Plasma & amp; Raiden Network

Plasma e The Raiden Network sono soluzioni di scaling off-chain inizialmente proposte per la rete Ethereum. La rete Raiden è attualmente in ultime fasi della sua fase di test e dovrebbe essere pronto per il rilascio sulla mainnet a breve, mentre un’implementazione funzionante di µRaiden è già vivere sulla rete principale di Ethereum.

Plasma ha già un file funzionante MVP su OmiseGo e sta attualmente lavorando su un file Plasma Cash implementazione insieme a Ethereum. Le dappchain di Loom Network sono un concetto simile a Plasma e Loom ha dichiarato la loro integrazione pianificata con l’implementazione di Plasma Cash di Ethereum per proteggere meglio le risorse di gioco sulle dappchain.

Plasma & amp; Raiden Network

Le preoccupazioni di ridimensionamento stanno crescendo per Ethereum poiché le dapps sono attualmente insostenibili e molti utenti sono alla ricerca di alternative. Plasma e la rete Raiden offrono il sollievo necessario alla rete per aiutarla a scalare ai livelli necessari.

Ci sono molte parti in movimento con entrambe le tecnologie (specialmente Plasma), quindi immergiamoci e cerchiamo di coprire i concetti generali.

Cos’è Raiden Network?

Molto semplicemente, il Raiden Network è la versione di Ethereum della rete Lightning di Bitcoin. È una soluzione di ridimensionamento off-chain compatibile con i trasferimenti di token ERC-20 nei canali di pagamento bidirezionali.

La sua architettura sottostante è complicata, ma l’interazione con Raiden richiede solo agli sviluppatori di interagire con un’API per creare applicazioni scalabili su di essa. Raiden è progettato per fornire pagamenti quasi istantanei, maggiore privacy delle transazioni, micropagamenti, commissioni basse e scambi di token atomici. I canali di pagamento Raiden esistono off-chain e solo occasionalmente si stabiliscono on-chain, riducendo notevolmente la capacità di transazione on-chain.

Raiden aggira la necessità di un consenso globale sullo stato della rete richiesto per le transazioni on-chain. Lo fa sfruttando hash-locked trasferimenti chiamati prove di equilibrio. Le prove di saldo sono garantite da depositi a catena effettuati prima di impostare canali di pagamento bidirezionali. I canali di pagamento bidirezionali consentono trasferimenti di token quasi illimitati tra due partecipanti purché la loro somma netta non superi l’importo del deposito iniziale.

Se questo suona familiare, è perché rispecchia il funzionamento di Lightning Network di Bitcoin, salvo alcune variazioni. Il nome ‘La rete Raiden“Deriva dalla sua esistenza come protocollo per l’instradamento e l’interblocco dei trasferimenti di canale attraverso reti mesh.

Tre progetti attuali comprendono Raiden:

  • µRaiden
  • Raiden Network
  • Raidos

µRaiden (si pronuncia Micro Raiden) è il progetto con un’implementazione funzionante che è già live su Ethereum. µRaiden è progettato con una configurazione di pagamento molti-a-uno, che gli consente di agire come un canale di pagamento tra molti utenti e un singolo dapp. Rispetto ai trasferimenti multi-hop di Raiden, µRaiden è progettato per canali di pagamento unidirezionali.

Raiden Network è la versione principale di Raiden ed è attualmente nella sua fase di testnet. Il team dietro Raiden Network comprende le complessità che derivano da un tale progetto insieme alle sue critiche. Prima di lanciare una tecnologia pronta per la produzione, vogliono assicurarsi di affrontare le preoccupazioni che circondano la tecnologia come l’efficienza del routing, i problemi di liquidità, la mancanza di un ampio supporto di pagamento e la potenziale centralizzazione. Gli occhi rossi versione mainnet per il Raiden Network è previsto presto e il loro Raiden Echo Node è già live.

Raidos è una tecnologia sidechain per generalizzare i canali di stato. I canali di stato generalizzati possono essere utilizzati per implementare macchine a stati arbitrarie che consentirebbero alle capacità di calcolo di Ethereum di scalare attraverso catene di satelliti. Tuttavia, questo concetto è oggetto di ricerche approfondite e in fase di pianificazione. È complementare allo sharding ma è improbabile che sia disponibile per un bel po ‘di tempo.

Cos’è il plasma?

Plasma è una serie di contratti che vengono eseguiti su una catena principale (catena principale di Ethereum) e consiste in una rete di “catene di bambini“(Solo sidechain) collegato a una catena radice in una struttura gerarchica ad albero. Plasma viene in particolare integrato con Ethereum e OmiseGo.

Il concetto è che la catena della radice elabori un piccolo numero di impegni dalle catene del bambino in modo che la catena della radice agisca come lo strato di insediamento finale più sicuro per le catene del bambino. Ogni catena di figli funziona come la propria blockchain con il proprio consenso, ma ci sono alcuni importanti avvertimenti.

Il processo di utilizzo del plasma funziona concettualmente come segue:

  • Contratti intelligenti creati sulla catena radice e fungono da ancora della catena figlia alla catena radice.
  • Viene creata una catena figlio che funziona come la propria blockchain con il proprio consenso (in genere non PoW ma qualcosa come PoS)
  • Tutti gli stati all’interno della catena figlio vengono applicati con prove di frode che assicurano che tutte le transizioni di stato siano valide e applicano il protocollo per il ritiro dei fondi (ne parleremo più avanti)
  • I contratti intelligenti specifici per quella dapp o catena figlio (logica dell’applicazione) possono quindi essere distribuiti alla catena figlio
  • Le risorse necessarie possono essere trasferite dalla catena radice alla catena figlio.
  • I convalidatori di blocchi che sono incentivati ​​ad agire in modo onesto occasionalmente inviano impegni alla catena principale, lo strato di regolamento finale.

Il risultato è che gli utenti di una dapp in esecuzione su una catena figlio non devono mai interagire effettivamente con la catena radice. Inoltre, possono ritirare le loro risorse nella catena principale ogni volta che lo desiderano, anche se la catena del bambino è compromessa. Queste uscite dalla catena del bambino consentono agli utenti di conservare in sicurezza i propri fondi / risorse attraverso una prova Merkle che verifica la proprietà di una quantità specifica di fondi.

I principali vantaggi di Plasma derivano dalla sua capacità di alleviare sostanzialmente il calcolo che attualmente congestiona la catena principale. Inoltre, la blockchain di Ethereum può gestire set di dati più estesi e simultanei. Il carico che viene rimosso sulla catena di root si traduce anche nei nodi Ethereum, che vengono ricompensati con requisiti di elaborazione e archiviazione inferiori.

Plasma Cash è una costruzione che fornisce gettoni sulla rete numeri di serie univoci che li trasformano in monete uniche. I vantaggi di questo includono l’assenza di conferme, un supporto più diretto per tutti i tipi di token (inclusi gli NFT) e la mitigazione delle uscite di massa della catena di bambini (discusse nel paragrafo successivo). OmiseGo sta attualmente lavorando a un proof of concept per Plasma Cash e Loom sta pianificando di utilizzare Plasma Cash per facilitare Plasma esce per le loro dappchains.

Una preoccupazione con Plasma è il concetto di “uscite di massa” dalle catene del bambino. In questo scenario, un’uscita simultanea coordinata dalla catena del bambino porterebbe potenzialmente a una mancanza di capacità di elaborazione per ritirare tutti i fondi. Di conseguenza, gli utenti potrebbero perdere fondi.

Scalare Ethereum

Plasma e Raiden fanno parte di uno sforzo più ampio per aiutare Ethereum a scalare a livelli pronti per la produzione. Attualmente, i problemi di ridimensionamento di Ethereum sono ben documentati e le preoccupazioni aumentano con la pressione al ribasso sui prezzi come parte di un mercato orso esteso.

Apparentemente, alcune delle soluzioni di ridimensionamento promesse per Ethereum inizieranno a essere realizzate presto; altrimenti, i progetti incentrati sul miglioramento del modello di Ethereum inizieranno a rubare più quote di mercato. Inoltre, l’entusiasmo che circonda l’interoperabilità e le piattaforme scalabili come Cosmo e A pois potrebbe arrivare prima che Ethereum possa effettivamente ridimensionarsi.

La complessità di Ethereum rende molto più difficile la scalabilità rispetto ad altre piattaforme, in particolare piattaforme con linguaggi di scripting molto più semplici come Bitcoin. Ethereum ha un’enorme quantità di attività di sviluppatori su di esso con diversi progetti che lavorano per aumentare la sua capacità. È difficile vedere la rete non ridimensionarsi alla fine, ma potrebbe rivelarsi troppo tardi per molti utenti e sviluppatori che cercano di creare dapp scalabili ora.

Guida di Ethereum

Leggi: Ethereum: guida definitiva a questa piattaforma di elaborazione decentralizzata

Soluzioni interessanti come il Protocollo dieci volte può offrire una tregua più immediata per gli sviluppatori che desiderano creare dapps su Ethereum. Come piattaforma e tecnologia indipendente dal linguaggio, potrebbe consentire agli sviluppatori di creare dapp scalabili su Ethereum prima che i progetti più grandi entrino in vigore.

I prossimi mesi che precedono il prossimo anno saranno un momento essenziale nello spazio delle criptovalute. Molti progetti in fase di sviluppo verranno avviati con alcune tecnologie innovative e ulteriori sviluppi delle soluzioni di interoperabilità dovrebbero iniziare a fare progressi. Il ruolo di Ethereum in questo nuovo panorama si svolgerà in modo trasparente e offrirà alcune eccellenti informazioni sul sentimento più ampio della comunità.

Indipendentemente dal successo o dall’efficacia delle soluzioni di ridimensionamento proposte per Ethereum, stanno spingendo il limite dell’innovazione tecnologica.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me