Guida per principianti ai token ERC-20: risorse digitali basate su Ethereum

Gettoni ERC-20

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente stai facendo i compiti nello spazio delle criptovalute. Il che significa anche che probabilmente ti sei imbattuto nelle parole “token” e “tokenization” più di un paio di volte già durante la tua ricerca.

Quello che potresti non sapere è che la stragrande maggioranza di questa cosiddetta tokenizzazione viene creata tramite ERC-20, altrimenti noto come standard di token di Ethereum.

In parole povere, un token ERC-20 è semplicemente una criptovaluta costruita su Ethereum, la piattaforma di contratti intelligenti alimentata da ether, l’attuale criptovaluta n.2 per capitalizzazione di mercato che flirta con massimi di prezzo senza precedenti al momento della stampa.

Gettoni ERC-20

I token ERC-20 possono essere costruiti in qualsiasi momento, ovunque e per quasi tutte le ragioni che puoi immaginare. E la stragrande maggioranza delle Initial Coin Offerings (ICO) che vediamo oggi utilizza lo standard dei token di Ethereum per creare i propri token.

Il punto? I token ERC-20 stanno aumentando di importanza. Quindi ecco una rapida guida 101 per aiutarti a capire meglio come funzionano questi token.

Capire ERC-20

Considera lo standard ERC-20 come un insieme di regole: Affinché un token possa essere creato e negoziato sulla rete Ethereum, esso dovere seguire queste regole. Non c’è spazio per le manovre. All’interno di queste regole, tuttavia, c’è una grande libertà per gli sviluppatori. Ciò significa che lo standard ERC-20 è molto adattabile e può essere utilizzato per creare una varietà illimitata di gettoni, ciascuno con funzionalità diverse.

Attualmente, l’uso più popolare per i token ERC-20 sono gli ICO. Che ne dici di un esempio:

Un nuovo progetto blockchain avrà bisogno di finanziamenti, quindi sviluppano un token ERC-20 per il crowdfund dagli investitori. Questi token vengono rilasciati e gli investitori hanno l’opportunità di guadagnare mentre il progetto originale continua a sviluppare la propria blockchain.

Se hai sentito parlare del token OmiseGo (OMG), stanno adottando esattamente questo approccio in modo che possano andare avanti e far girare la palla mentre finiscono di creare la blockchain nativa di OMG.

Questo è solo uno dei modi principali in cui è possibile utilizzare un token ERC-20. E i dettagli nitidi sono dove le cose si fanno davvero interessanti. Questi token sono detenuti e distribuiti da contratti intelligenti ERC-20 sulla blockchain di Ethereum.

In questo senso, puoi capire questi contratti intelligenti come se fossero contabili: tracciano e definiscono tutti i dati principali associati a un dato token, ad es. gli indirizzi dei proprietari di token o la quantità di token esistenti.

Chi può costruire token ERC-20?

Chiunque – dai team concentrati su progetti rivoluzionari ai truffatori che stanno cercando di tirare un Confido – la più recente truffa di uscita di criptovaluta nello spazio.

Questo perché sia ​​Ethereum che il suo standard di token ERC-20 sono open-source, gratuiti per chiunque. Ma questo riguarda solo l’accessibilità, in quanto chiunque può accedere agli strumenti e alle risorse necessarie per creare un token.

Avere le competenze tecniche necessarie per programmare effettivamente un token è una questione completamente diversa. Per fare ciò, è necessario disporre di una competenza tecnica negli smart contract di Ethereum e nel loro linguaggio di programmazione associato, Solidity.

A tal fine, pochissime persone al mondo possono interagire e scrivere codice sullo standard ERC-20 in questo momento semplicemente nella misura in cui lo spazio crittografico è ancora giovane e Solidity è ancora relativamente sconosciuto.

Ma non è certamente impossibile imparare Solidity, e il numero di programmatori a proprio agio con il linguaggio sta già aumentando proprio sotto i nostri occhi e continuerà sicuramente a crescere negli anni a venire.

Di conseguenza, forse un giorno in un futuro non così lontano i molti – e non pochi – saranno in grado di creare i propri token ERC-20.

Cosa fanno

In primo luogo, devi capire lo stesso Ethereum come fonte di denaro programmabile. In estensione, poiché i token ERC-20 sono costruiti su Ethereum, sono token programmabili: il loro potenziale di personalizzazione è limitato solo dall’immaginazione dei loro progettisti.

I loro casi d’uso sono significativi e vari, infatti, poiché questi token possono facilitare:

  • Accordi collaterali
  • Dividendi in titoli
  • Sistemi di voto basati su token
  • Valute native per app decentralizzate
  • Asset token (ad es. Oro, argento)
  • Piattaforme di picchettamento

E queste sono solo alcune possibilità. Quindi ci sono attualmente più di 5.000 token ERC-20 esistenti per una buona ragione. Le loro applicazioni sono apparentemente infinite.

Coinbase cerca di aggiungere presto elenchi di token ERC-20

Coinbase, uno degli scambi di Bitcoin ed Ethereum più popolari al mondo, ha appena annunciato la creazione di Custodia Coinbase, una nuova piattaforma che fornirà sicurezza di livello aziendale in modo da invogliare gli investitori istituzionali di hedge fund a unirsi al boom delle criptovalute in corso.

E all’interno di questo annuncio, l’exchange ha dichiarato che sta cercando di iniziare a quotare i token ERC-20 nel prossimo futuro:

“Abbiamo in programma di offrire supporto per tutte le principali risorse digitali, inclusi Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Gettoni ERC-20, e altro ancora. “

Tuttavia, solo perché Coinbase è interessato ad aggiungere token ERC-20 al suo mercato non significa che siano disposti ad aggiungere qualsiasi token solo perché è ERC-20.

In effetti, Coinbase ha recentemente rilasciato il suo nuovo Framework delle risorse digitali, in cui lo scambio elencava linee guida rigorose per il tipo di risorse che elencare in futuro.

I token che verranno presi in considerazione includono quelli che:

  • enfatizzare la libertà economica
  • generare tecnologia all’avanguardia
  • rispettare le leggi applicabili
  • avere un’offerta di mercato sufficiente
  • avere una domanda di mercato sufficiente

Cerca nuovi altcoin basati su Ethereum che arriveranno su Coinbase nelle prossime settimane, quindi. Il che potrebbe anche significare che i token ERC-20 e le altcoin in generale potrebbero presto entrare in una fase rialzista spinta dagli investitori istituzionali.

Portafogli gettoni ERC-20

Puoi memorizzare qualsiasi token ERC-20 in MyEtherWallet, che è un modo semplice e gratuito per generare un indirizzo di portafoglio Ethereum. Dopo aver creato il tuo portafoglio e aver effettuato l’accesso al sito, vedrai tutti i token che hai elencato nella colonna di destra.

Invia Ether

Ti consigliamo di acquistare un portafoglio hardware Trezor o Ledger se stai memorizzando una quantità non banale di token Ether o ERC-20, entrambi questi portafogli possono memorizzare questi token e interagire con MyEtherWallet che aggiunge un ulteriore livello di protezione poiché le tue chiavi private non vengono mai esposte al tuo computer.

Trezor contro Ledger

Alcuni interessanti token ERC-20 da considerare

  • Augur (REP)
  • OmiseGo (OMG)
  • Raiden (RDN)
  • ChainLink (LINK)
  • Power Ledger (POWR)
  • Golem (GNT)
  • TenX (PAGA)
  • Iconomi (ICN)
  • Token di attenzione di base (BAT)
  • Kyber Network (KNC)
  • 0x (ZRX)
  • Stato (SNT)
  • VeChain (VEN)
  • Aragona (ANT)

Ciascuno di questi progetti porta in tavola qualcosa di molto diverso. Ma insieme costituiscono i token ERC-20 più dominanti e probabilmente più interessanti nelle prime 100 criptovalute per capitalizzazione di mercato ad oggi, 24 novembre 2017.

Se sei interessato a fare un tuffo più profondo nei token basati su Ethereum, i token sopra menzionati sarebbero un ottimo punto di partenza. Assicurati di fare i tuoi compiti; alcuni piaceranno naturalmente più alla tua sensibilità personale di altri. Ma se sei affascinato da Bitcoin ed Ethereum e stai cercando di entrare in altre criptovalute promettenti, questi migliori progetti ERC-20 potrebbero sicuramente suscitare il tuo interesse.

Attenzione, anche i truffatori possono creare token ERC-20

Considera il recente caso di Confido, un presunto token legato a un deposito a garanzia. Gli investitori hanno acquistato frotte di CFD, solo per vedere gli sviluppatori del progetto tirare una truffa di uscita, incassando fortune indicibili mentre le partecipazioni CFD di tutti gli altri sono diventate inutili nel giro di poche ore.

Dove c’è denaro da guadagnare, i truffatori giocheranno sempre. Ecco perché è davvero importante fare i compiti e ricercare i progetti ERC-20 prima di fare qualsiasi altra cosa. L’intero spazio crittografico è eccitante in questo momento perché le cose sono ancora all’inizio, ma questa eccitazione può essere un’arma a doppio taglio se porta a una decisione avventata.

Il team Confido ha utilizzato lo standard ERC-20 come nave per la loro truffa. Anche altri proveranno lo stesso. Sii sempre vigilante.

I gettoni ERC-20 diventeranno solo più dominanti

Mentre Ethereum cresce in influenza e progetti promettenti come OmiseGo e Raiden continuano a decollare, i token ERC-20 continueranno a diventare sempre più popolari e più radicati nelle prime 20 criptovalute per capitalizzazione di mercato.

Questo è il significato della tokenizzazione e siamo tutti abbastanza fortunati da avere posti in prima fila.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map