua autorità oracolare residente.

Chainlink sarà anche unito alla task force dalla società di analisi Anyblock Analytics e Unibright, una società che aiuta le aziende a integrarsi con la tecnologia blockchain.

Quello che viene dopo?

La task force dedicherà fino a due anni al proprio lavoro, prima nella ricerca delle dinamiche di registrazione a portata di mano e, successivamente, nella definizione di linee guida e nella creazione di implementazioni di riferimento open source che le aziende possono seguire.

Come ha spiegato ulteriormente il gruppo di lavoro sulla rete principale dell’AEA nel suo annuncio della task force questa settimana:

“Inizialmente, la pianificazione delle attività si concentrerà sulla definizione di pacchetti di lavoro, quindi si espanderà nella creazione di soluzioni di best practice all’interno di implementazioni proof-of-concept e infine fornirà la documentazione disponibile open source e la base delle specifiche (come gli standard ERC) per l’ulteriore sviluppo da parte del pubblico Comunità di Ethereum e membri EEA “.

Catena un adattamento naturale per aiutare

John Wolpert, vicepresidente del gruppo di lavoro Mainnet dell’AEA, ha osservato che Chainlink era particolarmente adatto per contribuire in modo produttivo alla nuova task force:

“Per fare in modo che funzioni, abbiamo bisogno di esperti che stabiliscano gli standard per l’integrazione del buon senso con i sistemi di registrazione aziendali. Unibright ha l’esperienza nel connettere blockchain a ERP. Chainlink ha l’esperienza nel mantenere diversi database, gestiti da diverse società, in uno stato di coerenza. È una combinazione promettente. “

Sergey Nazarov, il co-fondatore e volto de facto di Chainlink, ha commentato che lui e il suo team non vedono l’ora di aiutare l’iniziativa EMINENT ad affrontare le sfide che ha di fronte, dicendo:

“Siamo entusiasti di lavorare a stretto contatto con la Task Force EMINENT per ampliare continuamente i confini di ciò che è possibile negli ambienti blockchain pubblici. Lo sviluppo di standard di integrazione mainnet che tengano conto delle sfide specifiche delle imprese è la chiave per la Task Force EMINENT in grado di sfruttare i vantaggi unici delle blockchain pubbliche, incorporando in modo trasparente e sicuro i loro attuali sistemi di record e fonti di dati chiave “.

Chainlink va avanti sulle integrazioni

Non estraneo al blocco delle integrazioni con altri progetti, i sostenitori di Chainlink si sono assicurati altre tre combinazioni con il loro middleware Oracle decentralizzato solo nell’ultima settimana.

La prima di quelle integrazioni appena annunciate è stata con BetProtocol, una piattaforma di gioco decentralizzata. Tra le altre cose, il protocollo cercherà di sfruttare Chainlink in modo che gli utenti possano regolare le scommesse con dati fuori catena.

Il secondo nuovo collegamento arriva per gentile concessione di ICON, il progetto blockchain sudcoreano associato alla criptovaluta ICX. “L’applicazione iniziale sta assicurando il feed dei prezzi ICX / USD in modo che ICON Dapps possa creare prodotti finanziari basati sull’equivalente in USD di ICX”, ha spiegato il team di Chainlink.

In terzo luogo, Chainlink ha anche appena rivelato che la sua tecnologia sarebbe stata utilizzata dalla piattaforma di prime brokerage di Alkemi open finance per “applicare le soglie di prezzo (per sbloccare la data di scadenza delle attività) fissate dai fornitori di liquidità on-chain”.

In altre parole, è stata una settimana tipica per la comunità di Chainlink, che ora è abituata a raccogliere rapidamente tali integrazioni dopo aver bloccato dozzine l’anno scorso.

Se il progetto riuscirà a mantenere un ritmo altrettanto rapido e produttivo nel 2020, è probabile che rimarrà lo sforzo oracolare più interessante da tenere d’occhio nei mesi a venire.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me