Poloniex rimuove 8 risorse tra cui BTCD, VRC: ecco cosa devi sapere

Recensione Poloniex

Il popolare exchange di criptovalute Poloniex ha annunciato la scorsa settimana che oggi rimuoverà otto asset dalla loro piattaforma. Recentemente, un certo numero di beni è caduto in disgrazia e gli scambi hanno effettuato queste operazioni di cancellazione a destra ea manca. Ciò si verifica in genere a causa dello scarso interesse per l’asset che causa un volume basso o un supporto insufficiente per gli sviluppatori. Unisciti a noi mentre esaminiamo gli otto asset eliminati da Poloniex nell’ultimo delisting, di cosa si tratta e dove puoi ancora trovarli.

Recensione Poloniex

Leggi: Guida per principianti a Poloniex: recensione completa

Monete in caduta di Poloniex

La maggior parte degli scambi di criptovaluta ha regole che stabiliscono cosa deve fare un asset per rimanere sulla sua piattaforma. Ad esempio, molti scambi richiedono un volume minimo di scambi giornalieri. Altri potrebbero richiedere un prezzo minimo in Satoshi o dollari. Un altro problema importante è se l’asset (specialmente se si tratta di una moneta con la propria blockchain e non solo un token ERC-20) è ancora attivamente sviluppato e gli ingegneri della borsa sono in grado di lavorare con loro per mantenere le cose sicuro e aggiornato. O peggio, se una moneta con la sua blockchain non ha abbastanza nodi per supportare le transazioni.

Un esempio di ciò è Dogecoin che è stato eliminato dal portafoglio Exodus lo scorso anno a causa di ciò che gli sviluppatori del portafoglio hanno chiamato mancanza di supporto per le funzionalità critiche. Il team Exodus disse:

“Sfortunatamente Exodus si basa sul supporto dei server Insight pubblici e Dogecoin non dispone degli ultimi aggiornamenti di Insight. Abbiamo chiesto in giro e non sembra che succederà presto. “

Lo stesso tipo di preoccupazione può sorgere con uno scambio poiché è molto più probabile che incontri problemi a causa del suo elevato volume di scambi. Senza ulteriori indugi, passiamo agli otto asset ritirati da Poloniex.

Bitcoin Dark – BTCD

Bitcoin Dark è stato lanciato come fork di bitcoin progettato per aggiungere funzionalità di privacy che il bitcoin originale non offriva. Il progetto, tuttavia, si è esaurito e invece è passato a un nuovo progetto noto come Komodo. È stato reso disponibile uno scambio di monete ei proprietari di Bitcoin Dark sono stati in grado di cambiare il loro BTCD per KMD. Oggi il progetto Bitcoin Dark è effettivamente morto poiché la comunità è ampiamente cambiata. Il sito web originale di Bitcoin Dark, bitcoindark.com, è andato offline.

Bitcoin Dark è ancora in commercio, tuttavia, e costa poco meno di $ 17 ciascuno, con circa $ 50.000 di volume di scambi giornalieri. Secondo coinmarketcap.com, BTCD è ancora disponibile per il trading Commercio per commercio.

Bitmark – BTM

Bitmark è un sistema di gestione della reputazione in cui gli utenti possono tenere traccia e segnalare la reputazione degli altri. BTM è una moneta con la propria blockchain PoW. Comprensibilmente, il team di Bitmark non era particolarmente felice di sapere che la loro risorsa sarebbe stata presto rimossa da Poloniex. Questo tweet dall’account Twitter ufficiale di Bitmark ha ricevuto 3 retweet e 5 Mi piace da quando è stato pubblicato il 18 settembre.

@ProjectBitmark Comunità:

Sto lavorando a questo problema con il team di ingegneri di poloniex, ma non hanno voce in capitolo sulle decisioni aziendali … Invito tutti a inviare un’e-mail:

[email protected]

Combatti per mantenere #BTM su @Poloniex @circleinvest

– Bitmark (@ProjectBitmark) 18 settembre 2018

BTM viene scambiato per poco più di $ 0,02 ciascuno con circa $ 25.000 di volume giornaliero. È ancora disponibile su Cryptopia, Trade by Trade e Trade Satoshi.

Einsteinio – EMC2

Einsteinio è un progetto di criptovaluta volto a fornire finanziamenti per iniziative di ricerca scientifica. Ciò si ottiene grazie alla raccolta e all’archiviazione di un’imposta sulla ricompensa in un fondo che può essere erogato ai progetti approvati. Il gruppo dietro di esso prevede inoltre di lanciare eventualmente una carta di credito che spenderebbe direttamente unità di EMC2.

EMC2 è attualmente scambiato per $ 0,07 ciascuno con un volume giornaliero di poco inferiore a $ 4 milioni. È ancora disponibile per il commercio su Upbit, Bittrex e Cryptopia. La stragrande maggioranza del volume degli scambi avviene tramite Upbit.

GridCoin – GRC

GridCoin è la criptovaluta scelta per il calcolo distribuito volontario. L’idea è che i partecipanti alla rete forniscano la loro potenza di calcolo a progetti di ricerca scientifica e medica e siano ricompensati con GRC. Questo progetto ha alcune somiglianze con altri progetti di elaborazione distribuita come Cure Coin (CURE).

GRC è attualmente scambiato per poco più di $ 0,01 ciascuno, con un volume giornaliero di $ 17.000. È ancora disponibile per il commercio su Bittrex, Trade by Trade, C-CEX, SouthXchange e OpenLedger DEX.

NeosCoin – NEOS

Usando lo slogan “il tuo web”, il gruppo mira a offrire servizi di web hosting decentralizzati in cui coloro che contribuiscono con i contenuti saranno ricompensati per averlo fatto. Secondo syn taks, un amministratore del canale ufficiale Neos Telegram che ha poco meno di 500 membri, il gruppo ha ricevuto il seguente messaggio da Poloniex in merito al delisting:

“Grazie per averci contattato sullo stato di Neos su Poloniex. Siamo spiacenti di informarti che il nostro team per la quotazione delle risorse ha stabilito che Neos non soddisfaceva i nostri requisiti per la quotazione sulla borsa Poloniex. Man mano che Poloniex matura, abbiamo integrato un processo di revisione che rivede tutte le inserzioni sul nostro scambio “.

Il messaggio è proseguito citando ciò che chiamano loro quadro delle risorse che determina l’idoneità dell’elenco. Secondo syn taks, NeosCoin è stato rimosso dalla lista a causa di problemi con il volume.

NEOS viene scambiato per $ 0,42 ciascuno, con un volume giornaliero di $ 40.000. È ancora disponibile per il trading su Bittrex e Trade By Trade.

PotCoin – POT

PotCoin è una criptovaluta proof-of-stake destinata alla crescente industria della marijuana legale. Un certo numero di celebrità lo hanno approvato, incluso il giocatore di basket professionista Dennis Rodman.

POT è scambiato per $ 0,025 ciascuno, con un volume giornaliero di poco superiore a $ 60.000. È ancora disponibile per il trading su Bittrex, Trade By Trade, Cryptopia, Bleutrade, CoinExchange e Tux Exchange.

Vericoin – VRC

Vericoin è una criptovaluta ibrida proof-of-stake e proof-of-work che può essere estratta solo con le CPU. Vericoin è unico in quanto in realtà sono due valute che lavorano insieme: Vericoin e Verium.

VRC viene scambiato per $ 0,11 ciascuno, con un volume giornaliero di $ 115.000. È ancora disponibile per il trading su CoinEgg, Upbit, Bittrex, Livecoin, Cryptopia e Bleutrade.

Bitcoin Plus – XBC

Bitcoin Plus è un fork di bitcoin che ha un blocktime di un minuto ed è protetto da proof-of-stake. Ha anche un’offerta totale molto inferiore, con solo 1 milione di XBC da creare. Il progetto mira anche a supportare le funzionalità di privacy attraverso l’implementazione della rete TOR. In risposta al delisting, l’account Twitter ufficiale aveva questo da dire:

Per tutti coloro che si chiedono dove possono scambiare XBC in questo momento dopo lo shock poloniex puoi ancora usare #criptopia #tradesatoshi @cryptopia @TradeSatoshi ecc. Controllare sempre https://t.co/OTD79ajiND #coinmarketcap @coinmarketcap per i mercati più recenti.

– BITCOINPLUS (XBC) (@BitcoinPlusOrg) 22 settembre 2018

XBC viene scambiato per $ 5,23 ciascuno, con un volume giornaliero di $ 17.200. È ancora disponibile per il trading su Cryptopia, CoinExchange, Trade Satoshi e Trade By Trade.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map